Home » BMW NEWS » Nuova BMW Serie 4 – Ecco il primissimo TEST DRIVE

Nuova BMW Serie 4 – Ecco il primissimo TEST DRIVE

Griglie grandi o piccole: questo è il problema … oppure no? Lasciateci dire una cosa: tutti si sono concentrati troppo sull’aspetto esteriore della nuova BMW Serie 4. Certo, le griglie dei reni sono importanti per il design di una BMW, ma forse ci siamo un po’ tutti dimenticati che, alla fine, ciò che conta è essere la perfetta “ultimate driving machine”

Ecco perché BMW Blog ha accettato di testare, molto prima del comunicato stampa ufficiale e anche sotto camuffamento, la nuovissima e controversa BMW Serie 4 e il titolo che hanno dato al loro primo test drive è “The Scalpel”. Tanto per dire.

Lo staff di BMWBlog non si è concentrato solamente sulle prestazioni presentate dalla scheda tecnica, ovviamente, ma voleva vedere come l’auto si comporta nel mondo di tutti i giorni. In questo caso, hanno avuto la possibilità di guidare la BMW 430i con sospensioni M Sport. Il motore utilizzato per questa versione della nuova Serie 4 è il noto 4 cilindri 2000cc prodotto da BMW, con 258 CV e 400 Nm di coppia (gli stessi valori della BMW 330i). Ho avuto la possibilità di provare la BMW 330i personalmente e possiamo confermare che il motore non sarà enorme, ma sa come spingere ed è molto divertente da guidare.

BMWBlog ha guidato la vettura nelle strade deserte che circondano Monaco di Baviera ed ecco un piccolo estratto di ciò che pensano dell’auto e di come si fa guidare:

“Dopo aver esplorato la nuova BMW Serie 4 per diversi kilometri, spingendola costantemente al limite, la primissima impressione evidenzia quanto sia facile guidare questa vettura in modo veloce. La rigidità della coupé rende la risposta dello sterzo più pronta, come mai provato prima d’ora in un modello non prodotto dalla divisione M.”

“Certo, le differenze tra la BMW Serie 3 e la BMW Serie 4 non sono incredibilmente marcate, ma la sensazione è che, dove la BMW Serie 3 si sarebbe fermata, questa Serie 4 riesca a dare qualcosina in più”.

Non male, vero?

Il team di BMWBlog ha potuto anche guidare la BMW M440i – la versione M Performance della nuova BMW Serie 4 -. La BMW M440i può fare affidamento sul fantastico motore B58, ovvero un 3000cc a sei cilindri in linea che ha dimostrato negli anni di essere davvero eccezionale. Tra la BMW M340i e la BMW M440i c’è una, sostanziale differenza, ovvero il nuovo motorino di avviamento a 48V che consente alla vettura di annientare una volta per tutte il classico lag dei motori turbo.

Non vi dirò altro su quest’auto – purtroppo non sono io ad aver avuto la possibilità di guidarla -, quindi vi consigliamo di visitare BMWBlog e dare un’occhiata al loro lavoro.

About BMWPassion

Vedi anche

BMW M3 e M4 – scheda tecnica e cambio manuale confermato

Per i fan di BMW, le prossime BMW M3 e M4 sono probabilmente le due ...

BMW i8: Ecco quanto ha venduto la coupé ibrida bavarese

Il gran finale della BMW i8 è avvenuto la scorsa settimana con l’ultimazione della produzione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *