mercoledì , 13 novembre 2019
Home » BMW NEWS » Nuova BMW X6 G06 – più grande, più aggressiva, più potente

Nuova BMW X6 G06 – più grande, più aggressiva, più potente

Finalmente l’attesa è finita. Ecco a voi la nuova BMW X6 G06, più grande e cattiva che mai.

Nuova BMW X6 G06, ecco la sorellona della BMW X5

È passato già diverso tempo dall’uscita dell’attuale BMW X5 G05 ma della BMW X6 si sentiva parlare molto poco. Tuttavia, finalmente l’attesa è finita. Ecco a voi la nuova BMW X6 G06, più grande e cattiva che mai.

Come tutti i SAC (Sports Activity Coupes), o la amerete o la odierete. Ma ciò che è certo è che la sorellona dellaBMW X5 è sicuramente cambiata rispetto al passato.

Design

La nuova BMW X6 G06 è più grande della vettura che sostituisce in ogni singolo aspetto, salvo per l’altezza. È lunga 26 mm in più, larga 15 mm in più e ha un passo più lungo di ben 42 mm. Tuttavia, il centro di gravità risulta ben più basso dato che l’altezza della vettura è stata ridotta di 6 mm.

Ad essere onesti, ci saremmo aspettati di trovare una BMW X5 con il montante posteriore troncato, almeno in termini di stile. Tuttavia, anche la parte frontale della vettura si differenzia molto dalla sorellina. Rispetto ad essa, difatti, la BMW X6 G06 possiede dei reni  più spigolosi, dei nuovi fari e delle gigantesche prese d’aria frontali inferiori nella versione top di gamma “M50i”. Inoltre, per la prima volta nella storia, le griglie dei reni si possono illuminare! Roba da fare invidia al peggior tamarro anni ’80, insomma, ma sicuramente dona uno stile unico alla vettura.

Di profilo, la forma della carrozzeria è a dir poco inusuale, o la si ama o la si odia. Tuttavia, se parliamo di alcuni aspetti oggettivi, possiamo dire che la forma del famoso “Hofmeister Kink” è tra le meglio riuscite degli ultimi anni e anche le prese d’aria laterali sono state integrate abbastanza bene.

Sul lato posteriore troviamo dei nuovi fanali che ricordano quelli della BMW X4 e persino della Serie 8. Sulla BMW X6 M50i, ritratta in queste foto, è presente anche un piccolo spoiler sul portellone posteriore, sotto il lunotto. Le prese d’aria verticali e gli enormi scarichi rettangolari donano una cattiveria tutta sia alla vettura.

Saranno presenti due allestimenti estetici su tutti i modelli che non saranno M Performance; il pacchetto xLine e il pacchetto M Sport. Il primo evidenzia la natura “SUV” dell’auto, con inserti cromati-perlati e varie protezioni per la carrozzeria con colori in tinta o a contrasto. Per quanto riguarda l’assetto M Sport, otterremo un paraurti anteriore più aggressivo, un diffusore posteriore aggiuntivo, un rivestimento del passaruota in tinta con la carrozzeria e degli inserti in colore nero lucido che sostituiscono le cromature del pacchetto xLine. Inoltre, il pacchetto M Sport è dotato di freni M Sport (con pinze blu) e sospensioni adattative M Sport. A partire da dicembre di quest’anno, saranno disponibili gli specchietti retrovisori e uno spoiler posteriore in fibra di carbonio per i modelli M Sport.

Motori

Saranno disponibili quattro modelli inizialmente. In listino troverete due motorizzazioni diesel sotto forma di BMW X6 G06 xDrive30d e X6 M50d. La prima versione potrà già vantare un motore a sei cilindri in linea da 3,0 litri con una potenza di 265 hp e 600 nM di coppia. BMW dichiara dei tempi per lo 0-100 di 6,6 secondi e dei consumi (se dovessero interessarvi) di 6,6 – 6,1 l / 100 km. Per quanto riguarda il modello M50d diesel , verrà utilizzato un motore a sei cilindri in linea quadriturbo da 400 CV e ben 760 Nm di coppia (potrete fare a gara con i camion). Secondo BMW, lo 0-100 viene percorso in 5,3 secondi, davvero non male se consideriamo il peso della vettura.

Per quanto riguarda i motori a benzina, le varianti saranno sempre due, ovvero la BMW X6 G06 xDrive40i e la X6 M50i. la 40i monterà un motore a sei cilindri in linea da 3000cc da 340 hp 500 Nm di coppia. I tempi per lo 0-100 saranno ottimi, con 5,5 secondi dichiarati da BMW. Per quanto riguarda il ragazzone BMW X6 M50i, sarà montato un motore V8 biturbo da 4,4 litri che eroga 530 CV e 750 Nm di coppia. La velocità sarà mostruosa grazie ai suoi 4,3 secondi per lo 0-100.

Entrambi i modelli M Performance – X6 M50i e M50d – monteranno gli scarichi M Sport, mentre sugli altri modelli saranno opzionali. Inoltre, i modelli M Performance avranno di serie un differenziale posteriore a slittamento limitato elettronico. Se combinato con il pacchetto xOffroad, renderanno la BMW X6 G06 capace di intraprendere anche dei sentieri montuosi (certo, mai quanto una Range Rover, ma meglio che niente).

Interni

All’interno della nuova BMW X6 G06 troverete un’abitacolo quasi identico a quello della nuova X5. L’unica differenza evidente la troverete nella zona della leva del cambio, ma si tratta davvero di piccoli dettagli mirati a migliorare l’ergonomia dei comandi.

A dirla tutta, non è che sia davvero un problema il fatto che somigli così tanto alla BMW X5 all’interno. I nuovi interni marchiati BMW sono davvero fantastici e privilegiano la qualità, il comfort e l’ergonomia rispetto all’opulenza e alle lucine pirotecniche. Certo, auto come la Jaguar F-Pace vi lasceranno più a bocca aperta, ma la BMW X6 possiede tecnologie e qualità superiori, senza ombra di dubbio.

Proprio come la BMW X5, la X6 monta dei portabicchieri rinfrescanti e riscaldanti (pagherei anche €1.000 per averli sulla mia auto, sono fantastici) e una stupenda illuminazione ambientale sul tetto denominata “Panoramic Glass Roof Sky Lounge”. Anche qui è disponibile il pacchetto “glass” che trasformerà la plastica dei pulsanti di avvio, della leva del cambio e del pomello del volume in vetro.

Sospensioni e handling

Proprio come con la X5, la BMW X6 si potrà avere con delle sospensioni ad aria adattative a due assi. L’altezza delle sospensioni può essere regolata all’interno dell’auto, grazie a un’apposita levetta, o si può lasciare in modalità automatica per ottenere una rigidità bilanciata in ogni situazione. La cosa interessante è che questa configurazione è controllabile anche dalla chiave con display integrato, in modo da abbassare la vettura per una salita a bordo più comoda.

Queste sospensioni ad aria sono un optional a parte, ma potrete ottenerle anche con il pacchetto xOffroad. In questo pacchetto, le sospensioni otterranno altre quattro modalità: neve, sabbia, ghiaia e roccia.

Se la BMW X6 avrà lo stesso handling della BMW X5, sarà una vettura superba. La BMW X5 ha uno dei migliori equilibri tra handling e prestazioni del mondo dei SUV, quindi ci aspettiamo che la BMW X6 G06 faccia lo stesso.

Tecnologia

Proprio come la BMW X5, la BMW X6 ottiene tutte le tecnologie di assistenza alla guida sviluppate dai bavaresi. L’auto parcheggerà da sola, può guidare da sola per brevi periodi di tempo sulle autostrade e possiede anche il nuovo Reverse Assistant che abbiamo imparato a conoscere sulla BMW Serie 3 G20. Quest’ultimo è davvero di grande aiuto se per esempio dovete parcheggiare l’auto in un vialetto stretto o se capitate in un vicolo cieco senza spazi di manovra.

Ovviamente, la nuova BMW X6 monta la fantastica fotocamera per la visione surround di BMW. Una delle funzioni più interessanti della videocamera BMW è la vista 3D in remoto, che invia una vista panoramica della vettura allo smartphone del proprietario.

All’interno della vettura, la BMW X6 ottiene il nuovo sistema iDrive 7.0 presente su tutte le nuove BMW e possiamo dirvi che questo sistema è davvero fantastico. Potrete interagire con le dita, con la manopola dell’iDrive e con i gesti. Questi ultimi non sono sempre molto intuitivi, ma potrete anche optare per l’assistente vocale “BMW Personal Assistant”, una specie di Alexa a bordo della vostra BMW. Quando abbiamo provato la BMW Serie 3, questo assistente vocale era ancora un po’ acerbo, ma sappiamo che BMW ha effettuato diversi aggiornamenti per migliorare la situazione.

Conclusione

La BMW X6 è all’incirca come ci aspettavamo che fosse; una BMW X5 più sportiva, più aggressiva e con alcuni elementi di design che la rendono unica. Tuttavia, le differenze dalla sorella sono più marcate di quanto si possa pensare, nel bene e nel male. Come sempre, la BMW X6 sarà un’auto che amerete o che odierete, ma perlomeno siamo sicuri di trovarsi davanti a un’auto dal carattere unico .

La nuova BMW X6 celebrerà la sua anteprima mondiale al salone di Francoforte questo autunno, mentre il lancio sul mercato avverrà a novembre 2019.

Il prezzo di listino per una BMW X6 G06 xDrive30d in versione business è di €80.700 IVA inclusa, mentre per la mastodontica BMW X6 M50i dovrete spendere €107.300.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

La BMW M2 CS è più veloce di molte supercar sul circuito di Sachsenring

La BMW M2 CS è più veloce delle 911 Carrera S, AMG GT S e R8 V10

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M2 CS è più ...

Eccoci, finalmente, al test drive della nuova BMW M135i xDrive!

TEST DRIVE: BMW M135i xDrive – datele un’occasione

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Da quando BMW ha reso noto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *