1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Sostieni il forum! Iscriviti al BMWpassion vClub e avrai avatar speciale e rimozione della pubblicità! Clicca Qui!

BMW Serie 3 E90/E91/E92/E93 Vuoti e "strappi" dopo sostituzione termostato

Discussione in 'BMW Serie 3 E90-E91-E92-E93' iniziata da M&M, 14 Maggio 2018.

  1. M&M

    M&M Aspirante Pilota

    21
    1
    2 Luglio 2014
    Reputazione:
    10
    BMW 320D e90 (2005)
    Buonasera ragazzi, spero vivamente che possiate aiutarmi.
    BMW 320d e90 del 2005( M47TU2D20 ) 120 kW (163 cv), km 122.000.
    Vi riepilogo, brevemente lo stato della mia auto:
    • 25/11/2017 km 113.000
      • Cambiato olio; filtro olio; filtro recupero vapori olio (avevo decantazione e in concessionaria mi dissero che dovevo usare quello in spugna...messo in spugna..lo terrò controllato).
    • 22/04/2018 km 121.000
      • Pulizia "preventiva" valvola EGR, non avevo nessun problema ma non lo avevo mai fatto, ed aveva effettivamente delle belle incrostazioni
    • 14/05/2018 km 122.000 (oggi)
      • effettuata sostituzione termostato principale motore, avevo il problema che il motore lavorava sempre intorno ai 70-72 gradi.
    Ora, ho seguito passo passo la procedura documentata nel reportage trovato qui sul forum, quello con tanto di pdf che allego alla presente , ho coperto con la plastica l'ingresso del turbo (pag. 6), pensando di averlo fatto bene...arrivato in fondo al lavoro rimonto tutto, provvedo a reinserire il liquido 50% refrigerante (3L) e 50% acqua distillata (3L) con i 3 sfiati aperti i quali, in ordine dal più basso al più alto ho richiuso non appena vedevo fuoriuscire il nuovo liquido. Mi sono accorto che il liquido era troppo, il galleggiante a tappo svitato resta molto alto, ma ho pensato facendo un giretto a lavoro finito si sarebbe assestato.
    Di diverso dalla guida allegata ho fatto che avendo la macchina sui cavalletti , ho smontato il radiatorino dell'intercooler per poter raggiungere il radiatore motore e svitare la vite di scarico per effettuare appunto uno scarico completo del vecchio liquido...
    Finito il rabbocco volevo fare il vero e proprio spurgo dell'aria che ho letto si fa accendendo il quadro, inserendo il riscaldamento alla temperatura massima e ventola al minimo, e tenendo premuto il gas per 10 secondi: risultato che la pompa dell'acqua fa un rumorino continuo ma il liquido non gira nel circuito , mentre gira correttamente a motore accesso...allora mi chiedo cosa ci sia che non funziona! ( in inglese ma si capisce)
    Ora, arrivato al momento del "giretto", mi accorgo che la temperatura arriva bene ai 90 gradi, ma la macchina ha dei vuoti e strappa ,ed è come se non avesse potenza anche quando non strappa (in accelerazione).
    Nel momento degli "strappi o vuoti" esce fumo nero dallo scarico, testato anche da fermo accelerando in folle.
    Pensando a cosa può essere successo, l'unica cosa è che nell'imbocco del turbo, quello dove si vede la plastica nella guida a pagina 6, sia entrato un po di liquido refrigerante, in quanto quando vai a svitare il vecchio termostato di liquido ne esce abbastanza...e può esserne entrato un po.
    Io per forza di cose dovevo usare la macchina e ho fatto circa 30 km in queste condizioni, ed ho notato che gli strappi non li sento a velocità bassa e costante, ma solo in accelerazione e/o a bassi regimi tipo in 3 marcia ai 40-50 km/h.
    Detto ciò (so che ho scritto tanto), cosa potrebbe essere secondo voi?
    Avete mai avuto esperienze del genere?
    Avere troppo liquido refrigerante nel circuito (domani lo siringo via), potrebbe causare questo problema?
    L'EGR l'ho pulita poco fa e non avevo questo problema...può essersi sporcata cosi velocemente?
    Se fosse che qualche goccia di refrigerante sia finita nell'imboccatura del turbo, cosa posso fare? smontare il manicotto nero in plastica e soffiarlo con aria compressa? Ma se il liquido è dentro l'imbocco cosa conterà..
    Sono indeciso se andare in concessionaria o meno, che strumenti hanno loro per verificare questo tipo di problemi? Può valerne la pena?
    Grazie mille a chiunque decida di dedicarmi 15 minuti del suo tempo....
     

    Files Allegati:

  2. SimoBMWe90

    SimoBMWe90 Kartista

    97
    7
    27 Aprile 2017
    Reputazione:
    4.659
    Bmw e90
    Il refrigerante caduto dentro non mi preoccupa troppo, insomma potevi mettere qualcosa anche solo uno straccio nella turbina per evitare che entrasse sporcizia. Spero che sia entrato comunque relativamente poco, cioè non 1 litro per capirci. Comunque in accellerazione quando affondi il pedale magari a bassi giri ti fa il vuoto potrebbe essere appunto l’egr, comunque fare una diagnosi penso sia l’unica soluzione, magari anche non in concessionaria. Poi ci dici che guasti ti da e cerchiamo di sistemare. Di che zona sei?
     
  3. (marzo)

    (marzo) Presidente Onorario BMW

    16.916
    1.277
    20 Marzo 2010
    Reputazione:
    51.698.848
    bmw 116i-ex bmw E46
    se hai smontato l'intercooler controlla che non sfiati

    qualsiasi trafilamento sulle tubazioni dell'aria, dalla turbina al motore, provoca esattamente il fumo nero che descrivi unito a calo di rendimento.

    controlla bene tutte le tubazioni e i loro innesti.
     
    A M&M piace questo elemento.
  4. M&M

    M&M Aspirante Pilota

    21
    1
    2 Luglio 2014
    Reputazione:
    10
    BMW 320D e90 (2005)
    Grazie mille! Era proprio un manicotto dell'intercooler che non era in sede! Che fortuna che ti sei interessato al mio post...mi hai fatto risparmiare tempo e denaro!
    Che danni posso aver fatto ieri con 30km percorsi in quel modo?
    Cmq ho appena fatto un giretto di 20km e la macchina è arrivata ai 80-83 gradi in pianura piano piano,ma fuori oggi ci sono 15gradi...quando mi fermo in folle invece sale su fino ai 90..mi rimane da verificare in autostrada o cmq cosa accade una volta raggiunti i 90,se guidando scende o meno la temperatura.
    Ricordo che ho sostituito solo il termostato motore e non quello EGR...
     
  5. (marzo)

    (marzo) Presidente Onorario BMW

    16.916
    1.277
    20 Marzo 2010
    Reputazione:
    51.698.848
    bmw 116i-ex bmw E46
    nessun danno
    semplicemente parte della sovralimentazione finiva in atmosfera anzichè in camera di scoppio..
     
  6. SimoBMWe90

    SimoBMWe90 Kartista

    97
    7
    27 Aprile 2017
    Reputazione:
    4.659
    Bmw e90
    Giusto chiedo venia stavo guidando e pensavo ad altro, errore da principianti
     
  7. ____ANGEL___

    ____ANGEL___

    3.856
    934
    19 Novembre 2009
    Reputazione:
    29.327.036
    bmw
    informazione errata
     
  8. M&M

    M&M Aspirante Pilota

    21
    1
    2 Luglio 2014
    Reputazione:
    10
    BMW 320D e90 (2005)
    Cosa vuoi che ti dica....in 3 mi hanno confermato che quello in spugna è quello consigliato e che i problemi sorgono perchè la gente cambia l'olio sempre oltre la scadenza (oltre 30.000...) ed effettivamente si dimenticano di sostituire la spugnetta interna...se uno è bravo, mi han detto che è più efficiente quello con spugnetta..
     
  9. SimoBMWe90

    SimoBMWe90 Kartista

    97
    7
    27 Aprile 2017
    Reputazione:
    4.659
    Bmw e90
    Confermo, è meglio quello in spugna cambiato ogni 2 tagliandi
     
  10. (marzo)

    (marzo) Presidente Onorario BMW

    16.916
    1.277
    20 Marzo 2010
    Reputazione:
    51.698.848
    bmw 116i-ex bmw E46
    quello in spugna sicuramente funziona meglio
    e in realtà non serve cambiarlo

    basta lavarlo nella benzina

    io lo lavavo a ogni tagliando.



    per l'informazione che ti hanno dato, probabilmente è corretta.

    il separatore a decantazione è stato introdotto DOPO quello a spugnetta, ma so per certo che il secondo è stato poi ripristinato su alcuni modelli, anche se prodotti successivamente.

    ora non saprei dirti quali esattamente, ma sicuramente su alcune 320d 90x
     
    A M&M piace questo elemento.
  11. ____ANGEL___

    ____ANGEL___

    3.856
    934
    19 Novembre 2009
    Reputazione:
    29.327.036
    bmw
    vi fate prendere in giro bene da bmw...

    upload_2018-5-18_21-30-35.png

    l'unica unità di sfiato esistente su etk è quella a decantazione, su qualunque modello. Il filtrino non è mai stato reintrodotto su alcun modello. Chi dice che è meglio o che ci vuole il filtro è semplicemente perchè ne ha un fondo di magazzino esagerato e li deve vendere. Su etk è possibile trovare il ricambio 11127793164 cioè il filtro solo su telai e38 e39 e46 e53 con tanto di nota tecnica che è un ricambio obsoleto e qualora trovato montato va sostituito con 11127799367 unità a decantazione. Allego foto di etk ufficiale, ho selezionato una e90 del 2004 a testimonianza del fatto che l'informazione data non è corretta.
     
  12. SimoBMWe90

    SimoBMWe90 Kartista

    97
    7
    27 Aprile 2017
    Reputazione:
    4.659
    Bmw e90
    Ma il fatto che lo abbiano eliminato non esclude il fatto che uno sia meglio dell’altro. Io personalmente lavorando in mercedes spesso se si tratta di bmw mi informo o da amici che ci lavorano dentro o da persone che dentro li ci hanno passato una vita intera e ne hanno viste di cotte e di crude. Non avrebbero motivo di consigliarmi una cosa sbagliata. Infatti seguendo i loro consigli ho comunque una e90 con 230 mila km con la turbina per fortuna ancora originale. Só che non è il filtrino ad essere la colpa principale delle rotture prenature, peró insomma, a parere mio e per esperienza personale se cambiato ad intervalli regolari, non da nessun problema ed è preferibile alla decantazione. Poi ognuno parla appunto come me per quello che ha visto e provato, infatti trovo interessante discutere di questo per capire assieme cosa adottare e cosa consigliare ad altri membri del forum.
     
    A M&M piace questo elemento.
  13. ____ANGEL___

    ____ANGEL___

    3.856
    934
    19 Novembre 2009
    Reputazione:
    29.327.036
    bmw
    siamo in due con turbina originale allora... sicuramente un filtrino non rompe un turbo.
     
    A M&M e Gabo piace questo messaggio.
  14. Gabo

    Gabo

    37.575
    4.056
    17 Gennaio 2006
    Bassano del Grappa
    Reputazione:
    92.857.290
    biesseracingveneto
  15. M&M

    M&M Aspirante Pilota

    21
    1
    2 Luglio 2014
    Reputazione:
    10
    BMW 320D e90 (2005)
    Beh,personalmente non ho esperienza per poter avere una opinione ferrata in merito. Fatto sta che la mia situazione è di una e90 dell'agosto 2005 nativa con il "filtro" a decantazione, arrivata a 120.000km senza averlo mai cambiato /pulito che io sappia...ora che ho più sotto controllo le cose vivrò e...vedrò...spero di poterci arrivare anche io ai 230.000 con la mia turbina originale !!
     
  16. (marzo)

    (marzo) Presidente Onorario BMW

    16.916
    1.277
    20 Marzo 2010
    Reputazione:
    51.698.848
    bmw 116i-ex bmw E46
    mah, io sicuramente non mi son mai fatto prendere in giro da quel che dicono in bmw, nè da quanto diceva ETK.

    etk diceva anche che la mia montava la sonda lambda, ma in realtà non c'era mai stata.


    ho detto che è stato introdotto il filtro a spugna perchè proprio su questo forum leggevo di un utente che avendo comprato l'auto nuova si recò per farlo cambiare, e una volta smontato scoprirono che era del tipo a spugna.

    non avendo motivo di dubitare della testimonianza l'ho riportata, ecco tutto.


    per quanto riguarda la funzionalità non reputo che quello in spugna sia migliore perchè me lo ha detto qualcuno, ma solo perchè dopo averli analizzati entrambi credo che la spugna abbia un potere maggiore di separare i vapori dai liquidi rispetto a quello ciclonico.
    (tra l'altro noi la chiamiamo spugna, ma è una sorta di cartuccia di feltro)

    il vantaggio di quello ciclonico è solo che non devi pulirlo, mentre quello in spugna si intasa.

    e se si intasa completamente problemi alla turbina possono verificarsi eccome, altro che no.


    quindi in definitiva ritengo che:
    quello in spugna separi con maggiore efficienza le condense, ma avendo problemi riguardo al calo progressivo di permeabilità richiede parecchia manutenzione, cosa che invece non è necessaria sul tipo a decantazione, proprio per come è fatto.

    quale è meglio?

    per chi non intende pulirlo ad ogni tagliando è meglio quello ciclonico
    per chi non ha problemi a pulirlo ogni volta è meglio quello in spugna

    va detto anche che alcune auto non lo hanno nemmeno..
    (la A3 TDI di mia moglie ad esempio non ce l'ha proprio)
     
  17. SimoBMWe90

    SimoBMWe90 Kartista

    97
    7
    27 Aprile 2017
    Reputazione:
    4.659
    Bmw e90
    Scusate un piccolo OT, ma voi sapete quanto è il valore di pressione rail nel 204d4 163cv al minimo, a 2000giri e a 3500? Senza carichi il mio arriva a 700/750bar a 3500giri e resta sui 350bar al minimo, in folle, fermo. Avete per caso voi dei valori nominali su cui posso confrontarmi per caso? Grazie
     
  18. (marzo)

    (marzo) Presidente Onorario BMW

    16.916
    1.277
    20 Marzo 2010
    Reputazione:
    51.698.848
    bmw 116i-ex bmw E46
    prova a chiedere a gabo

    egli tratta con professionalità la questione, offrendo moduli aggiuntivi che ovviamente modificano anche la pressione nel rail.
    se sviluppano tali moduli conosceranno senza dubbio le pressioni massime ammissibili ma anche quelle di esercizio.


    altrimenti, scrivi una mail a chi produce il rail (ad es: siemens)
    dovrebbero fornirti i diagrammi.
     
  19. ____ANGEL___

    ____ANGEL___

    3.856
    934
    19 Novembre 2009
    Reputazione:
    29.327.036
    bmw
    se parli di e46 la sonda c'è... etk dice solo le auto con optional 167 cioè euro 4 hanno il sensore ossigeno prima del catalizzatore, comunemente chiamato sonda lambda. Viene mostrato su tutti i telai con nota "solo per $167".

    La tua pressione è corretta, il motore in questione è m47tu2.

    Pressione prepompa nominale 4,5 bar regolata da modulo ekp direttamente connesso a dde, varia in funzione della potenza richiesta e resta al massimo se c'è un problema di comunicazione fra ekp e dde.

    Pressione ritorno da mbar 200 a 800 in funzione dell'alta pressione.

    La pompa alta pressione è regolata dal modulo dde tramite elettrovalvola su pompa alta pressione bosch CR/CP3S3/R70/20-89S che ha una pressione di targa di 1600 bar, varia da bar 350 a 700.

    se vuoi posso darti il file completo originale della tua dde da cui poter estrarre sia la tabella pressioni turbo che quella del gasolio.
     
  20. SimoBMWe90

    SimoBMWe90 Kartista

    97
    7
    27 Aprile 2017
    Reputazione:
    4.659
    Bmw e90
    Si magari mi sarebbe molto utile, grazie
     

Condividi questa Pagina