lunedì , 10 dicembre 2018
Home » BMW Serie 2 » 2° posto al Nürburgring per la BMW Z4 del BMW Sports Team Trophy Marc VDS

2° posto al Nürburgring per la BMW Z4 del BMW Sports Team Trophy Marc VDS

BMW Nurburgring 24h (1)
Grande piazzamento al “Green Hell”: il BMW Sports Team Trophy Marc VDS è arrivato secondo alla storica 24 Ore del Nürburgring (DE). Dopo 156 giri, la BMW Z4 GT3 numero 25 ha tagliato il traguardo al 43 ° turno della classica endurance ad appena 40,729 secondi dietro la macchina vincente. E’ stata la gara più breve nella storia della manifestazione dal 1970. Maxime Martin (BE), Lucas Luhr (DE), Markus Palttala (FI) e Richard Westbrook (GB) hanno condiviso i compiti di guida nel corso delle 24 ore ed hanno prodotto prestazioni impressionanti. Alla fine, però, si sono appena avvicinati a quella che sarebbe stata la vittoria numero 20 per la BMW.

BMW Sport Team Trophy Marc VDS ha ripetuto il suo risultato del 2013, quando è finito al secondo posto con la BMW Z4 GT3 – di nuovo con Martin al volante. La seconda vettura BMW Sport Team Trophy Marc VDS ha raggiunto un ottimo risultato di fronte a 200.000 spettatori: Dirk Adorf (DE), Augusto Farfus (BR), Nick Catsburg (NL) e Jörg Müller (DE) erano al volante della vettura numero 26 ed hanno mancato di poco il podio, tornando a casa al quarto posto. Catsburg ha fatto registrare il giro più veloce di tutta la gara al giro 120, con un tempo di 8: 18,690 minuti.

La numero 17 del team Walkenhorst Motorsport, guidata da Felipe Laser (DE), Michela Cerruti (IT), il pilota della BMW USCC John Edwards (US) e Daniel Keilwitz (DE), tornano a casa con il sesto a completare un forte presenza BMW a fine gara . La vettura gemella, la numero 18, ha tagliato il traguardo al 15 ° posto. Al contrario, il BMW Sport Team Trophy Schubert ha subito una gara sfortunata: sia la BMW Z4 GT3 numero 19 e la numero 20 sono state costrette al ritiro dopo un incidente.

“Nel corso delle ultime 24 ore si è visto praticamente tutto ciò che rende questa classica gara di resistenza così coinvolgente”, ha detto direttore di BMW Motorsport Jens Marquardt.
“In una gara emozionante, abbiamo finalmente portato a casa un secondo posto eccellente e siamo arrivati ​​ad un soffio dalla vittoria. Questo è un risultato fantastico per la BMW Z4 GT3 per la sua ultima uscita, soprattutto in considerazione della forte opposizione degli avversari. Anche se non siamo riusciti a ottenere la nostra vittoria finale numero 20, la combinazione di un lavoro impeccabile da parte del team e piloti, e una robusta macchina hanno mantenuto la gara estremamente emozionante fino alla fine. Il nostro quartetto di piloti, che hanno lavorato alla perfezione tra l’altro, meritano una menzione particolare: Lucas Luhr, Maxime Martin, Richard Westbrook e Markus Palttala non hanno mai cambiato il loro passo – anche in alcune condizioni estremamente difficili. Erano veloci quando devano esserlo, ma rallentavano in caso di necessità. Hanno fatto un ottimo lavoro. La seconda vettura BMW Sport Team Trophy Marc VDS ha fatto anche una buona gara. E’ andata un po’ indietro a causa di alcuni problemi durante i pit-stop, ma era ancora in grado di rivendicare un buon risultato. ” 

“Anche se siamo tutti soddisfatti del grande risultato complessivo, mi sento particolarmente dispiaciuto per il BMW Sports Team Trophy Schubert oggi. Il team ha anche fatto un ottimo lavoro, ma si capisce subito quanto velocemente la fortuna può cambiare qui nelle montagne dell’Eifel. Due acquazzoni improvvisi, due momenti di paura per Claudia e Dirk, ed improvvisamente si è negata qualsiasi possibilità di vincere. Il team Walkenhorst  ha avuto anch’esso una gara fantastica: avevano anche una gara perfetta con la numero 17 ed abbiamo portato a casa un eccellente sesto posto.
Un’altra grande prestazione è venuta dalla squadra Sorg Rennsport nella BMW M235i Racing Cup:
25 ° posto assoluto che non deve essere disprezzato. E il nostro supporto alla BMW M235i Racing era anche impeccabile. I piloti hanno mostrato incredibili doti di coerenza ed alla fine hanno portato a casa un 42 ° posto complessivo. Vorrei anche sottolineare la straordinaria cornice di questa gara: la grande comunità dei fan hanno creato una vera e propria atmosfera di festa. Anche se io vengo qui per molti anni, l’ho notato particolarmente quest’anno. E questo nonostante i tragici eventi nel periodo che precede la gara. Tuttavia, abbiamo visto che le misure messe in atto sono state efficaci, grazie in non piccola parte alla disciplina indicata dai concorrenti. A questo punto, vorremmo dedicare il nostro podio per lo spettatore che è morto qualche settimana fa. Congratulazioni al team Audi WRT “.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW Z4 e Toyota Supra – cosa condividono?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Non è un segreto che BMW ...

VIDEO: Toyota Supra guidata da Autocar

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Alcuni anni fa, il nome di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *