1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Vuoi sostenere in prima persona il forum? Iscriviti al nostro Virtual Club e riceverai targhetta speciale e rimozione di tutta la pubblicità, proprio tutta! Clicca Qui!

Progetto contachilometri di una Bmw ..??..

Discussione in 'Cura dell'auto e manutenzione BMW' iniziata da dany13, 5 Settembre 2009.

  1. dany13

    dany13 Aspirante Pilota

    1
    0
    5 Settembre 2009
    Reputazione:
    10
    Lancia Dedra
    Innanzitutto saluto il forum tutto, questo è il mio primo messaggio e non sono neanche possessore di una Bmw..
    In realtà al fratello della mia ragazza (in Croazia) piace divertirsi con le auto un po' vecchie che sono la sua passione..
    Allora, lui ha preso una vecchia Bmw, penso che il modello possa essere simile (almeno esteriormente) alla Bmw 325 o simili...e avendo il motore un pochino distrutto ha montato il motore di un'altra Bmw molto più recente (un 1800 a gas)..
    Con il beneficio del dubbio derivante dalla lingua (lui parla solo croato e la mia ragazza che fa da interprete capisce di tutto ciò come me di ricamo) sono riuscito a capire che il motore che è stato trapiantato sulla vecchia macchina deriva da una Bmw 18 (è possibile? esisteva?)
    Ok, tutto funziona tranne un piccolo dettaglio: il contachilometri/tachimetro...
    In pratica il vecchio motore aveva l'uscita con il cavetto, mentre questo nuovo motore ha l'uscita elettrica...e le due cose insieme non sono bellissime..quindi contachilometri scollegato.
    Allora ho pensato che sarebbe stato utile sfruttare lo spazio dove c'è il display digitale dell'ora (proprio al centro del tachimetro) per poter fare un circuitino facile facile con un pic per segnare la velocità.
    Ok, piccolo problema...sto cercando di capire che forma d'onda ha il segnale che dovrebbe andare al tachimetro. In pratica (sempre da come mi hanno spiegato) esce un cavo dalla bobina ( è una Bosch 0221122319) e si perde(va) nel quadro strumenti. Ecco, su quel cavo...cosa passa? un segnale ad impulsi (uno ogni tot?) o un segnale a rampa proporzionale alla velocità? qualcuno ha dei dati o dei datasheet?
    Grazie a chi mi saprà rispondere, e mi scuso ancora delle eventuali imprecisioni, dovute sia alla lingua sia alla scarsa comprensione da parte mia della tematica... (sn ing. elettrico..)

    Daniele
     
  2. Bach

    Bach

    13.281
    1.876
    24 Gennaio 2007
    Liguria
    Reputazione:
    7.438.659
    Prinz L
    Ciao, Non so rispondere alla tua domanda, però posso consigliarti di scaricarti il software BMW WDS (con emule), li trovi tutti i diagrammi elettrici ed elettronici delle BMW.
    Ne esiste anche una versione on-line, però non ti so dare il link, prova a cercare con google.
    Di più non saprei dirti.
    p.s.
    Presentarsi nell'apposita sezione è cosa gradita nel forum.:wink:
     
  3. MixCompacte36

    MixCompacte36 Presidente Onorario BMW

    6.839
    454
    30 Novembre 2007
    Reputazione:
    159.494
    316i Compact e36 / 320d e46
    Ciao Daniele.
    riusciresti a linkare una foto del modello di auto, per capire di cosa stiamo parlando?
    Io penso che il tuo amico abbia una e21 (questa montava il tachimetro a comando meccanico), e vi abbia installato un 1.8 di una e30 o e36 (entrambe avevano già il segnale elttrico).

    In ogni caso credo di aver capito che il tuo amico abbia trapiantato motore e cambio: infatti il segnale per il tachimetro, nei vecchi modelli, era ottenuto con una presa di moto sull'albero di uscita del cambio, mentre nei modelli dagli anni 80 in su, più o meno, il segnale è di tipo elettrico prelevato con un sensore (di tipo pick-up) montato sul differenziale. Il che vuol dire che per ottenere il segnale elettrico dovrebbe montare anche un differenziale "moderno". Oppure montare il generatore d'impulsi in qualche modo artigianale su uno dei semiassi in uscita dal differenziale.

    Ammesso quindi che sia riuscito ad ottenere in qualche modo il segnale, io scarterei l'idea di costruire da solo il circuito, non potendone conoscere il progetto (che non è riportato neppure negli schemi elettrici forniti all'assistenza BMW).

    Io opterei per una modifica di questo tipo: manderei il segnale ad impulsi secondo lo schema originale ad una piastra madre di un quadro strumenti elettronico (di una e30, magari), piazzata da qualche parte sotto la plancia dove c'è un po' di spazio. Quindi collegherei i pin in uscita dalla piastra madre al motorino di comando dello strumento e30, che verrebbe trapiantato al posto dello strumento meccanico della e21, dietro il quadrante. La vedo complicata, ma non impossibile.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Settembre 2009
  4. csekar443

    csekar443 Aspirante Pilota

    3
    1
    30 Settembre 2010
    Reputazione:
    -10
    cookies
    Rigirerò la domanda al conce della mia città, quando ci capito, e poi riferirò.

    Ciò che ho scritto sopra è scritto nei "vangeli" tecnici sul boxer bavarese, quindi penso attendibili e se uno ci ragiona su, non fa una grinza.

    A occhio cmq nessun pezzo è uguale all'altro...figuriamoci un motore composto da tanti pezzi.

    Quindi nessun boxer è uguale ad un altro, con accoppiamenti diversi, anche se in generale le caratteristiche sono quelle da me descritte.

    Sul 1200 mi disse un dipendente che consuma meno olio perchè hanno aggiunto delle membrane "anti-vaporizzazione"

    Con questa espressione me ne andai [​IMG][​IMG][​IMG] perchè avevo terminato il bonus di domande tecniche giornaliero.

    ****************

    blank metal tags

    elektronine parduotuve
     

Condividi questa Pagina