venerdì , 19 luglio 2019
Home » BMW NEWS » BMW Z4 M Coupé: il rendering non è così male!

BMW Z4 M Coupé: il rendering non è così male!

Un design particolare che BMW non ha preso in considerazione, ma che siamo sicuri possa piacere ai più sportivi di voi

BMW Z4 M Coupé, ecco il rendering

Solo da qualche ora è disponibile sul mercato americano la BMW Z4 in versione M Performance e il pubblico sembra già entusiasta della nuova sportiva cabrio dei bavaresi. Sviluppata in collaborazione con Toyota, coloro che vogliono una versione coupé della BMW Z4 sono attualmente costretti a puntare sulla Toyota Supra, dato che BMW non offrirà una BMW Z4 in salsa coupé.

Ciò nonostante, sono molti i fan che avrebbero voluto quanto meno vedere un’auto del genere prendere vita, soprattutto se con una targhetta presentante il logo “M” sul posteriore. L’ultima volta che BMW ha offerto al mercato una BMW Z4 M risale al 2008, grazie al modello E86 che montava una versione rivista del motore S54, presente sulla BMW M3 E46. Successivamente, nelle concessionarie arrivò la BMW Z4 E89, ma non fu sviluppata una versione M né tanto meno una versione M Performance (il modello più performante fu la sDrive35is).

Rispetto alle altre versioni, la sDrive35is possedeva un motore più potente e un cambio DCT a sette rapporti. Si trattava di un’auto davvero divertente da guidare, ma siamo sicuri che la nuova M40i non sarà da meno (speriamo di poterla provare in futuro). Quello che vedete in queste immagini è un rendering di un’eventuale BMW Z4 M Coupé, realizzato da JB Cars, e ammettiamo di apprezzare il risultato. Quel tettuccio rigido e spiovente ci ha riportati immediatamente ai tempi della cara vecchia Z4 E86.

Crediamo che un’auto del genere sarebbe fantastica da guidare e potrebbe rivaleggiare con alcune proposte di Porsche. Con a bordo l’ottimo motore S58 della prossima BMW M3 e un differenziale come si deve al posteriore, si tratterebbe probabilmente della BMW più divertente di tutta la gamma. Un’auto del genere vanterebbe almeno 500 cv di potenza e un tempo per lo 0-100 inferiore ai 4 secondi. Ma purtroppo, stiamo solo sognando. Sappiamo che una vettura simile non è nei piani di BMW, ma sognare non costa nulla, giusto?

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW Serie 1: “Le differenze tra Trazione Posteriore e Anteriore sono quasi impercettibili”

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn C’è molto da dire sulla nuova ...

BMW Serie 2 Gran Coupé in arrivo a fine mese, il 27 luglio

BMW Serie 2 Gran Coupé in arrivo il 24 luglio

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW Serie 2 di prossima ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *