lunedì , 18 dicembre 2017
Home » BMW M » Video: recensione nuova BMW M5 F90

Video: recensione nuova BMW M5 F90


Abbiamo aspettato a lungo questo momento, per sapere finalmente come la nuova BMW M5 si lascia
guidare. Questa nuova generazione – la F90 – è davvero importante per il brand, dato che è la prima BMW
M (non SUV) a possedere una trazione integrale, segnando un deciso giro di boa per tutta la divisione M.
Quando gli appassionati hanno sentito per la prima volta di questa decisione, erano un po’ irritati, ma è
stato anche promesso che il feeling di una trazione posteriore verrà mantenuto, ma con in più la sicurezza
aggiuntiva della trazione integrale. Ma il risultato finale è soddisfacente? Autocar lo ha scoperto nella sua
recensione.


Dopo un test su strada e su pista a Lisbona, in Portogallo, Autocar ha scoperto che la M5 è molto migliore
con una trazione integrale, tanto da riuscire a tenere testa alla mostruosa Mercedes-AMG E63 S.
Sotto il cofano si cela una versione rivisitata del classico motore 4400cc biturbo V8 da 600 cavalli e 750 NM
di coppia. Assieme al cambio automatico a otto rapporti (esatto, un cambio automatico tradizionale) e alla
nuova trazione integrale, la nuova M5 è capace di compiere lo 0-100 in circa 3,4 secondi, rendendo questa
vettura la BMW dall’accelerazione più potente di sempre. Ma questo già lo sapevamo, ciò che ci interessa
è come quest’auto si lascia guidare.
In questa recensione, il reporter di Autocar Matt Prior ha portato l’auto a fare un giro sia in strada che in
pista, testando tutte le varie modalità di trazione – “4WD”, “4WD Sport” e anche la modalità “2WD”. In
strada, la sensazione è che ci sia davvero tanta carne sul fuoco. Ci sono così tante impostazioni e modalità
da sembrare quasi troppe. Tuttavia, una volta raggiunto un equilibrio, le sensazioni di guida sono molto
buone.
Sulla strada, lo sterzo è preciso e diretto, oltre ad essere limitato solamente a due giri per arrivare a fondo corsa; inoltre, le dinamiche
del telaio sono sorprendenti. Si sente una distinta differenza tra come si fanno guidare questa M5 e la
Mercedes-AMG E63 S. Mentre la AMG cerca sempre di raggiungere il massimo, andando alla velocità più
alta possibile, la M5 è lievemente più rilassata quando lo siete anche voi. Insomma, è un’atleta più
tranquillo, mentre la AMG è sempre coi nervi a fior di pelle.
In pista, la trazione in modalità “2WD” farà derapare l’auto come si deve. E’ disponibile un video del pilota
BMW Timo Glock mentre gestisce un drift impressionante su questa M5, con tanto di fischi e fumo,
mostrando come questa M5 sia ben bilanciata.
In conclusione, Matt Prior sembra davvero soddisfatto dal mezzo. Afferma di
aver apprezzato sia la M5 che la AMG E63 S, ma non riesce tuttavia a decidere quale delle due vorrebbe
avere. Insomma, si prospetterà un vero testa a testa tra i due veicoli nei prossimi mesi.

 

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l’interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

VIDEO: gara accelerazione BMW M5 F90 vs Mercedes-AMG E63 S?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedInTrazione integrale necessaria   Abbiamo visto un ...

Rolls Royce Cullinan potrebbe cambiare nome

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn  Il nome sarà svelato l’anno prossimo ...