1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Sostieni il forum! Iscriviti al BMWpassion vClub e avrai avatar speciale e rimozione della pubblicità! Clicca Qui!

[Williams] Sam Michael: “No, Juan, la merda sei tu!”

Discussione in 'Off-Topic' iniziata da El Nino, 9 Marzo 2004.

  1. El Nino

    El Nino Presidente Onorario BMW

    18.497
    430
    23 Maggio 2003
    Reputazione:
    22.520
    .
    da f1-live.com:

    Nelle ultime settimane si è parlato molto dei numerosi tentativi da parte di Ralf Schumacher e del suo manager Willi Weber di rinnovare il contratto con la Williams, contratto che scade al termine della stagione corrente.
    Questi tentativi tuttavia sono andati tutti a vuoto. La ragione ? Ralf vuoletanti soldi, almeno quanti ne percepisce attualmente, ma Frank Williams non ne vuole proprio sentir parlare, nonostante le promesse fatte in precedenza (secondo Ralf), e dunque il giovane pilota tedesco si è stufato di aspettare e ha iniziato a guardare a destra e a manca (Toyota e Renault), nella speranza di trovare qualcosa di meglio... E già perché in ogni caso la Williams a Melbourne non è stata per nulla in grado di lottare con la Ferrari e con tutti i km percorsi durante i test e il lavoro di sviluppo effettuato durante l’inverno i risultati non si possono di certo definire decenti. Il nuovo muso della FW26, che rappresenta un concetto rivoluzionario dal punto di vista aerodinamico, per ora sembra bello soltanto da fotografare.
    Anche i rapporti di Juan Pablo Montoya con la squadra non appaiono molto più sereni… Il pilota colombiano ha spiegato sulle colonne del The Guardian, almeno in una certa misura, le ragioni per le quali ha deciso di firmare con la McLaren per la stagione 2005.
    Per capire bisogna risalire allo scorso Gran Premio di Monaco, per la cronaca vinto da Montoya, vittoria che ha innescato un grande recupero nei confronti della Ferrari a partire da quel momento della stagione. "Non posso dirvi molto ma dopo il Gran Premio di Monaco Frank mi ha detto : ti do questo e quello… In seguito ha aggiunto che mi avrebbe inviato il nuovo contratto venerdì ed eravamo a mercoledì," ha spiegato Montoya.
    Da quel giorno sono passati due mesi, duranti i quali Juan Pablo ha atteso invano l’arrivo di questo famoso contratto. "Non è successo niente ! Nello stesso momento la McLaren si è interessata a me e ho firmato con loro."
    Comunque sembra che la goccia che ha fatto traboccare il vaso è ciò che si è verificato al Gran Premio di Francia dell’anno scorso. La Williams avrebbe deciso di ritardare uno dei rifornimenti e secondo Montoya questa decisione gli avrebbe tolto la possibilità di superare Ralf e di conseguenza di salire sul primo gradino del podio.
    Nell’occasione Montoya si è arrabbiato moltissimo e alla radio avrebbe urlato : "Siete tutti delle merde!”" Questo messaggio era evidentemente diretto al team che si occupava dei suoi rifornimenti. Sam Michael, ingegnere capo, gli avrebbe risposto : "No, Juan, la merda sei tu !"
    Risulta chiaro a questo punto perché Montoya ha deciso di lasciare la squadra di Sir Frank il più rapidamente possibile, al punto di effettuare l’annuncio del trasferimento con un anno di anticipo.
    E’ chiaro che da tutta questa vicenda Frank Williams non ne esce benissimo. Il britannico, sulla base di quanto hanno detto Montoya e Ralf, ultimamente è sembrato un po’ l’uomo dalle mille promesse non mantenute. Risulta evidentemente anche un’altra cosa : la serenità ed i buoni rapporti all’interno di una squadra che Jean Todt considera elementi essenziali per arrivare al successo, non si può certo dire che siano gli elementi caratteristici del team di Grove… Difficile infatti immaginare che con quest’atmosfera così pesante i tecnici possano lavorare nelle migliori condizioni.
     
  2. Capo

    Capo Primo Pilota

    1.288
    13
    20 Ottobre 2003
    Reputazione:
    30.129
    330cd
    Non si puo' negare la verita': Montoya e' una merda....
     
  3. RiverwindMDS

    RiverwindMDS Amministratore Delegato BMW

    2.775
    1
    11 Luglio 2003
    Reputazione:
    45
    M3 E46 CABRIO
    Mah, come pilota non è male secondo me, ma come persona è proprio una gran testa da cazzo...
     
  4. angelo_crash2k

    angelo_crash2k Presidente Onorario BMW

    6.144
    14
    18 Luglio 2003
    Reputazione:
    983
    BMW 330XD (e46)
    è bravino ma c'è molto di meglio...

    e cmq almeno nel giro della F1, dovrebbe prima iniziare ad avere risultati decenti e poi potersi permettere di sparlare qua e là, attaccare ecc... soprattutto verso un certo Michael Schumacher e la Ferrari.

    capisco che è un tipo molto "caldo", ma forse il + delle volte farebbe bene a tacere...

    sciao
     
  5. Capo

    Capo Primo Pilota

    1.288
    13
    20 Ottobre 2003
    Reputazione:
    30.129
    330cd
    e anche a tornare in colombia
     
  6. Blinker

    Blinker Amministratore Delegato BMW

    4.342
    2
    25 Settembre 2003
    Reputazione:
    97.950
    Deve crescere, è troppo immaturo e agisce sempre d'impulso.

    Schumacher è freddo, calcolatore: quasi un ragioniere nelle traiettorie e nell'uso sapiente della macchina (collaudatore, guida sul bagnato, capacità di reggere la pressione...)

    E' probabile che quando Schumacher andrà in pensione sarà Montoya a prendere il suo posto di numero 1, con tutti i difetti che ha dobbiamo ammettere che il ragazzo ha del talento.

    Sotto il profilo umano invece non mi pronuncio perchè mi sta altamente antipatico.
     
  7. angelo_crash2k

    angelo_crash2k Presidente Onorario BMW

    6.144
    14
    18 Luglio 2003
    Reputazione:
    983
    BMW 330XD (e46)
    sarà che uno è colombiano, l'altro tedesco quindi sono 2tipi di persone diverse, ma schumacher quando era all'inizio come montoya non faceva così lo sbruffone...

    io vedo molto meglio Raikkonen, Alonso più che Montoya come "mattatore" del futuro. Per Me Juan Pablo vincerà 1, massimo 2 campionati ma non avrà una supremazia particolare...

    vedremo, intanto il nostro caro sochmacher che continui a vincere e non a pensare ad abbandonare :mrgreen:
     

Condividi questa Pagina