1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Sostieni il forum! Iscriviti al BMWpassion vClub e avrai avatar speciale e rimozione della pubblicità! Clicca Qui!

www.mobile.de

Discussione in 'Forum generale BMW' iniziata da eltractor, 24 Marzo 2004.

  1. eltractor

    eltractor Collaudatore

    414
    5
    1 Novembre 2003
    Reputazione:
    10.536
    BMW 330cd e46
    per chi riesce a capire il tedesco....
    ci sono una marea di auto in occasione e anche un casino di accessori!!
     
  2. El Nino

    El Nino Presidente Onorario BMW

    18.497
    430
    23 Maggio 2003
    Reputazione:
    22.520
    .
    si, il problema è che se le porti in italia devi pagare l'iva e (salvo in alcuni casi) non è per nulla conveniente.
    Trovi 320i E46 a 10000 euro del 99, però sono in allestimento cartapesta (ovvero come il 95% del parco auto tedesche)

    Ho trovato solo alcune occasioni molto interessanti di auto francesi recenti/d'epoca ma per il resto se cerchi bene in italia è meglio.

    P.S: Comunque questo sarebbe un post da Off Topic :rolleyes:
     
  3. TheRiddle

    TheRiddle Presidente Onorario BMW

    5.147
    137
    13 Luglio 2003
    Reputazione:
    381.580
    Duemilaotto con la tela
    beh... io e' la terza macchina che compro tramite quel sito (sempre appoggiandomi al mio importatore di fiducia)....

    si fanno degli ottimi affari (basta avere occhio)

    l'IVA viene aggiunta SOLO se la macchina nuova o con chilometraggio inferiore ai 6000km
    (ed e' per questo che un po' di tempo fa' e' successo lo scandalo degli importatori che facevano pagare l'iva anche sulle vetture senza i requisiti di sopra)
     
  4. cesabas

    cesabas Presidente Onorario BMW

    10.590
    192
    27 Febbraio 2004
    Reputazione:
    3.912.987
    420d F36 190CV
    anche io ho comprato il 320d li..maggio 2003,navigatore,PDC,tettuccio,clima aut,4 vetri elettrici,25000km..auto perfetta a 22000€..il mio importatore mi sa che l'ha pagata al netto..ovvero 18000€ mi sembra..cmq non so poi che giri a fatto..fatto sta che io ho pagato il prezzo che c'era sul sito e non penso di aver fatto un brutto affare..
     
  5. TheRiddle

    TheRiddle Presidente Onorario BMW

    5.147
    137
    13 Luglio 2003
    Reputazione:
    381.580
    Duemilaotto con la tela
    comunque le macchine destinate all'importazione hanno nella descrizione (e anche nel metodo di ricerca) la parola MwSt. ausweisbar (che e' indica che la vettura e' destinata all'esportazione e quindi prezzata per tale)
     
  6. Anonymous

    Anonymous Direttore Corse

    1.774
    0
    12 Novembre 2002
    Reputazione:
    20
    vado a farci un giretto :lol:
     
  7. Nitro

    Nitro Kartista

    208
    22
    31 Marzo 2004
    Reputazione:
    2.045
    330Ci CaBriO
    Ciao Riddle, girando su Internet ho trovato questo:

    -- Il pagamento dell’IVA --
    Chi decide di importare un’auto nuova (nel senso dapprima ricordato) da un altro Stato UE, dovrà provvedere al pagamento dell’IVA nel proprio Stato. Il privato ha tempo 30 giorni dall’acquisto e comunque anteriormente all’immatricolazione per provvedere al versamento dell’IVA presso banca, posta o altro concessionario di riscossione. La prova dell’avvenuto pagamento dell’IVA avviene mediante compilazione di apposito modulo (disponibile presso la MOT) e copia del F24, che andranno allegati all’atto della richiesta di immatricolazione all’Ufficio della Motorizzazione. Da rilevare che il privato che effettua un’importazione “intracomunitaria” non è ora più soggetto a formalità di sdoganamento del mezzo. Per gli autoveicoli “usati” l’obbligo del pagamento dell’IVA varia in funzione del soggetto che vende e del soggetto che acquista. In generale si può dire che ove sia parte, in qualità di acquirente o di venditore, un privato, questi non è tenuto ad alcun adempimento IVA.


    Da quanto ho capito un privato, parlando di veicoli usati, non pagherebbe l'IVA, ma un importatore/commerciante/concessionario è tenuto al pagamento dell'IVA? Mi sorge spontenea la domanda perchè se così fosse cosa ci avrebbe guadagnato il concessionario importatore di cesabas vendendogli il suo 320d a 22.000€ se in realtà l'avesse pagato 18.000€ + 20% = 21600€? Chiunque sappia qualcosa... Ciao!!

    ----------
     
  8. Capo

    Capo Primo Pilota

    1.288
    13
    20 Ottobre 2003
    Reputazione:
    30.129
    330cd
    lui l'iva va a recuperarla poi.
    Si tratta di essere a credito di IVA
     
  9. Nitro

    Nitro Kartista

    208
    22
    31 Marzo 2004
    Reputazione:
    2.045
    330Ci CaBriO
    Grazie Capo...adesso la cosa è più chiara...Buon sabato sera a tutti!
     
  10. Nitro

    Nitro Kartista

    208
    22
    31 Marzo 2004
    Reputazione:
    2.045
    330Ci CaBriO
    Evadono l'Iva per 32 milioni di euro nel commercio di auto usate

    Il Servizio di Vigilanza Antifrode Doganale (SVAD) di Fortezza, coordinata dalla Procura della Repubblica di Bolzano, ha scoperto un'ingente frode sull'IVA per 32 milioni di euro nel commercio di autovetture usate provenienti da diversi Paesi dell'Unione Europea, tra i quali Germania, Lussemburgo, Francia, Spagna e Inghilterra. Sono state infatti individuate, ha spiegato in una nota la direzione SVAD del Trentino-Alto Adige, diverse società italiane che, sulla rivendita di autovetture usate, applicavano indebitamente il regime del margine (previsto dal D.L. 41/95) anzichè la disciplina ordinaria dell'IVA, versando così all'erario l'imposta gravante sul solo utile lordo e non sull'intero prezzo di vendita. Negli anni 1999 - 2000 e 2001, questo sistema fraudolento, nonchè l'utilizzo di caroselli fiscali transnazionali, hanno consentito un'evasione d'imposta per oltre 32 milioni di euro.

    Dopo lunghe e complesse indagini, in collaborazione con le autorità giudiziarie estere, sono stati individuati i promotori della frode, in parte residenti all'estero, nei confronti dei quali sono state emesse 8 ordinanze di custodia cautelare in carcere per i reati di frode fiscale. Oltre agli illeciti finanziari, è stato contestato anche il reato di riciclaggio, con il successivo sequestro di circa 150 mila Euro. L'evasione fiscale nel campo delle autovetture - spiega lo SVAD - è "causa di distorsione del mercato automobilistico italiano, che risulta invaso da autovetture usate provenienti da altri Paesi comunitari, offerte ad un prezzo inferiore del 15% circa, grazie all'evasione dell'IVA all'atto della rivendita".


    Scusate ma io non ci capisco più nulla...Supponiamo che io sia un commerciante d'auto o un importatore dotato di partita IVA. Vedo su mobile.de un'auto usata (+ di 6mila km e + di 6 mesi dalla prima immatricolazione) prezzata 20mila€ MwSt. ausweisbar. Il prezzo Export è 17mila€. La differenza è pari all'IVA tedesca, circa 16% giusto? Mi attivo per comprare l'auto. Quanto mi costa portare l'auto in Italia?
    1) 17mila€ + spese di importazione
    2) 20mila€ + spese di importazione
    3) 17mila€ + IVA 20% + spese di importazione
    4) 20mila€ + IVA 20% + spese di importazione

    Scusate se vi rompo con le mie domande, ma sarei interessato a questo meccanismo perchè mi piacerebbe diventare commerciante d'auto. Chi mi può aiutare riceverà un'auto in regalo (importata ovviamente)!
    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Ciao!!
     
  11. RyanMcBride

    RyanMcBride Primo Pilota

    1.313
    5
    19 Giugno 2003
    Reputazione:
    31.327
  12. Nitro

    Nitro Kartista

    208
    22
    31 Marzo 2004
    Reputazione:
    2.045
    330Ci CaBriO
    Ti ringrazio Ryan ci sono info interessanti...proprio perchè sto pensando di aprire un piccolo concessionario che si dedica solo all'importazione. Nel caso dei privati ok, ma nel caso di un importatore dotato di partita IVA?
     
  13. RyanMcBride

    RyanMcBride Primo Pilota

    1.313
    5
    19 Giugno 2003
    Reputazione:
    31.327
    di niente! :) non sono sicuro ma secondo me pagherai 17mila€ + IVA 20% + spese di importazione
     
  14. Nitro

    Nitro Kartista

    208
    22
    31 Marzo 2004
    Reputazione:
    2.045
    330Ci CaBriO
    Da quello che ho capito ho paura anch'io che sia così...quindi il vantaggio dell'importazione va a farsi benedire, a meno che non svolga l'attività come privato. Ma cosa significherebbe precisamente "essere a credito di IVA"? Lo so, sono domande che dovrei rivolgere a un commercialista...
     
  15. cesabas

    cesabas Presidente Onorario BMW

    10.590
    192
    27 Febbraio 2004
    Reputazione:
    3.912.987
    420d F36 190CV
    credito iva significa che puoi scaricare l'importo dalle tasse..cmq sia nn è come dite voi altrimenti non converrebbe a nessun importatore questa storia..poi i privati che vanno li pagano il prezzo con l'iva tedesca e poi qualche sovratassa italiana mentre le società importatrici pagano l'auto al "netto" ovvero senz'iva tedesca..poi se la gestiscono loro con l'IVA italiano facendo numerosi "giri d'IVA"..ora nn so proprio cosa si intenda...

    mi è stato detto da un importatore..
     
  16. RyanMcBride

    RyanMcBride Primo Pilota

    1.313
    5
    19 Giugno 2003
    Reputazione:
    31.327
    molti importatori fanno questi "giri d'iva" come dici tu, oppure non la pagano proprio, ma non e' legale, c'era proprio un articolo sul giornale che parlava di quanti conce siano stati beccati dalla finanza a fare ste cose.....l'iva o qua o la' va pagata, il risparmio e' dovuto ai minori costi di certi modelli in certi mercati oppure ai tempi di consegna minori.
    Ci sono "certi" importatori che hanno listini online x i provati italiani che corrispondono guarda caso esattamente al prezzo di listino senza l'iva....poi se uno vuole andare nei guai faccia pure :lol:
     
  17. Nitro

    Nitro Kartista

    208
    22
    31 Marzo 2004
    Reputazione:
    2.045
    330Ci CaBriO
    Ovviamente io vorrei fare le cose in regola...Ma a questo punto non vedo dove sia il profitto...
     

Condividi questa Pagina