1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. VUOI SCOPRIRE UN PRODOTTO INNOVATIVO PER APPASSIONATI DI AUTO? Ti chiediamo un minuto del tuo tempo per rispondere a questo breve sondaggio! Grazie! Clicca Qui!

Se passa troppo tempo la multa può essere annullata

Discussione in 'Codice della strada e "vita da automobilista"' iniziata da BlackSoul666, 8 Aprile 2009.

  1. BlackSoul666

    BlackSoul666 Collaudatore

    334
    12
    6 Dicembre 2007
    Reputazione:
    9.610
    BMW Z3 1.9 '96
    A 1 persona piace questo elemento.
  2. biemdabliu

    biemdabliu Secondo Pilota

    771
    46
    6 Settembre 2007
    Reputazione:
    1.007
    535d touring
    Giustamente viene considerato umano e possibile non ricordare.
    E' possibilissimo, però sono sentenze abbastanza isolate e "coraggiose".
     
  3. Cyrano

    Cyrano Secondo Pilota

    712
    42
    7 Aprile 2009
    Reputazione:
    46.966
    BMW 320d Cabrio E93
    ho un paio di dubbi sulla liceità di chiedere al proprietario di un veicolo le generalità del conducente

    1) è principio giuridico indiscusso che a nessuno dev'essere imposto di autoaccusarsi

    2) l'onere della prova incombe su chi afferma: ora, la pubblica amministrazione afferma che il tale veicolo ha infranto il codice della strada, sta alla PA fornire la prova di chi fosse alla guida A nulla vale obiettare che la PA fornisce tale prova, deducendola dal pubblico registro, e che quindi spetterebbe altresì all'intestatario del veicolo provare di converso che non fosse lui alla guida: l'auto è un bene ove propietà ed utilizzo sono per loro natura concetti distinti ergo la PA, tramite la visura del pubblico registro, fornisce prova delle generalità del propietario e non del conducente. Spetta dunque alla PA, tramite contestazione immediata o fotografia inequivocabile, identificare il contravventore.

    3) il diritto all'oblio; non è giuridicamente congruente pretendere che un soggetto privato possa ricordare a distanza di tempo chi in particolare fruisse di un bene di sua proprietà

    4) mentre mi appare legittima la pretesa di obbligare in solido il propietario di un veicolo al pagamento delle sanzioni pecuniarie commesse in seguito all'utilizzo di un veicolo di sua propietà (anche su questo tema potrei però avere dei dubbi), mi sembra perlomeno azzardato imporre sanzioni che limitino l'esercizio di diritti costituzionalmente rilevanti (mobilità, lavoro) in base ad una presunzione amministrativa
     
  4. CRISTIAN JO

    CRISTIAN JO Presidente Onorario BMW

    6.558
    635
    25 Agosto 2007
    Reputazione:
    105.795
    Bmw E91 & E30 320is
    =D>=D>=D> il tuo ragionamento non fa una piega
    poi rimane semrpe il solito discorso di trovare un giudice di pace che capisca queste motivazioni#-o

    ps ma sei un avvocato o un semplice appassionato di leggi :wink:
     
  5. Cyrano

    Cyrano Secondo Pilota

    712
    42
    7 Aprile 2009
    Reputazione:
    46.966
    BMW 320d Cabrio E93
    purtroppo non sono un avvocato...ma quando divenni ufficiale commissario del Corpo Militare della Croce Rossa, mi studiali Diritto Pubblico per benino...ed un pochettino di diritto amministrativo...

    Sarebbe davvero interessante discutere un po' di questi concetti con qualche avvocato del forum...
     
  6. biemdabliu

    biemdabliu Secondo Pilota

    771
    46
    6 Settembre 2007
    Reputazione:
    1.007
    535d touring
    Interessanti le tue riflessioni, ma sed lex dura lex.. mi pare che la corte costituzionale si sia già pronunciata su questa norma, rigettando la questione d'illegittimità, per cui... fanno un pò quello che vogliono...
     
  7. BlackSoul666

    BlackSoul666 Collaudatore

    334
    12
    6 Dicembre 2007
    Reputazione:
    9.610
    BMW Z3 1.9 '96

    Per questi motivi in Giappone, oltre alla foto della targa dell' auto serve anche la foto della faccia del conducente alla guida del veicolo nel momento dell' infrazione...
     

Condividi questa Pagina