Home » BMW NEWS » Rendering pazzo: BMW Serie 8 in versione pickup!

Rendering pazzo: BMW Serie 8 in versione pickup!

Come si fa a sapere se un nuovo modello sarà influente o se ha sviluppato molto hype, catturando l’attenzione degli appassionati? Un modo è assistere alle reazioni del pubblico al momento della presentazione dell’auto, oppure – come in questo caso – dal numero di rendering con protagonista tale auto. Ecco un altro motivo che indicherebbe questa BMW Serie 8 come una tra le auto più attese del momento.

Sin dalla sua presentazione, la nuova GT è stato mostrata in salsa cabrio, renderizzata in stile station wagon – due volte – e ora è appena sbucato in rete un rendering in stile pickup. Questa versione utilitaristica non vedrà mai la luce, ma è comunque un’idea bizzarra quanto interessante, soprattutto considerando che per qualche motivo i rendering in stile pickup sono abbastanza popolari nel mondo delle BMW M.

Tutto è iniziato con la M3 E30, che per assurdo ha davvero visto la luce anche sotto forma di pickup. Il team che lavorava su quest’auto aveva effettivamente bisogno di un modo per trasportare parti attraverso la struttura e quindi gli addetti ai lavori hanno pensato di trasformare un prototipo della M3 in un vero e proprio pickup. Successivamente, anche la M3 E92 è stata trasformata in pickup sportivo, ma questa volta solo in occasione del giorni di pesce d’aprile. Alcuni dei giornalisti del settore automobilistico là fuori ci avevano effettivamente creduto, cascando appieno nello scherzo.

Nel caso di questa Serie 8, i renderer di X-Tomi Design hanno svolto un ottimo lavoro e, anche se quest’auto non diventerà mai realtà, ammettiamo che sarebbe divertente poterla provare, soprattutto con a bordo il nuovo motore 4400cc V8.

About BMWPassion

Vedi anche

VIDEO: BMW M5 CS in test al Nurburgring

È trapelato in rete un nuovo, fresco video spia che mostra la prossima BMW M5 ...

BMW M2 CS vs Porsche Cayman GT4 – Video Drag Race

I fan di BMW sono stati davvero contenti della creazione della BMW M2 CS. La ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *