domenica , 18 novembre 2018
Home » BMW Serie 4 » BMW M4 Coupè: uno stupendo Java Green per lei

BMW M4 Coupè: uno stupendo Java Green per lei

bmw-m4-f82-coupe-c800921052015211801_8
Le supercar hanno già da se un carisma maggiore di tutte le altre vetture, ma se questo carisma viene ulteriormente caratterizzato ed esaltato da delle tinte e degli accostamenti cromatici particolari, ecco che tutto assume più senso: questa BMW M4 Coupè F82 vestita di uno splendido Java Green. Giava è l’isola maggiore dell’Indonesia, dove risiede anche la capitale (Giacarta); il colore verde chiaro è in dedica agli specchi marini ed alla presenza di polveri di rame all’interno delle acque ad opera dei sistemi vulcanici che sono sparsi sull’arcipelago.
Questa BMW M4 Coupé in tonalità Individual Java Green appare per la prima volta nel 2011 insieme con la BMW 1M . Dal momento che, abbiamo visto diverse BMW con la stessa tonalità di vernice e che si sono distinte spiccatamente tra la folla, spicca con la sua composizione metallica ed una tinta verde più morbida, che sottolinea anche le linee di design della BMW M4.

Mentre molti di noi hanno associato la BMW M3 F80 al colore di lancio Yas Marina e la M4 F82 con la Austin Yellow, la tavolozza dei colori esterni per le due sorelle Motorsport è piuttosto ampia e diversificata: Alpine White, Mineral Grey Metallic , Sakhir Orange , Black Sapphire Metallic, Silverstone Metallic e Mineral White Metallic.

Sakhir Orange era così popolare che la BMW ha dovuto ritirarlo dal sistema di ordinazione prima di reintrodurlo per i M.Y. 2016.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

SPY: BMW Serie 4 cabrio

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Di recente abbiamo visto alcune foto ...

VIDEO: Formula E – la prima BMW verrà svelata venerdì

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn All’inizio di questa settimana abbiamo potuto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *