domenica , 22 luglio 2018
Home » MINI » MINI Connected: aumentano i servizi offerti

MINI Connected: aumentano i servizi offerti

MINI Connected

MINI Connected: aumentano i servizi offerti ed un nuovo assistente personale al proprio servizio

MINI Connected: aumentano i servizi offerti ed un nuovo assistente personale al proprio servizio. Il lancio della nuova generazione di MINI Connected rende efficiente il link-up intelligente dal veicolo, al conducente ed al mondo esterno in una nuova dimensione. L’introduzione della tecnologia aggiornata vede il servizio MINI Connected offrire, oltre alle note funzioni di infotainment in-car per, anche un assistente di mobilità personale che può anche aiutare con la pianificazione della mobilità personale al di fuori della vettura, come parte di un concetto integrato.

Sulla base di una piattaforma flessibile – Open Mobility Cloud – MINI Connected tesse la vita digitale alla guida della MINI tramite l’iPhone di Apple, così come gli smartphone basati su Android in futuro.

Al centro dei servizi MINI Connected, che sarà disponibile come download gratuito da App Store dal 3 novembre 2016, è la gestione innovativa del viaggio. Questo servizio utilizza una connessione senza soluzione di continuità tra la MINI cliente ed il loro iPhone, al fine di consentire la pianificazione della mobilità personale.

MINI Connected quindi agisce come un assistente della mobilità personale che facilita la pianificazione di tutti i giorni di appuntamenti e la condivisione delle destinazioni con il veicolo, e così facendo rende ancora più facile e più conveniente per godere senza stress di guida divertente e arrivo in tempo.

Un’APP che impara da se

La prima versione dell’APP, che è stata lanciata come applicazione a fianco della presentazione della nuova MINI Countryman, vede l’assistente di mobilità personale eseguire una serie di compiti diversi. L’accesso al calendario ed al promemoria degli appuntamenti degli utenti, la ricerca delle destinazioni nuove o recenti, concorrono a determinare il momento ideale per partire per un viaggio. Il tutto viene curato da tecnologia di gestione del viaggio di MINI Connected.

Così come con BMW Connected, l’assistente di mobilità personalizzata si basa su una piattaforma flessibile (Open Mobility Cloud) che può comprendere non solo la macchina stessa, ma anche dispositivi touchpoint del conducente, a seconda delle opzioni scelte ed in riferimento alla generazione di MINI – via Bluetooth o tramite una connessione USB.

Cartella stampa completa

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

MINI lancia il car sharing peer-to-peer in Spagna

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il car sharing è per molti ...

BMW richiama 47.000 veicoli per rischio d’incendio

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW sta richiamando più di 47.000 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *