sabato , 18 agosto 2018
Home » Tuning BMW e MINI » AC Schnitzer ACZ4 50d: 430 CV dal 3.0 litri triturbo diesel nella piccola BMW Z4

AC Schnitzer ACZ4 50d: 430 CV dal 3.0 litri triturbo diesel nella piccola BMW Z4

AC-Schnitzer-ACZ4-50d-5
Esiste ancora una netta divisione tra diesel e benzina? Per prestazioni possiamo direi di no. Perchè allora prendere una M3, spinta da un 3.0 litri biturbo a benzina che eroga 431 CV, quando questa Z4 rivista dal preparatore tedesco AC Schnitzer è in grado di tirare fuori la stessa potenza, ma dal 3.0 litri triturbo (FH81, NdR) la stessa cavalleria di un motore Motorsport con il plus di una coppia monstre di 840 Nm.

La base è la Z4 23i sDrive alla quale è stato espiantato il pacioso 6 cilindri a benzina da 3.0 litri aspirato, ed è stato calato – con opportune modifiche al telaio – il possente alter-ego a gasolio con tripla sovralimentazione.
Il motore è stato ovviamente rivisto ed aggiornato con valori di potenza e coppia che sono balzati dagli originari 381 CV e 740 Nm (546 lb-ft) a 430 CV ed 840 Nm (619 lb-ft).
Oltre al nuovo motore, la 5.0d ACZ4 offre inoltre il cambio sull’asse posteriore in blocco con un differenziale a slittamento limitato mutuato dalla BMW M3 (E92), mentre il cambio manuale (di serie sulle 23i sDrive) è stato sostituito dal sempreverde 8 marce automatico di ZF, che è l’unico in grado di sopportare la brutale coppia del 6 cilindri bavarese. E per rimarcare sull’enfasi sportiva si è utilizzata la variante Sport che prevede l’azionamento manuale delle marce anche mediante bilancieri al volante. Inutile dire , queste modifiche hanno un forte impatto sulle prestazioni della vettura, con il mostruoso 5.0d, lo 0-100 km/h della AC Schnitzer ACZ4 viene coperto in soli 4,5 secondi e raggiunge 300 km/h (186 mph). Ma la cosa strabiliante è che è anche in grado di girare al Sachsenring in 1: 37.22, diventando la macchina – diesel – più veloce sul circuito tedesco. Oltre agli aggiornamenti meccanici, la ACZ4 5.0d ha ricevuto un affinamento sulle masse non sospese: difatti è stato riprogettato il tetto pieghevole ed il baule che sono realizzati, ora, in Fibra di Carbonio. Queste modifiche consentono un risparmio di ben 90 kg (198 pounds) sulla massa complessiva. Inoltre, il silenziatore di serie è stato sostituito da un silenziatore alleggerito, avendo così un risparmio di 19 kg (41,8 pounds). Un ulteriore risparmio di 25 kg (55,1 pounds) vengono ricavati dalla AC Schnitzer con i cerchi in lega forgiati Type VIII. In totale, con altre misure di alleggerimento ben 131 kg (288,8 pounds) sono stati limitati, così da far scendere il peso della vettura a 1,469 kg (3238 pounds), nonostante ci sia il propulsore M50d che sia notevolmente più pesante.
Secondo AC Schnitzer, la “ACZ4 5.0d è un concept di veicolo non in vendita, che è stato prodotto sulle specifiche del cliente ed allo stesso tempo ha agito come una piattaforma tecnologica per lo sviluppo del prodotto AC Schnitzer. Nella sua forma attuale, il veicolo sarebbe costato 113.965 €.”

Quindi, mi dispiace, ma dovrete solo immaginare di possedere una Z4 con 431 CV…diesel.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

VIDEO: BMW M5 F90 tuning vs Ferrari 458 Speciale

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Sembra che la nuova BMW F90 ...

Video: un po’ di sgommate assieme a questa BMW M235i

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M235i è stata ritirata ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *