lunedì , 19 agosto 2019
Home » BMW M » Gara di accelerazione: BMW M3 Competition Package vs Alfa Romeo Giulia QV

Gara di accelerazione: BMW M3 Competition Package vs Alfa Romeo Giulia QV

Quando l’Alfa Romeo Giulia uscì, il modello a cui tutti erano interessati era senza dubbio il modello con un quadrifoglio sulla carrozzeria, ovvero il modello Quadrifoglio Verde (QV). Questa Quadrifoglio è stata appositamente creata per cambiare lo status quo del segmento, ovvero la BMW M3, che dominava sul mercato ormai da anni. Fortunatamente per tutto il mondo dell’automobile, Alfa Romeo ha centrato il bersaglio e la Giulia è stata apprezzata per molte diverse ragioni (tra queste il fatto di montare un motore di derivazione Ferrari).

Se non ne foste a conoscenza, la QV utilizza un motore 2900cc V6 sviluppato da Ferrari. Questo motore eroga 510 cavalli e 600 Nm di coppia ed è accoppiato a un cambio automatico ZF a 8 rapporti. A differenza di quanto succede al giorno d’oggi nel mercato, la Giulia è un’auto puramente a trazione posteriore come la M3. Lo sprint da 0 a 100 viene compiuto in soli 3,9 secondi.

D’altro canto la M3, in versione Competition Package, vanta 450 cavalli e 550 Nm di coppia e un cambio – a differenza della Giulia – doppia frizione a sette rapporti. BMW dichiara che questa M3 migliorata è capace di percorrere lo 0-100 in 4 secondi, quasi come la controparte italiana. In una gara testa a testa da fermi, probabilmente sarebbe l’abilità del pilota a prevalere, mentre in movimento è probabile che sia la Giulia QV a vincere.

Un’altra cosa da precisare è che rispetto ad auto come le Audi e le Mercedes-AMG, l’Alfa Romeo Giulia QV è anche piuttosto leggera, più leggera della M3. Secondo le specifiche tecniche di Dragtimes, la QV è più leggera di circa 3 kg – una differenza comunque facilmente colmabile dall’abilità del pilota -.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Stavolta il confronto con le precedenti generazioni della BMW Serie 1 lo fa BMW!

BMW Serie 1: stavolta il confronto lo fa… BMW!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La nuova BMW Serie 1 è ...

Come scegliere la migliore BMW M della storia: VIDEO

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Pensando alla vasta storia della divisione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *