martedì , 23 luglio 2019
Home » BMW NEWS » SPY: Nuovi fari per la BMW X1

SPY: Nuovi fari per la BMW X1

L’attuale BMW X1 è stata contestata da molti per colpa della sua natura a trazione anteriore, ma nonostante ciò le vendite parlano chiaro – si tratta di un successo. Grazie al suo prezzo relativamente contenuto, alla sorprendente agilità, all’ottimo spazio interno e all’estetica azzeccata. Non è un caso difatti che BMW stia progettando un restyling solamente ora, diversi anni dopo dall’uscita sul mercato.

In queste nuove foto, possiamo vedere che le linee della carrozzeria sono praticamente invariate, eccezione fatta per i fari anteriori e posteriori, ora più sportivi.

Frontalmente, i nuovi fari sono più aggressivi e presentano il recentemente rivisto “halo-design”, caratterizzante il nuovo family feeling bavarese (nessun stravolgimento pesante rispetto al passato, c’è da dirlo). I clienti probabilmente nemmeno noteranno la differenza, ma ciò non è per forza un male. I fari fendinebbia sono stati ricollocati e fanno ora parte del paraurti assieme alle prese d’aria, che sono state lievemente avvicinate al centro della vettura.

Sul retro le differenze sono lievemente più marcate. La forma è praticamente la stessa, ma i gruppi ottici sono differenti e gli indicatori di direzione sono stati spostati più in basso.

All’interno sarà presente il nuovo schermo del sistema iDrive, mutuato dalla BMW X5 e dalla Serie 8. Non sembra esserci traccia del nuovo quadro strumenti digitale, ma non possiamo sapere con certezza se sarà escluso dalla lista degli optional. A bordo troviamo invece una nuova leva del cambio, che probabilmente sancisce il passaggio a un cambio a doppia frizione.

In generale, questo restyling non porta delle sostanziali novità, ma probabilmente non ce n’era troppo bisogno. La BMW X1 ha venduto molto bene e, si sa, squadra che vince non si cambia.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW Serie 1 F40 - ecco cosa ne pensa motor1.com

BMW Serie 1 F40 – la prova di motor1.com

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Lo sappiamo. Il passaggio dalla trazione ...

BMW registra nuovi marchi per le sue vetture elettriche

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Inizialmente fissata per il 2025, l’offensiva ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *