mercoledì , 17 ottobre 2018
Home » MINI Countryman » MINI Countryman E: immagini in anteprima della Plug-in-Hybrid

MINI Countryman E: immagini in anteprima della Plug-in-Hybrid

MINI Countryman E

MINI Countryman E: immagini in anteprima della Plug-in-Hybrid. La combinazione sarà la medesima della BMW 225xe Active Tourer

MINI Countryman E: immagini in anteprima della Plug-in-Hybrid. La combinazione sarà la medesima della BMW 225xe Active Tourer.

MINI ha già provato il terreno delle motorizzazioni elettriche, con la MINI E nel 2011. Tuttavia, era più un banco di prova che una vettura “bella e pronta”, mentre la nuova MINI Countryman E sarà la prima ibrida plug-in del marchio.

Utilizzando una combinazione simile alla BMW 225xe Active Tourer, la MINI Countryman E sarà equipaggiata con un motore a tre cilindri turbocompresso da 1,5 litri, che provvede a spingere le ruote anteriori attraverso un cambio automatico a sei marce, ed un motore elettrico che alimenta le ruote posteriori. Un generatore ad alta tensione montato sull’asse anteriore fornirà la spinta aggiuntiva al motore per brevi periodi di tempo, sarà in grado di generare energia elettrica per la ricarica delle batterie e agirà anche da motorino di avviamento.

Il propulsore a ciclo otto svilupperà 136 CV / 100 kW e 220 Nm di coppia a cui si aggiungeranno altri 20 CV dal motore elettrico installato anteriormente. Il motore elettrico montato posteriormente, invece, fornirà circa  90 CV / 66 kW e 165 Nm di coppia per le ruote posteriori; l’elettronica intelligente sarà in grado di capire come distribuire il tutto senza soluzione di continuità.

Secondo il ciclo di omologazione UE, l’autonomia elettrica dovrebbe essere di circa 38 km e può arrivare ad una velocità massima – in modalità elettrica – di 80 km/h. Così la MINI Countryman E sarà in grado di muoversi tranquillamente nel traffico urbano in modalità elettrica.

Questa nuova generazione di MINI Countryman utilizzerà la denominazione del modello interno F60 e crescerà in tutte le dimensioni rispetto alla vettura che sostituisce.

Questa nuova Countryman continuerà ad offrire 5 posti, ma probabilmente avrà più spazio per i sedili posteriori, grazie al passo aumentato ed ad una larghezza maggiore.

La nuova MINI Countryman E, inoltre, non rinuncerà a qualsiasi spazio interno o del suo vano di carico ad opera del powertrain ibrido, come su alcuni modelli BMW.

Infatti, lo spazio del baule, sarù uguale sulle vetture a motore a combustione interna ed avrà anche la stessa altezza di carico. Cosa che non accade nella BMW i3 REx e nella BMW X5 xDrive40e.

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

VIDEO: BMW M5, così veloce da sorprendere anche BMW

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Sappiamo ormai da tempo che la ...

I piani per la produzione di MINI in Cina stanno andando bene

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW sta discutendo con Great Wall ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *