Home » BMW M » Volete l’unica BMW 1M Monte Carlo Blue al mondo? È la vostra chance

Volete l’unica BMW 1M Monte Carlo Blue al mondo? È la vostra chance

Una delle BMW più iconiche dell’ultimo decennio è sicuramente la BMW 1M Coupé. Le intenzioni originali dei bavaresi erano quelle di inserire la BMW 1M tra i modelli di produzione con soltanto 2.700 unità da confezionare. Tuttavia, a causa dell’enorme domanda generata dai clienti, BMW finì per produrne 6309 prima di giugno 2012, quando la produzione arrivò al capolinea. La tavolozza dei colori disponibile era davvero limitata, in quanto venivano offerte solo le vernici Valencia Orange, Alpine White e Black Sapphire, senza alcuna opzione disponibile dal catalogo BMW Individual. Esistono alcune rarissime versioni color Java Green, ma si tratta di pezzi introvabili, in quanto erano prodotti su richiesta esplicita di alcuni clienti “VIP”.

Tuttavia, esiste una BMW 1M speciale, verniciata con il colore Monte Carlo Blue e prodotta direttamente nella sede di Monaco – come convalidato dalla targa di identificazione della fabbrica -. Secondo le fonti, quest’auto che conta 90.000 km sul cruscotto e che è ora in vendita a 73.400 euro fu costruita appositamente per un dipendente. Questa è la seconda volta che la BMW 1M Monte Carlo Blue viene messa in vendita. La prima volta è stata battuta per 69.300 euro. Si dice anche che Kay Segler, CEO di BMW M, possieda una BMW 1M con questo colore speciale.

La BMW 1M ebbe un successo tale da risultare sold-out ancora prima di entrare nella prima fase di consegna ai clienti. Nei pochissimi casi in cui alcuni esemplari risultavano disponibili sul mercato, i prezzi venivano alzati ben oltre il listino ufficiale.

Il tempo di sviluppo del motore è stato molto breve: gli ingegneri hanno impiegato soltanto un anno per costruirlo, mentre ci è voluto un altro anno per confezionare l’intera vettura.

La BMW 1M è alimentata dal motore a sei cilindri in linea biturbo da 3,0 litri N4. In questa BMW 1M sono stati rivisti i turbocompressori, il sistema di scarico e la centralina, in modo tale da raggiungere una potenza di 335 cavalli e 450 Nm di coppia, con possibilità di boost temporaneo. Il contagiri arriva fino a 7000 giri, mentre sul volante è disponibile un pulsante che modifica in modo istantaneo la risposta dell’acceleratore, rendendo l’auto più aggressiva.

Alcune parti sono direttamente prese dalla sorella maggiore BMW M3 E92, parti che hanno contribuito a rendere la vettura spartana e rude nel feedback. Insomma, se volete accaparrarvi un’auto unica, questa è la vostra chance (oltre a essere un investimento interessante)

About BMWPassion

Vedi anche

BMW iX – O la ami o la odi

La BMW iX, ovvero la nuova ammiraglia elettrica di BMW, è ora disponibile e sicuramente ...

Quali gomme invernali durano di più? Michelin migliore pneumatico invernale

Covid o non Covid, il tempo del cambio di gomme stagionale è arrivato. Di conseguenza, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *