1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

Discussione in 'BMW M3 / BMW M4' iniziata da beckervdo, 11 Dicembre 2013.

  1. breva

    breva Primo Pilota

    1.270
    109
    13 Dicembre 2012
    Reputazione:
    455.243
    125d
    Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

    Avvistamenti di supercar e non
     
  2. Fili92

    Fili92 Direttore Corse

    1.795
    68
    3 Ottobre 2010
    Reputazione:
    141.776
    TTS Coupè MK3 + M4 F82
    Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

    Grazie

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Giugno 2014
  3. enricob

    enricob Presidente Onorario BMW

    17.356
    1.031
    9 Novembre 2005
    Reputazione:
    83.360
    Bmw
    Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

    nella nuova M4 sono molto belli gli scarichi "a fetta di salame"

    Inviato dal mio iPad
     
  4. 320i S

    320i S Amministratore Delegato BMW

    3.993
    202
    21 Agosto 2004
    Reputazione:
    4.985.808
    M2 N55 LCI
    Audi è l'esempio lampante di un compromesso "tutto commerciale" che comanda sull' intero progetto: la trazione quattro che obbliga in quasi tutti i modelli (dico quasi solo perchè non ho tempo ne voglia di verificarli tutti), dove il motore è praticamente a sbalzo anteriore; te credo che a loro un 6 cilindri in linea è un "fastidio" dinamico.

    Il motore wankel ha i suoi pro e contro anch'esso, se sulla carta da la praticità di costruire il resto con molta libertà, dall' altra ha ben altre "rogne" che ne hanno sempre limitato la diffusione, e siamo da capo.

    Sull' altezza dei V6 è tutto da verificare, perchè se è pur veri che si può tenere un angolo fra le bancate tale da poter stare più bassi come posizionamento, questo pregiudica il lato aspirazione che non può contare su condotti il più rettilinei possibile e questo sugli aspirati è sempre stato uno dei "tallone di Achille", tant'è che un V6 da oltre 100 cv/litro non ne ho memoria.
     
  5. zeno75

    zeno75 Presidente Onorario BMW

    5.461
    215
    1 Luglio 2009
    Reputazione:
    159.258
    S2000 RX7fd EX 1M-EX M3 E92
    se per l'audi un 6l potrebbe essere un fastidio dinamico, su un'auto piu' centrata potra' essere mezzo fastidio dinamico.
    Parlando di dinamica non capisco cosa c'entri il fatto dei problemi del wankel: se da' vantaggio dinamico, significa che qualsiasi motore piu' piccolo e posizionato indietro da' vantaggi. Contando poi che il wankel ha l'albero motore piu' in alto di un motore convenzionale, quindi l'insieme motore cambio sta piu' in alto.

    Sui v6 c'è un discorso da fare: commercialmente chi ha proposto i v6 non ha mai avuto posizionamento , costi o necessita' nel mercato per studiare un motore tirato.

    Il fatto che di v8 ce ne siano tanti oltre la fatidica soglia dei 100 cv /litro dimostra che anche i v6 possono avere pari opportunita'.

    Nelle corse si usavano i motori bmw 6l, ma anche la base v6 alfa è stata usata parecchio e non certo lasciata commerciale come la serie.
     
  6. turbotisio

    turbotisio Primo Pilota

    1.319
    24
    1 Aprile 2007
    Reputazione:
    2.072
    motive
    Quoto Zeno ,

    Un motore più corto , all'interno del passo , a parità di tutto il resto darebbe vantaggio.

    Non è un caso che in tutti i campionati dove c'è margine di manovra tecnico , si modifica tutto il modificabile per arretrare/abbassare il motore il più possibile , e dove è trasversale lo si "sdraia" praticamente contro l'abitacolo.

    Tutte le supersportive con il motore davanti ,hanno, il propulsore all'interno del passo.

    Audi ha investito milioni per rifare i pianali e le trasmissioni dalla A4 b8 in poi , tutto per arretrare il motore di 12 cm ( o spostare le ruote in avanti , dipende da dove si guarda... ) riposizionando la scatola sterzo in maniera più consona , il miglioramento dell'handling c'è stato ,ed è vero , fatto di dinamica dei pesi , non artifizi elettronici , avrebbero speso milioni per nulla ?

    [​IMG]

    Lo stesso @FASTMECHANIC swappando dal più leggero M54 al più pesante S54 ha notato subito una minore reattività .

    Bmw stessa non monta le pinze dei freni all'interno del passo?

    Guardate la E92 V8 IN AMLS dove aveva il già corto motore...

    D'altro canto anche 320is ha ragione , quanto tangibile sarebbe il vantaggio? poco , tanto , quasi nulla ? a maggior ragione con le auto sempre più pesanti e dal passo lungo questo miglioramento si assottiglia, la maggior parte dei guidatori tutti i giorni , me compreso , probabilmente non noterebbe la differenza .
     
    Ultima modifica di un moderatore: 6 Giugno 2014
  7. turbotisio

    turbotisio Primo Pilota

    1.319
    24
    1 Aprile 2007
    Reputazione:
    2.072
    motive
    Non vorrei sbagliarmi , credo ci sia anche la versione corta , prima della curva 6 , dopo rtl per intenderci .

    Troppe configurazioni per un paragone affidabile
     
  8. enricob

    enricob Presidente Onorario BMW

    17.356
    1.031
    9 Novembre 2005
    Reputazione:
    83.360
    Bmw
    Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

    La versione corta, con annessa la Mercedes Arena e la curva prima della 6 e' la versione VLN.

    Inviato dal mio iPad
     
  9. enricob

    enricob Presidente Onorario BMW

    17.356
    1.031
    9 Novembre 2005
    Reputazione:
    83.360
    Bmw
    Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

    Credo che il giro da 3700m differisca solo per la diversa conformazione della chicane

    Inviato dal mio iPad
     
  10. 320i S

    320i S Amministratore Delegato BMW

    3.993
    202
    21 Agosto 2004
    Reputazione:
    4.985.808
    M2 N55 LCI
    Ma infatti io non sto parlando di dinamica sul wankel, parlo del resto, ovvero usura, consumi, coppia disponibile, tutte caratteristiche che negli anni ne han sempre fermato la diffusione.

    Il V8 è una architettura che non può avere una controparte "in linea", nemmeno sui motori industriali di macchine risulta conveniente avere un 8L.

    Ma dal lato puramente fluidodinamico di V8 da oltre 100 cv/litro ce ne sono stati ed anche decisamente famosi, cambia però che un 6L rispetto ad un V6, porta con se diversi vantaggi a livello di bilanciamento, dove anche un corsa lunga, può avere regimi elevati, senza mettere a rischio l'intera struttura.
     
  11. 320i S

    320i S Amministratore Delegato BMW

    3.993
    202
    21 Agosto 2004
    Reputazione:
    4.985.808
    M2 N55 LCI
    Audi è stata costretta per mantenere la trazione Quattro che l'ha resa forse più famosa per questo, che per i suoi motori (che sono praticamente tutti made in VW o Lamborghini), ma per audi rimarrà sempre il motore davanti all'asse anteriore (come baricentro), mentre BMW non avendo questo "obbligo", non ha mai avuto particolari fastidi in questo.

    Nelle vetture da corsa derivate di serie, ci sono molti particolari da "correggere", tra cui il pilota (che rappresenta 1/3 della massa del motore) che è laterale, per cui se c'è la possibilità, lo si fa, ma la cosa da tenere sempre presente, che il ribilanciamento, va fatto considerando i baricentri dinamici dei componenti ed un motore più lungo, non è poi detto che abbia un baricentro dinamico così penalizzato rispetto ad uno più corto all' intero dell' intero sistema.

    In definitiva, sempre considerando che ci troviamo di fronte a mille compromessi, ribadisco che secondo me, una architettura V6 non ha alcun vantaggio su un 6L.
     
  12. zeno75

    zeno75 Presidente Onorario BMW

    5.461
    215
    1 Luglio 2009
    Reputazione:
    159.258
    S2000 RX7fd EX 1M-EX M3 E92
    si, ma possibile che qui dentro se si parla di dinamica (o di altro argomento specifico) si debba andare a girare il discorso su altro che non c'entra na' mazza con il concetto del discorso??
    Il fatto che il wankel abbia difetti che non c'entrano nulla con la dinamica.....visto che di dinamica si parla.

    Ci sara' un motivo per cui OGGI non esiste la controparte in linea di un v8, anche in ambito industriale, no?? Oppure è puro masochismo??

    Finche' gli ingombri sono umani, contano perlopiu' i costi...oltre conta anche dove devi metterlo un motore : la dinamica in un'auto conta di piu' del motore.

    OGGI non esistera' la controparte il linea di un v8 , ma nella mille miglia trovi qualche motore 8 in linea.

    Nelle Hypercar "recenti" trovi la cizeta V16,forse la sola auto recente che sia arrivata su strada con 8 cilindri in linea per bancata, mentre altre vetture /prototipo son restate tali.

    Il gruppo vag IN SERIE ha preferito farsi un w16 e ha /avuto sia dei v12 che dei w12.

    Un v8 ha anch'esso gli stessi problemi di vibrazioni, ma proprio per il discorso che un'auto nella sua efficacia dipende piu' dalla dinamica che da un motore performante non troverai cose relegate alla mille miglia.

    Un 6l difficilmente lo troveresti su un'auto con motore posteriore, perche' quell'altezza e quella lunghezza rompono le scatole, mentre trovi solo motori a v.

    Possibile che ci siano supercar a motore posteriore v12 , v8 e v6 e che non ce ne siano 6L al posto di v6 e boxer se quel motore ha cosi' tanti vantaggi e se la dinamica conta poco??

    Una macchina a motore anteriore esiste con questo frazionamento perche' risente meno dell'altezza del motore, ma soprattutto una macchina a motore anteriore generalmente è ECONOMICA.

    Il fatto che ci siano vantaggi di costi e di manutenzione oltre che di tradizione di marca ,portano alla presenza dei 6l sulle auto a motore anteriore.

    Di v6 ce ne sono dappertutto.

    Bmw ha una tradizione in questo campo e sfrutta il motore principalmente per tradizione e costo e poi lavora in un certo senso come porsche per cercare di avere efficacia da qualcosa che paga pegno in dinamica , anche se il layout FR è quello che risente meno di altri di una tale scelta.

    In nissan avevano il 6 in linea , ma sono andati su un v6 meno robusto per fare la nuova gtr. Un motivo ci sara', specie perche' hanno abbandonato un motore carismatico e strarobusto.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 7 Giugno 2014
  13. Nicola Spinazzola

    Nicola Spinazzola Presidente Onorario BMW

    16.520
    819
    7 Febbraio 2007
    Reputazione:
    6.545.052
    Alpine A110 Pure
    Ti darei ragione se parlassimo di un aspirato ma nell'era dei turbo, la F1 stessa dà l'indirizzo della migliore soluzione tecnica. Io ad esser sincero avrei fatto un pensierino sulla M3 V6 Biturbo con le turbine tra le bancate come la M5, mentre un sei cilindri in linea, biturbo, da 7500g/m, con 150cv/l, lo vedo addirittura poco affidabile.
     
  14. Lakki

    Lakki Primo Pilota

    1.458
    56
    21 Gennaio 2008
    Reputazione:
    12.513
    Porsche 997 GT3 Clubsport
    mi sono perso le ultime 50 pagine del thread....c'è qualcuno del forum che l'ha provata/guidata/ordinata/ritirata e ha raccontato com'è? *

    io ho recentemente provato l'M5 ultimo modello e sono rimasto davvero sorpreso da coppia e allungo del motore. Un gran passo avanti rispetto al V10. Mi chiedo se sarà lo stesso per la nuova M3
     
  15. 320i S

    320i S Amministratore Delegato BMW

    3.993
    202
    21 Agosto 2004
    Reputazione:
    4.985.808
    M2 N55 LCI
    La formula 1 moderna non centra nulla con i sovralimentati attuali, fooorse vedremo qualcosa di derivazione tra un 2-3 anni sulle supercar (visto anche le difficoltà che stanno incontrando i team di sviluppo...mercedes esclusa), su vetture tipo M3-M4 ci vorrà del tempo.

    Detto questo, l' idea di BMW di mettere le turbine tra le bancate del V8 è stata davvero brillante, specie per il sistema di aver incrociato i flussi a 2 a 2 cilindri, ma su un ipotetico V6, non c'è un vero e proprio vantaggio, perchè incrociare i flussi non si può, il che fa tornare la fluidodinamica come un V6 turbo normale....

    Una cosa che va notata, è la posizione dello scambiatore aria acqua nel S55, ovvero a ridosso della testata, cosa che aumenta l' affidabilità (punto di raffreddamento più vicino possibile all' immissione) riduce le distanze tra lo scambiatore (che di fatto influenza l'efficienza dell' intero sistema) e il motore e permette ancora di avere i collettori di immissione con un disegno non troppo "stretto".
     
  16. 320i S

    320i S Amministratore Delegato BMW

    3.993
    202
    21 Agosto 2004
    Reputazione:
    4.985.808
    M2 N55 LCI
    Zeno, inutile che ti scaldi, quando si parla di soluzioni tecniche, bisogna valutare i pro e i contro di tutto, non solo in uno degli ambiti tecnici, il wankel non è ha avuto corso sulla produzione di larga diffusione per motivi diversi da quello dinamico, ma sono più che sufficienti (che poi il discorso del wankel non l'ho nemmeno tirato fuori io).

    Un 8 cilindri in linea non ha senso perchè le dimensioni che ne escono, portano moltissimi problemi, tra cui la lubrificazione, il peso, il raffreddamento complessivo, le complicazioni del sistemi secondari, ne scoraggiano la progettazione, piuttosto è meglio un 6 cilindri in linea di cilindrata maggiore.

    A dire la verità un 6 cilindri in linea su una supercar c'è stato e non mi pare andasse nemmeno troppo male: M1 (e gestivano in gara 950 cv)

    Ma a parte questa, un 6 cilindri in linea montato centralmente, costringe ovviamente a spostare l'abitacolo in avanti e/o a progettare una scatola cambio+differenziale più piccola, cosa che ha spinto molti costruttori per cilindrate non elevate, a passare giustamente ai V8 e V6, dove le dimensioni lo permettevano, ci sono stati i V12 che di fatto hanno tutti i vantaggi di equilibratura dei 6L (con angolo bancate di 60°)

    Sulla GTR partivano già risaputo da un gap importante, ovvero il peso, tant'è che per non appesantire la parte anteriore più del dovuto han dovuto arretrare il motore il più possibile, spostare la scatola cambio + 2 differenziali al posteriore e fare il rinvio dell' anteriore con un'altro albero, quindi un progetto nato con molti compromessi sulla carta, ma dal buon risultato.

    Di certo le GTR precedenti non si possono definire poco "dinamiche" mi pare, eppure il layout era anche "peggio" di quello BMW, Nissan sotto questo aspetto è stata ben più "coraggiora" di Audi, visto che il differenziale anteriore non è in blocco con il cambio, quindi con il motore non a sbalzo.
     
  17. Fili92

    Fili92 Direttore Corse

    1.795
    68
    3 Ottobre 2010
    Reputazione:
    141.776
    TTS Coupè MK3 + M4 F82
    Ufficiale: BMW M4 Coupè - F82

    Mio padre l'ha ordinata :mrgreen:

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
     
  18. Gabo

    Gabo

    39.413
    5.046
    17 Gennaio 2006
    Bassano del Grappa
    Reputazione:
    244.557.812
    biesseracingveneto
    voi ancora a sperare di tirar fuori un: "si, concordo, quoto, è vero" da zeno >:>>:>

    poveri illusi, ve lo dico da un pò ormai ho le dita consumate >:>

    più vi ostinate più verrete soffocati da righe su righe di risposte... mettetevela via e portate a casa finchè siete in tempo >:>
     
  19. zeno75

    zeno75 Presidente Onorario BMW

    5.461
    215
    1 Luglio 2009
    Reputazione:
    159.258
    S2000 RX7fd EX 1M-EX M3 E92
    non mi scaldo affatto, ma se parlo di dinamica e di come certe soluzioni pagano su questo fronte, è inutile parlare di problemi d'affidabilita' del wankel , di vibrazioni di un v6 ecc..: era una CHIARA risposta ad una teoria secondo cui mettere su una stessa vettura un motore piu' corto di quasi 1/3 non porti vantaggi.

    Il bilanciamento di qualsiasi auto ne giova e fare un v6 ad alte prestazioni non è un problema nel mondo dell'automobile .

    Pensando poi che parliamo di un motore turbo da 7500 giri e 150cv litro, non ci son problemi ad una tale scelta, se non appunto di costi non avendo una base.

    Il discorso era solo ipotetico ,se quando comicio' il progetto m4 pensarono anche ad investire per tenere" rotta" la tradizione come gia' fatto con la v8 oppure no.

    Con la v8 probabilmente la base del v10 faceva piu' comodo che farsi un nuovo 6l con piu' cubatura, portando a casa anche quel vantaggio di posizionamento maggiormente entro l'asse.

    La gtr "pre35 " non andava male, ma era un concetto piu' avanzato di altri per quanto riguarda la neutralita' dell'assetto per una trazione integrale ricercata nella distribuzione della coppia.

    Facendo un progetto rivoluzionario dovendo anche rifare la base motore , hanno fatto cio' che era meglio fare, specie avendo gia' le basi v6 .

    Non certo per il peso visto che erano gia' pesanti precedentemente , oltre al fatto che anche i concorrenti nel tempo son ingrassati.

    Tutti puntano ad affinare le vetture sul lato dinamico, e si vede praticamente in tutte le marche il posizionamento dei motori sui nuovi modelli . Sempre meno a sbalzo, 911 compresa.

    La scelta 6l è stata dettata dai costi e dall'avere gia' una base.

    L'ipotesi era se fosse almeno stata presa in esame una rivoluzione "gtr" anche con l'm3/4 turbo , giusto per avvalorare l'impegno bmw nella dinamica/peso che fin'ora ha sempre consentito di restare la regina di categoria sulle concorrenti.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 7 Giugno 2014
  20. enricob

    enricob Presidente Onorario BMW

    17.356
    1.031
    9 Novembre 2005
    Reputazione:
    83.360
    Bmw

Condividi questa Pagina