domenica , 16 giugno 2019
Home » MINI » MINI punta tutto su Countryman per le vendite nel 2018

MINI punta tutto su Countryman per le vendite nel 2018

Nonostante MINI abbia appena lanciato i restyling per tre dei suoi modelli all’International Auto Show di Detroit, i dirigenti non puntano molto su quest’ultimi. Al contrario, sembra che il brand inglese abbia delle aspettative elevate per auto come la Countryman, che dovrebbe consentire a MINI di voltare pagina dopo un anno non esaltante. Il crossover – o SAV, come ama chiamarlo MINI – è perfettamente in linea con le mode del momento, al contrario dei modelli a due volumi che difatti hanno venduto meno delle aspettative.

In una recente intervista di Automotive News, Thomas Felbermair – il vice presidente di MINI America – ha dichiarato che nonostante le due volumi a tre o a cinque porte abbiano ricevuto dei restyling, queste piccole MINI non costituiranno la chiave di volta che consentirà al brand di uscire dal periodo di scarse vendite che purtroppo si è prolungato anche per quest’anno. D’altro canto, la Countryman dovrebbe incrementare i guadagni del marchio britannico, considerando anche che questa volta sarà disponibile al pubblico per tutti i 12 mesi dell’anno.

“Sono abbastanza sicuro nel dire che vedremo dei miglioramenti nel 2018 per quanto riguarda i profitti, grazie al mercato del nuovo e anche dell’usato” ha detto Felbermair. “La Countryman è perfetta per incrementare i profitti netti, dato che il prezzo di vendita è più alto rispetto ai nostri standard.” Le proiezioni di vendita della Countryman confermano queste ipotesi, dato che si prevede un incremento nelle vendite per la Countryman del 17% già a partire da questa primavera.

Più di 14.000 unità sono state vendute durante il 2017 e questo numero sarà sicuramente più elevato a fine 2018. Da non sottovalutare è il mercato delle vetture usate, che secondo i dati trasmessi dai concessionari a fine anno, è diventato molto popolato e attrae un vasto bacino di clienti. Oltre al puro dato riguardante le vendite, l’anno scorso è sorto un altro problema, causato dall’incremento dell’affidabilità del prodotto; questo dato per il cliente è sicuramente positivo, ma al contrario non consente ai concessionari di incassare più denaro attraverso i servizi di supporto.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

MINI festeggia il suo 60esimo anniversario vincendo il premio “Best Cars 2019”

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn I fan di MINI probabilmente sapranno ...

Nuovi motori più puliti per le MINI JCW

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La gamma MINI ha ricevuto un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *