Home » BMW Serie 5 » BMW M5 F90: ecco le ultime foto spia

BMW M5 F90: ecco le ultime foto spia

BMW M5 F90

BMW M5 F90: la prossima generazione di BMW M5 sarà una diretta evoluzione della precedente. Più leggera, più potente e maggiormente coinvolgente.

BMW M5 F90: la prossima generazione di BMW M5 sarà una diretta evoluzione della precedente. Più leggera, più potente e maggiormente coinvolgente.

Il prototipo della nuova BMW M5 F90 è qui immortalata con meno “camuffo” indosso, rivelando la piena forma di fari e griglie anteriori (doppio rene), così come la forma dei gruppi ottici posteriori. E’ possibile notare le nuove minigonne laterali dallo stile molto più aggressivo ed un piccolo spoiler (nolder) sul baule posteriore.
Le pinze dei freni sono state dipinte in tinta blu come tutti gli impianti frenanti forniti da BMW M: questo ci fa presupporre che l’impianto non sia mutato rispetto all’attuale BMW M5 F10. Ci aspettiamo che la BMW M5 F90 possa esser lanciata sul mercato circa un anno dopo il lancio della BMW Serie 5 G30, con una Concept per rivelare la BMW M5 F90 in estate 2017, magari all’Auto Show nell’autunno 2017 e con una commercializzazione a partire dalla fine del 2017 – primavera 2018.

Franciscus van Meel, CEO di BMW M, aveva affermato che la divisione sportiva del marchio dell’Elica userà un nuovo sistema di trazione integrale xDrive sulla prossima BMW M5 e BMW M6, ma che non lavorerà a tempo pieno con modalità 50-50; la notizia è stata recentemente smentita per il semplice motivo di voler contenere la massa complessiva della vettura, ed offrendo così la possibilità di poter godere di una guidabilità migliore e più vicina alle logiche sportive del marchio. Il tutto verrà accompagnato da un rivisitazione del V8 4.4 S63TU M TwinPowerTurbo che già equipaggia l’attuale BMW M5 F10.

La piattaforma combina acciaio ad alta resistenza, alluminio e fibra di carbonio in modo da far calare l’ago della bilancia di 80kg rispetto alla 5 serie di oggi.
CLAR, una contrazione di Cluster Architecture, raffigura una grande la flessibilità nella struttura, con dei versatili sottomoduli (cluster) che sono più ampiamente regolabili in contenuto, in dimensioni e in capacità di adattamento.

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M4 G82 – Foto Spia in Frozen Blue

Sembra che per la prossima BMW M4 G82, saranno ancora una volta disponibili alcune vernici ...

SPY: Finalmente le prime foto della BMW Serie 2 Coupé!

La prossima generazione della BMW Serie 2 Coupé dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2021. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *