venerdì , 21 febbraio 2020
Home » BMW NEWS » BMW 850CSi, la migliore BMW degli anni ’90?

BMW 850CSi, la migliore BMW degli anni ’90?

Ai giorni nostri, questa BMW 850CSi nuova costerebbe ben 143.500 euro. Lo youtuber e recensore Doug DeMuro ha approfondito questa BMW facendone emergere tutte le qualità e i particolari, mostrandoci perchè questa Serie 8 E31 fosse un’auto eccezionale, soprattutto nella versione ammiraglia BMW 850CSi.

Questa Tourer sportiva top di gamma è stata estrapolata dal prototipo M8 e utilizzava lo stesso motore della 850i, elaborato però così pesantemente da dovergli assegnare un nuovo codice di matricola: S70B56.

Le modifiche includevano un aumento di dimensioni a 5600cc e una potenza di 375 cavalli. Il motore poteva essere riconosciuto dall’incisione “powered by M” presente al centro tra le due bancate dei cilindri.

Le sospensioni modificate della BMW 850CSi montavano degli ammortizzatori e delle molle più rigide oltre che più basse. il raggio dello sterzo a ricircolo di sfere è stato ridotto del 15% rispetto a quello presente sulla E31 standard e questa 850Si montava anche delle ruote più larghe, con l’optional di cerchi M Parallel. I paraurti anteriori e posteriori sono stati ridisegnati per migliorare il coefficiente aerodinamico, mentre quattro scarichi rotondi in acciaio inossidabile rimpiazzavano gli scarichi quadrati dei modelli precedenti. Il cambio manuale a sei rapporti era l’unica trasmissione disponibile e tutte le BMW 850CSi europee montavano quattro ruote sterzanti (AHK – Aktive Hinterachs Kinematik).

La produzione si è conclusa nel tardo 1996 perchè il motore S70 non poteva essere modificato abbastanza per rientrare nei nuovi regolamenti sulle emissioni senza ricorrere a una massiccia reingegnerizzazione del motore stesso.

Se siete curiosi riguardo alla recensione di questo gioiellino, date un’occhiata al video qui in basso.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW i4: primissima versione presentata ai concessionari

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La nuova BMW i4 arriverà soltanto ...

Toyota Supra: In arrivo la versione con motore a quattro cilindri

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Qualche settimana fa, abbiamo appreso che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *