1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

BMW Serie 4 F32/F33/F36 Guida sportiva su strada

Discussione in 'Tecniche e consigli di guida' iniziata da Bejido, 30 Settembre 2019.

  1. Gabo

    Gabo

    38.436
    4.560
    17 Gennaio 2006
    Bassano del Grappa
    Reputazione:
    164.396.125
    biesseracingveneto
    8-[
     
    A rich20 piace questo elemento.
  2. huskywr240

    huskywr240 Presidente Onorario BMW

    20.654
    1.364
    8 Marzo 2011
    LV-223
    Reputazione:
    102.871.290
    Saab 93 Aero Hirsch 2.8 V6 Turbo
    Ti ho fatto pure la versione light >:>:mrgreen:
    Le auto "normali" si sbilanciano troppo se tiri dei pestoni sui freni, e' uno stile di guida che oltre ad essere piu' adatto in pista e' tale anche a seconda della macchina che si guida, su strada e comunque con auto con assetti piu' stradali e' meglio adottare una guida piu' "pulita"
     
  3. 070

    070 Primo Pilota

    1.094
    1.232
    29 Novembre 2019
    MONFALCONE
    Reputazione:
    349.957.125
    BMW 320D TOURING F31
    Mah non so, io nelle curve lente uso lo sbilanciamento prodotto dalla frenata per inserire la macchina in curva sia ta che ho sempre avuto che tp che ho da pochi mesi.
    Comunque in uscita per esempio dalle rotonde ampie anche sul bagnato se dai un po di gas non è difficile farla scordare un po anche con i controlli inseriti.
    P. S. F31 320d
     
  4. huskywr240

    huskywr240 Presidente Onorario BMW

    20.654
    1.364
    8 Marzo 2011
    LV-223
    Reputazione:
    102.871.290
    Saab 93 Aero Hirsch 2.8 V6 Turbo
    Son cose diverse, ovvero cercare la guida piu' veloce ed efficace, quella piu' sicura o quella magari meno efficace ma piu' divertente (a chi piace) come fare scodate o drifting, quel che per alcuni potrebbe essere un errore non voluto per altri potrebbe essere una condizione voluta ;)
     
  5. Bejido

    Bejido Kartista

    177
    26
    14 Settembre 2019
    RM
    Reputazione:
    0
    4.20d G.C. (F36)
    Ma infatti il titolo del topic é "guida sportiva su strada", non in generale o in pista. Si cercavano uno o piú concetti/insegnamenti che consentissero una guida sportiva tale da gestire una LIEVE scodata senza rischiare di spalmarsi su un albero.
     
  6. rich20

    rich20 Amministratore Delegato BMW

    3.806
    2.281
    19 Aprile 2008
    Far west bresciano
    Reputazione:
    103.812.776
    BMW 118d
    "Si il n'était pas mort, il ferait encore envie"
     
  7. huskywr240

    huskywr240 Presidente Onorario BMW

    20.654
    1.364
    8 Marzo 2011
    LV-223
    Reputazione:
    102.871.290
    Saab 93 Aero Hirsch 2.8 V6 Turbo
    Se non si fa drift ma si vuole solo fare una scodatina e' semplice, basta dare un colpetto di sterzo nella direzione opposta in cui sta girando la macchina, io ogni tanto lo faccio non tanto per divertimento ma per correzione.
    Su bagnato in ogni caso preferisco sempre evitare qualsiasi manovra strana o di andare troppo veloce, nemmeno i controlli spesso possono recuperare se il fondo non ha grip.
    Preferisco in ogni caso una guida piu' pulita anche se spinta, non sono un estimatore di drift e donuts, proprio se ci son alberi o non ci son vie di fuga e' meglio evitare, il rischio di far danni ci sara' sempre perche' la strada non e' pulita o perfetta come la pista e quindi ci saran sempre fattori aggiuntivi imprevisti.
    Conduisez des voitures et non des cages à oiseaux >:>
     
  8. Nicola Spinazzola

    Nicola Spinazzola Presidente Onorario BMW

    16.520
    818
    7 Febbraio 2007
    Reputazione:
    6.545.052
    Alpine A110 Pure
    Non voglio temperarti la supposta anche perchè non sono nessuno per farlo. IMHO è proprio sbagliato il messaggi che dai: in pista si arriva con il freno fino alla corda, il gas si inzia a darlo solo nel momento in cui, sollevato lo sguardo, riesci a intravedere la traiettoria in uscita di curva e sei pronto per iniziare il riallineamento dello sterzo. Nel momento in cui dici che inizi ad accelerare prima della corda, significa che a sterzo ancora impegnato, scarichi l'avantreno di peso e quindi di aderenza sulle ruote anteriori, generando di conseguenza del sottosterzo, pericoloso in pista, estremamente pericoloso su strada.Il sincronismo tra pedali e sterzo (la famosa corda) è simile sia con il freno che con l'acceleratore; quando fai una staccata freni il più forte possibile per poi regredire man mano che giro lo sterzo in inserimento, fino al punto di corda; se il punto di corda è avanzato come nei tornanti, l'ultima fase di avvicinamento a ruote molto sterzate lo si fa con leggero freno o in rilascio; superata la corda appena puoi iniziare a riallineare, inizi ad accelerare. Se la curva è lunga quindi con un tempo elevato di percorrenza, si cerca di mantenere la velocità parzializzando quanto basta il gas ma l'obiettivo è quello di ridurre al massimo le fasi di percorrenza dove si sta senza freno e con poco o niente gas. PS: prima dell'Alpine guidavo una M5 da 680cv rigorosamente senza controlli attaccati, la gestione della motricità era ben più difficile da gestire di un'auto da corsa con le slick.
     
    A Afterburner, 070 e Fruscio piace questo elemento.
  9. Nicola Spinazzola

    Nicola Spinazzola Presidente Onorario BMW

    16.520
    818
    7 Febbraio 2007
    Reputazione:
    6.545.052
    Alpine A110 Pure
    E' proprio questo il punto, non esistono stili di guida diversi, la tecnica di guida è una, poi ci sono miliardi di combinazioni di pressione freno, gas e quantità di sterzo ma il compito è sempre uguale, su strada, in pista. Solo che in pista potrò staccare quando con la massima pressione sul freno e nella minor regressione possibile riuscirò a sfruttare il 120% dell'aderenza dell'auto, su strada invece di frenare all'ultimo, frenerò prima con una pressione inferiore e regredendo più rapidamente senza raggiungere mai il limite ma le operazioni sono sempre le stesse e sono dettate dalla fisica.
     
    A Afterburner piace questo elemento.
  10. rich20

    rich20 Amministratore Delegato BMW

    3.806
    2.281
    19 Aprile 2008
    Far west bresciano
    Reputazione:
    103.812.776
    BMW 118d
    Secondo me, Husky, leggendo quanto Nicola (che reputo un gran manico. Non è piaggeria, ma sincera ammirazione) scrive sopra, per generare un sovrasterzo devo dare più sterzo a pari gas o più gas a pari sterzo.
    Se sei per strada, vicino al limite, in appoggio e dai un colpetto dalla parte opposta, mi sa che l'unica cosa che ottieni è un preventivo del carrozziere...
     
  11. huskywr240

    huskywr240 Presidente Onorario BMW

    20.654
    1.364
    8 Marzo 2011
    LV-223
    Reputazione:
    102.871.290
    Saab 93 Aero Hirsch 2.8 V6 Turbo
    Come gia' detto su strada ti scordi di poter arrivare "al limite" della macchina perche' non hai vie di fuga, l'asfalto non e' altrettanto perfetto e pulito (asfalto rovinato, buche, imperfezioni, pozze improvvise, foglie, ghiaia, asfalto vecchio con meno grip), inoltre se son curve senza visibilita' della traiettoria puoi trovarti di tutto in piena curva, come colonna, mezzi lenti, incidenti e altro.
    Vai veloce ma hai ancora margini per spingere, salvo curve lunghe dove hai abbastanza visibilita' e spazio per eventualmente frenare.
    In un tratto di curve strette una volta ci ho dato dentro piu' del dovuto ed ho dovuto dare un pestone per frenare subito dopo la curva, c'era subito davanti una macchina dei vigili, per mia fortuna non stavano guardando dietro e la curva avra' schermato un po' il rumore del motore in tiro :lol:
    Se anche vai veloce un colpetto di sterzo in uscita di curva serve a migliorare la traiettoria, non certo in piena curva e ancor peggio come ha precisato non essere alla massima velocita' possibile per la tenuta delle gomme.
    Se faccio curve a cannone evito infatti manovre "sporche", per non perdere aderenza lo sterzo deve fare movimenti dolci e seguire perfettamente la curva, alcuni hanno la guida nervosa al volante con la mania di far continue correzioni invece di tener lo sterzo fermo con movimenti regolari, questo fa perdere aderenza.
     

Condividi questa Pagina