sabato , 21 luglio 2018
Home » Classiche » BMW BT52: ecco come il motore più potente al mondo è realizzato

BMW BT52: ecco come il motore più potente al mondo è realizzato

BMW M12-BMW M13 - BMW Museum - Brabham BMW BT52 Engine
BMW M12-BMW M13 – BMW Museum – Brabham BMW BT52 Engine

BMW BT52: ecco come è realizzato il motore di F1 più potente al mondo. Nelson Piquet, nel 1983, a bordo della Brabham BMW BT52 ha vinto il campionato del Mondo.

BMW BT52: ecco come è realizzato il motore di F1 più potente al mondo. Nel 1983, Nelson Piquet è diventato il primo pilota nella storia della Formula Uno a vincere il titolo di Campione del Mondo in una macchina da corsa alimentata da un motore turbo: la Brabham BMW BT52 .

Il motore che equipaggiava la Brabham BMW BT52 con il suo alone leggendario è stato sviluppato dalla BMW Motorsport GmbH, sotto la guida del suo direttore tecnico di allora, Paul Rosche. La sua squadra ha fornito alla squadra corse del britannico Brabham, un piccolo 4 cilindri 16 valvole da 1,5 litri sovralimentato con un turbocompressore e – in una prima assoluta per la Formula Uno – gestione elettronica digitale del motore.

Forte di +1300 CV

Questo mix ha permesso di estrarre dal piccolo 4 cilindri una potenza impressionante, che gli esperti stimano in un intorno di 1’400 CV. La risposta di Rosche a tale speculazione è stata tipicamente sottovalutata: “Non sappiamo con certezza quale sia la potenza erogata, dato che il banco prova non è andato al di là dei 1’280 CV.”

Il motore turbo BMW M12 / M13 è stato utilizzato per la prima volta nel campionato Formula Uno all’inizio della stagione 1982; 630 giorni dopo, Nelson Piquet ha guidato la Brabham BMW BT52 alla vittoria del campionato del mondo. La sua vittoria del titolo ha segnato la fine di una stagione particolarmente esaltante in cui, Piquet partito dalla pole solo una volta, ha fatto registrare il giro più veloce in gara quattro volte e ha vinto tre delle 15 gare. Ha ottenuto ben otto podi, raccogliendo 59 punti che gli hanno consentito di agguantare il titolo piloti del campionato del mondo 1983.

Qui in allegato abbiamo un video di come il propulsore BMW M12 è assemblato.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

Scoprite una delle collezioni private di BMW più grandi d’Europa

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn la passione di Miloš Vránek per le ...

Video: BMW M1 celebra il suo quarantesimo anniversario assieme al suo creatore

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M1 celebra quest’anno il ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *