lunedì , 23 settembre 2019
Home » BMW i » La BMW Vision M Next raggiunge il Pebble Beach 2019

La BMW Vision M Next raggiunge il Pebble Beach 2019

La BMW Vision M Next continua il suo tour!

La Monterey Car Week è già iniziata e BMW ha già tenuto la sua tipica rassegna stampa. La stella della gamma BMW quest’anno è senza dubbio la nuovissima BMW Vision M Next. La concept car futuristica ha fatto il suo debutto a giugno all’evento #NextGen e ora è protagonista di un vero e proprio “world tour”.

Anche se non confermato ufficialmente da BMW, la Vision M Next sarà effettivamente in produzione a partire dal 2023. L’auto farà parte di una nuova gamma BMW M e segnerà il primo passo verso un’auto M completamente elettrica.

La BMW Vision M Next dovrebbe montare un motore turbo a quattro cilindri da 2,0 litri e due motori elettrici. La combinata di questi tre motori dovrebbe erogare 600 cv e dovrebbe essere sufficiente per percorrere lo 0-100 in 3 secondi con una velocità massima di circa 300 km orari. Inoltre, i clienti saranno in grado di scegliere tra trazione integrale elettrificata o trazione posteriore pura.

Il capo della divisione Ricerca e Sviluppo di BMW, Klaus Froelich, ha dichiarato al #NextGen che una BMW Vision M Next completamente elettrica avrebbe reso l’auto troppo pesante – 2.200 kg – e che quindi un propulsore ibrido plug-in sarebbe stata la scelta più indicata per una vettura veramente sportiva. I bavaresi hanno presentato una concept car dal peso di 1700 kg, ma secondo Froelich il peso della vettura di produzione sarà ancora più basso.

Il suo design è un incrocio tra la BMW i8 e la BMW M1 Hommage. Le forme più squadrate ricordano la BMW M1 progettata da Giugiaro negli anni ’70 davvero da vicino. Le prese d’aria del montante posteriore, il lunotto posteriore a lamelle, i sottilissimi fanali posteriori con lo stemma BMW al loro interno – tornando alla M1 originale – si combinano tutti per rendere la Vision M NEXT un’auto davvero unica.

Quella fantastica carrozzeria è piena di fibra di carbonio, con una parte esposta e una parte verniciata. La verniciatura bicolore ottenuta con i colori Cast Silver metallizzato e Thrilling Orange crea un contrasto perfetto per una vera supercar.

Una delle parti davvero interessanti di questa vettura è il design delle griglie dei reni. Per cominciare, le dimensioni sono contenute se confrontate con gli odierni standard – e meno male! -. Tuttavia, essendo questo un veicolo ibrido plug-in, non siamo di fronte a delle vere griglie. Difatti, queste sono chiuse da un pannello trasparente inciso al laser e retroilluminato per creare un fantastico effetto di tridimensionalità.

L’interno rispecchia perfettamente gli aggettivi “minimalista” e “futuristico”. Il conducente è seduto in basso ed è avvolto dall’abitacolo, con solo un volante e due schermi curvi e trasparenti davanti. Il volante stesso ha una forma molto funky e non presenta pulsanti o controlli di alcun tipo. Il resto dell’abitacolo è completamente privo di tecnologia visibile, rendendolo estremamente pulito e rilassante.

Non lasciatevi ingannare da quel minimalismo. L’abitacolo della BMW Vision M NEXT è ricco di tecnologia. Ad esempio, quegli schermi trasparenti, combinati, sono chiamati “Boost Pod”. Possono visualizzare qualsiasi tipo di informazione e sono progettati per essere il punto focale di tutto l’abitacolo per il conducente, sostituendo di fatto l’intero sistema di infotainment.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Il PEGGIO del Salone di Francoforte 2019!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Dopo una top 5 che ha ...

BMW Serie 7 – versione ELETTRICA da 670 CV?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn I piani di BMW relativi all’elettrificazione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *