Home » BMW M » Madre SETTANTENNE DRIFTA sulla BMW M4 Competition – VIDEO

Madre SETTANTENNE DRIFTA sulla BMW M4 Competition – VIDEO

Mat Watson, il carismatico tester di CarWow molto popolare su youtube, ha voluto far partecipare sua madre all’interno di un video. Il risultato, beh, la donna SETTANTENNE drifta sulla BMW M4 Competition, nel panico più totale dei presenti!

A dirla tutta, non è la prima volta che la madre di Mat partecipa a qualche sua avventura, dato che ha interagito con gli spettatore dimostrando la tecnologia di bordo di una Volvo XC60 e ha guidato un’Audi RS4. Ora, tuttavia, ha voluto imparare a driftare con un’auto a trazione posteriore. Quale altra auto avrebbe potuto scegliere, se non la BMW M4 Competition?

Capture 8 830x433

Questo gioiello della divisione M è stato elogiato da praticamente tutta la sua fanbase per il suo fantastico handling e per il divertimento che trasmette al pilota. La coda di questa BMW M4 Competition è davvero super movimentata ed è abbastanza facile entrare in modalità “drift”. Certo, il pilota deve poi controllare la sbandata della vettura, ma Mat è un istruttore professionale e siamo sicuri che saprà istruire a dovere sua madre.

La parte più divertente del video è sicuramente la reazione della madre una volta al volante della vettura. Ricordiamo che stiamo parlando di una donna settantenne, che però si è dimostrata assolutamente in grado di gestire la situazione dopo un po’ di pratica. Certo, un paio di volte l’emozione ha preso il sopravvento e gli occhi si sono chiusi, ma d’altronde non possiamo biasimarla. Se volete concentrarvi sui momenti salienti del video, dirigetevi direttamente al minuto 7. Godetevi lo spettacolo!

About BMWPassion

Vedi anche

BMW Serie 5 Restyling – la prima della classe si rinnova

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW Serie 5 Restyling entra ...

BMW M2: in autunno la fine della corsa

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Se volete diventare proprietari di una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *