Home » BMW i » Auto a Idrogeno: BMW e Toyota non si arrendono

Auto a Idrogeno: BMW e Toyota non si arrendono

Nell’ultima conferenza stampa il CEO Harald Krueger ha evidenziato come sviluppare tecnologie a idrogeno sia uno degli obiettivi a lungo termine dell’azienda

Il mondo sembra essersi abituato alla maggiore diffusione delle auto elettriche. La maggior parte delle persone vede questa tecnologia come la soluzione a tutti i nostri problemi in futuro, inclusi i cambiamenti climatici e questioni ambientali di ogni genere. Tuttavia, sarebbe una cosa ottima poter contare su una gamma più ampia di opzioni che ci consentirebbero di eliminare completamente i combustibili fossili. Sembra che BMW sia d’accordo con noi, come ha confermato l’amministratore delegato del gruppo, Harald Krueger, durante una dichiarazione rilasciata qualche tempo fa, riportando ancora una volta le luci della ribalta sui veicoli a idrogeno.

BMW sta progettando un’offensiva “elettrica”, nessuno ha dubbi a riguardo. Entro il 2025, il gruppo BMW lancerà in totale 25 veicoli elettrificati, 12 dei quali puramente elettrici. Tuttavia, mr. Krueger ha anche affermato che i motori convenzionali saranno ulteriormente perfezionati e migliorati per garantire ai clienti alternative sempre valide in futuro. Inoltre, la ricerca sulla tecnologia delle celle a idrogeno continua grazie alla partnership ormai consolidata con Toyota.

“Ci affidiamo a un ampio portafogli di tecnologie, con piattaforme flessibili per motori a combustione, motori ibridi plug-in e totalmente elettrici. Stiamo anche conducendo ulteriori ricerche sulle celle a idrogeno con il nostro partner Toyota. A lungo termine, utilizzare motori con celle a idrogeno offrirà una maggiore autonomia a emissioni zero, con tempi di rifornimento molto brevi. Questi motori andranno a integrarsi con i nostri veicoli elettrici”, ha detto Kruger.

“Ogni cliente ha esigenze diverse e ogni mercato si differenzia dagli altri. L’unico modo di raggiungere la flessibilità necessaria per una mobilità pienamente sostenibile in tutto il mondo è il restare aperti a nuove tecnologie. Siamo impegnati con tutte le nostre forze per raggiungere i nostri obiettivi. Ci aspettiamo che varie modalità di guida riescano a coesistere le une accanto alle altre. I nostri clienti apprezzano l’ampia gamma di modelli e alimentazioni che offriamo”, ha aggiunto.

Questo è senza dubbio un annuncio importante, soprattutto al giorno d’oggi dove chiunque sembra essersi dimenticato della tecnologia ad idrogeno.

About BMWPassion

Vedi anche

Migliori gomme invernali – Michelin nuovamente padrona della scena

Non solo test sulla durata. Autobild in questi giorni si è data da fare per ...

BMW Infotainment: Sistema anti autovelox in arrivo?

Sembra che questo periodo storico verrà ricordato come il “periodo degli abbonamenti”. Dopo aver visto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *