1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. VUOI SCOPRIRE UN PRODOTTO INNOVATIVO PER APPASSIONATI DI AUTO? Ti chiediamo un minuto del tuo tempo per rispondere a questo breve sondaggio! Grazie! Clicca Qui!

pazza inter

Discussione in 'Sport e Calcio' iniziata da robichino, 27 Aprile 2009.

  1. pitigghiu

    pitigghiu Direttore Corse

    2.356
    67
    8 Maggio 2006
    Reputazione:
    219.400
    E60 520d / IX20 1.4crdi 77
    Ebbastaaaaaa ](*,)
     
  2. Niko71

    Niko71 Presidente Onorario BMW

    9.901
    1.037
    24 Febbraio 2009
    Reputazione:
    24.609.263
    Saab 9-3 Sporthatch TTid Aero
    :mrgreen:
     
  3. Niko71

    Niko71 Presidente Onorario BMW

    9.901
    1.037
    24 Febbraio 2009
    Reputazione:
    24.609.263
    Saab 9-3 Sporthatch TTid Aero
    Si ricomincia :razz:
     
  4. Vegeta330

    Vegeta330 Presidente Onorario BMW

    10.303
    221
    13 Luglio 2004
    Reputazione:
    5.398
    BMW 220d MSport
    Ragazzi, bisogna essere onesti e giusti, anche quest'anno stiamo rubnando lo scudo... come han fatto notare giustamente a Telelombardia nella fase di riscaldamento al Meazza ci sono due chiarissimi rigori a favore del bbilan, inoltre a Udine, sempre in fase di riscaldamento, l'Inter meritava di rimanere già in 10 in quanto la corsetta di riscaldamento di Balotelli era chiaramente ingiuriosa verso il direttore di gara (ricordiamo anche che il Balo è già stato graziato in passato quando dopo un ora che nelle orecchie gli ronzava il grido negro di emme da parte dei tifosi della roma si permetteva di zittirli col dito indice dopo in gol invece di esultare civilmente e sportivamente come per esempio fa il più forte* attancante della serie A (*Fonte : sportmeRdiaset) Huntelaar con un bel gesto dell'ombrello. Tra l'altro vorrei esprimere il mio disgusto per la stampa italiana che ha oscurato il bel gesto non facendolo vedere da nessuna parte se non in qualche Tv locale schierata.)

    Per quanto riguarda Inter - Roma degli anni passati rimango della mia posizione, si grida allo scandalo per un giallo ingiusto a Mexes (il primo era sacrosanto, e con il metro che usano con l'Inter era rosso diretto...) quando l'unica vera differenza è che con un giallo ingiusto la Roma fa 1 a 1, con due rigori palesi e chiari e 2 espusioni non date l'Inter vince lo stesso 4 a 1 con la Roma...

    Senza contare che nelle tabelle dei torti e favori ci si dimentica (smemorati! :mrgreen:) per esempio del rigore netto su Cruz nel derby salvo poi riportare il rigore non dato al milan (stavolta metto la "m" :mrgreen:) nel ribaltamento di fronte che con il giusto fischio non ci sarebbe stato....

    Comunque saluti a tutti, senza rancore, abbiamo fedi diverse ma vi voglio bene lo stesso (magari non proprio a tutti :mrgreen:)
     
    A 1 persona piace questo elemento.
  5. Niko71

    Niko71 Presidente Onorario BMW

    9.901
    1.037
    24 Febbraio 2009
    Reputazione:
    24.609.263
    Saab 9-3 Sporthatch TTid Aero
    =D>=D>=D> che spettacolo, nella difficolta' sembrano esaltarsi ancor di piu' =D>=D>, e comunque vada a finire oggi sono orgoglioso di questa squadra.

    FORZA F.C. INTERNAZIONALE!!!
     
    A 1 persona piace questo elemento.
  6. Rometta

    Rometta Amministratore Delegato BMW

    2.544
    69
    5 Dicembre 2008
    Reputazione:
    24.582
    E81
    forza ragazzi!

     


    =D>


     
  7. Niko71

    Niko71 Presidente Onorario BMW

    9.901
    1.037
    24 Febbraio 2009
    Reputazione:
    24.609.263
    Saab 9-3 Sporthatch TTid Aero
    =d>=d>=d>
     
  8. Rometta

    Rometta Amministratore Delegato BMW

    2.544
    69
    5 Dicembre 2008
    Reputazione:
    24.582
    E81
    non capisco perchè tutte le squadre contro di noi fanno la partita della vita è incredibile!

    cmq ho sentito dire rigore clamoroso negato al napoli su quagliarella

    bergonzi da noi secondo me ha arbitrato benissimo azzeccando anche i fuorigioco ogni tanto diamo anche merito a questi arbitri!
     
  9. Rometta

    Rometta Amministratore Delegato BMW

    2.544
    69
    5 Dicembre 2008
    Reputazione:
    24.582
    E81
    rettifico il rigore su quagliarella c'è ma l'ultimo dato no
     
  10. pitigghiu

    pitigghiu Direttore Corse

    2.356
    67
    8 Maggio 2006
    Reputazione:
    219.400
    E60 520d / IX20 1.4crdi 77
    E' normale che tutti ci affrontino caricati a molla, vorranno prendersi il merito di aver ribaltato il campionato...

    Ma che sofferenza!!!

    il 2° tempo è tutto dell'Udinese, quella traversa poi... :fear[-o<

    Passi lo sforzo fisico che sono chiamati a sostenere da qualche partita a questa parte, ma vedo alcuni uomini un po' giù di tono (Stankovic, Pandev...)

    E permettetemi: che gol Maicon!!! =D>=D>=D>
     
  11. Vegeta330

    Vegeta330 Presidente Onorario BMW

    10.303
    221
    13 Luglio 2004
    Reputazione:
    5.398
    BMW 220d MSport
    Io avevo molta paura per questa partita, non solo per una questione fisica ma anche per una questione mentale, la partita coi blues secondo me ha portato via energie nervose e mentali, era troppo importante.

    Oggi abbiam pagato questo sforzo, nel primo tempo mi ero rassicurato (non solo per il risultato) ma nel secondo non ce la facevano. Senza contare Motta in difesa, assolutamente terrificante...fermo e spaesato.

    Poi ci sono alcuni giocatori che devono un pò rifiatare, Sneijder e Milito su tutti, anche lo stesso Pandev ha fatto delle ottime prestazioni ma i 6 mesi di stop alla Lazio era inevitabile che li pagasse a lungo andare.

    Stankovic è rientrato da un infortunio affrettando un pò i tempi.

    Grandissimo il gol di Maicon, come grandissima è stata tutta l'azione, avesse fatto un gol così un altra squadra avremmo sentito in Tv calcio spettacolo e via dicendo :mrgreen:
     
  12. pitigghiu

    pitigghiu Direttore Corse

    2.356
    67
    8 Maggio 2006
    Reputazione:
    219.400
    E60 520d / IX20 1.4crdi 77
    Beh, infatti Lucio faceva di tutto pur di non fargli toccare palla #-o:mrgreen:
     
  13. Maicol

    Maicol Amministratore Delegato BMW

    3.482
    113
    16 Ottobre 2006
    Reputazione:
    5.419
    unoeventidì
    infatti la tua tesi è sempre stata chiara: il 4 a 1 all'olimpico vi fa meritare lo scudo. ma non è così il calcio.

    Se da gennaio a marzo non giochi e l'arbitro ti tiene a galla lo scudo non lo meriti più.

    saluti anche a te, senza rancore. :biggrin:
     
  14. robbiekeane

    robbiekeane Secondo Pilota

    637
    31
    16 Dicembre 2006
    Reputazione:
    828
    Futura M5 E39 (o M3 E46?)
    Partita al fulmicotone, molti elementi stanchi.

    Con i denti l'abbiamo portata a casa, benissimo SuperMario e Lucio.
     
  15. rostam

    rostam Secondo Pilota

    668
    90
    30 Ottobre 2007
    Reputazione:
    8.683
    mobile
    dobbbiamo rimanere in 6 per perdere .

    forza noi.
     
  16. Rometta

    Rometta Amministratore Delegato BMW

    2.544
    69
    5 Dicembre 2008
    Reputazione:
    24.582
    E81
    fantastico!

    [YOUTUBE]

    [/YOUTUBE]
     
  17. Vegeta330

    Vegeta330 Presidente Onorario BMW

    10.303
    221
    13 Luglio 2004
    Reputazione:
    5.398
    BMW 220d MSport
    La mia tesi è un pò più complessa e articolata, ma va bene così, roba passata di cui abbiamo già ampiamente discusso :wink:
     
    A 1 persona piace questo elemento.
  18. robichino

    robichino Primo Pilota

    1.485
    60
    3 Settembre 2008
    Reputazione:
    3.823
    ex320d E91 320d F31 Msport xdrive 190cv
    raga,il 18 aprile abbiamo i gobbacci in casa,sto organizzando un grupetto per andare a san siro

    chi viene?
     
  19. Rometta

    Rometta Amministratore Delegato BMW

    2.544
    69
    5 Dicembre 2008
    Reputazione:
    24.582
    E81
    io decido dopo il ritorno col chelsea...spero di non poter venire...sgratsgrat
     
  20. Rometta

    Rometta Amministratore Delegato BMW

    2.544
    69
    5 Dicembre 2008
    Reputazione:
    24.582
    E81
    Ecco il vero Balotelli: tutta l'intervista a Le Iene

    La verità su Mourinho e una promessa: "Esulterò anche nella finale di Champions"

    02.03.2010 18.08 di Redazione FcInterNews articolo letto 222 volte

    Fonte: fcinternews.it

    © foto di Giacomo Morini

    Domani sera Mario Balotelli saà tra i protagonisti de Le Iene Show con un'intervista a 360 gradi. Su questo sito vi abbiamo anticipato i contenuti principali, ecco il testo completo di quello che verrà proposto su Italia Uno:

    Come va con Mourinho?

    «A me ha preso molto bene, però, appunto perché mi ha preso molto bene litighiamo spesso».

    Perché Mourinho ti vuole bene alla fine no?

    «Sì... non va sempre bene, però mi vuole bene».

    Mi hanno raccontato questo fatto: tu stavi giocando contro la Fiorentina e ad un certo punto hai perso una lente a contatto. Che è successo?

    «No, avevo un taglio vicino all'occhio. Il mister si è arrabbiato perché io non sono tornato indietro, per questo non per altro. Per fortuna non abbiamo preso gol sennò ero morto (ride, ndr)».

    Se tu dovessi dire una cosa a Mourinho che non gli hai mai detto, che cosa gli diresti?

    «Non mi piace la tua macchina (ride, ndr)».

    Di quale squadra sei tifoso?

    «Io non tifo niente. Però da piccolo tifavo Milan. Adesso non tifo niente, gioco per l'Inter e vinco per l'Inter. Voglio precisare che sono andato a San Siro per Milan-Manchester per vedere una grande partita, non per vedere il Milan».

    E sui cori razzisti che ci dici? Lo sai che li fanno anche i napoletani?

    «Ma i napoletani sono italiani comunque. Io sono italiano e cercano di prendersela su questa cosa della pelle, ma io sono italiano, loro lo sanno».

    Ma la soluzione qual è secondo te?

    «Non lo so mica. Io sono una parte piccola di questo mondo. Non posso cambiarlo. Non dico che sarà sempre così, però comunque credo che stia migliorando. Anche se dall'inizio alla fine mi fanno queste cose, io non mi fermerei. Se invece li fanno ad un altro giocatore e lui vuole fermarsi, se avessi il potere allora fermerei le partite o farei giocare a porte chiuse. Comunque, secondo me è solo un modo per intimidire».

    Visto che i cori razzisti non ti fanno innervosire più di tanto, cos'è che ti fa proprio arrabbiare?

    «1: se mi rigano la macchina. 2: mia mamma quando non mi fa parlare al telefono, vado fuori di testa... Mamma fammi controbattere al telefono! 3: quando sono fuori e qualcuno grida qualcosa di non molto bello a me o a chi mi sta vicino».

    E in campo quali sono le cose che ti danno fastidio?

    «Il fallo evidente non fischiato mi fa proprio arrabbiare. Ma questo è il calcio, è meglio lasciar perdere, però dentro di me mi viene una rabbia incredibile».

    É vero che c'è stata qualche donna che ha approfittato della tua posizione per farsi fotografare con te?

    «Se si è fatta fotografare con me si vede che sono fotogenico. No scherzo, perché sono importante, se non fossi stato importante non l'avrebbe fatto».

    Veniamo agli aneddoti. Che cosa è successo quando hai chiesto a Cristiano Ronaldo di scambiare la maglietta?


    «Ho chiesto la sua maglietta e lui mi ha detto: "La devo già dare ad un altro". Allora gli ho risposto: “Io divento più forte di te”».


    Li rivedi i tuoi gol?

    «Sì. Quando li rivedo, non guardo soltanto la palla o quello che faccio io, guardo quelli che sono intorno a me cosa fanno. Perché quando sei in campo non te ne rendi conto e a volte ti viene da ridere, perché sono cose un po' strane. Tipo, quando ho fatto l'assist a Eto’o e lui ha tirato, c'era Maicon 20 metri più indietro. Era così concentrato che ha tirato pure lui...».

    Senza pallone?!

    «Sì, ed era quasi a centrocampo (ride, ndr)».

    Il gol più bello che hai fatto qual è stato?

    «O Chievo o Rubin Kazan, decidi tu».

    Ne ha fatti partire tanti di missili però non esulti mai...

    «Ho detto che esulterò alla finale dei Mondiali».

    Perfetto

    «Però aggiungo che esulterò anche alla finale di Champions perché il mio sogno è sempre quello di segnare in una competizione importante all'ultimo minuto. E magari non giocare dall'inizio, di entrare, segnare e vincere».

    Qual è il gol che sogni di fare?

    «Con l'orecchio (ride, ndr). Sì un gol brutto brutto, ma proprio che ti rimbalza addosso (ride, ndr). No, scherzo. Magari un colpo di tacco alla Ibra».

    Che consiglio dai da campione a un ragazzino che lo vuole imitare?

    «Posso darlo ai genitori: non assillare un ragazzino. Ho visto tanti genitori spingere un ragazzino ad andare a calcio perché vogliono che diventi chissà chi».

    A te hanno fatto pressione?

    «No, assolutamente. Anzi ti dico che i miei genitori non volevano neanche che giocassi a calcio. Volevano che facessi tutt'altro sport. Mi hanno fatto fare atletica, nuoto, basket. Ho fatto tutto. Mia mamma non voleva che io facessi il calciatore perché sapeva il mondo del calcio com'è. Non è un mondo brutto, assolutamente, è un mondo pieno di pericoli. La ringrazio perché il fisico che ho ce l'ho grazie a lei. Se fosse per me avrei giocato solo a calcio».

    Come si fa a diventare il numero 1?

    «Impegnandosi, lavorando in allenamento, cercando di migliorare sia le cose facili che quelle non impossibili, ma quasi. Una cosa che magari ti esce una volta, bisogna fare in modo che ti esca più volte».

    Quindi bisogna allenarsi?

    «Sì, allenamento. E poi giocando. Io non dico giocando da titolare. Ma comunque giocando. È lì che migliori. Perché una cosa che provi in allenamento, se non la provi la domenica non serve a niente».

    Quindi tu dici che giocare la domenica è importantissimo?

    «Sì, non dico dall'inizio. È normale, io vorrei giocare sempre dall'inizio, come tutti, però penso che l'importante sia giocare».

    É vero che Cassano ti ha dato dei consigli?

    «Sì. L'anno scorso o due anni fa. Era il periodo in cui non giocavo».

    Cosa ti ha detto?

    «Mi diceva di stare tranquillo, che sto in una grande società, che il mister mi vuole bene e mi diceva che gli sarebbe piaciuto giocare con me, così mi avrebbe messo a posto lui».

    Per quanto riguarda la playstation come sei messo?

    «Sono troppo forte. In questi ultimi tempi sono imbattibile. Chi vuole giocare contro di me alla playstation ha già perso. Sono troppo forte, mi meraviglio anch'io. Lì sì che sono un genio».

    Sei più forte alla playstation che in mezzo al campo?

    «Adesso sì, sicuramente».

    Tu sei uno di quelli che quando era piccolo si portava il pallone ovunque?

    «Sì, io portavo il pallone anche agli scout. Andavo in montagna, però non c'era il piano, c'era sempre la discesa. Ricordo che palleggiavo da solo. Quando sbagliavo mi finiva giù a valle e dovevo scendere a riprenderlo e risalire su».

    Quindi ti conveniva non sbagliare?

    «Magari mi è servito!».

    Tra poco ti aspetta il Chelsea. Cosa pensi?


    «Come sono fatto io, penso sempre a me e alla squadra, o alla squadra e a me e non penso all'avversario. Se noi pensiamo a noi, a come siamo forti noi, perché dobbiamo pensare agli altri? Secondo me lo fanno i tifosi che da un po' non vincono la Champions. Se noi pensiamo a quanto siamo forti, come facciamo bene in Italia, li mangiamo tutti secondo me, tutti».


    E visto che tra poco ci saranno anche i Mondiali ti ho portato un regalino: la maglia della nazionale numero 15.

    «15? Perché 15?»

    Il 15 nella smorfia napoletana significa "o guaglione", il ragazzo. Siccome tu sei "guaglione" e fai bordello in mezzo al campo...

    «Bordello non l'ho mai fatto. Guarda che di me parlano più di quello che dovrebbero».

    Perciò ti ho portato il numero 15: perché essendo tu un ragazzo se queste cose non le fai ora, ma quando le vuoi fare?

    «Sì? Dillo a mia mamma!».

    E allora qual è un numero che ti piace?

    «45, anche il tatuaggio»

    È vero... Perchè?

    «Perché è stato il mio primo numero che mi ha sempre portato fortuna. E poi perché la gente quando pensa al 45 deve pensare a Mario. Il 10 ce l'hanno tutti».

    Allora facciamo così. Questa qua me la riprendo (la maglia nerazzurra col 45, ndr) e ti riporto la maglia della Nazionale con il numero 45.

    «Speriamo che te la porti prima io... Scommettiamo una cena?».

    Scommettiamo una bella cena!

    «Se c'è la convocazione ai Mondiali...».

    E ci sta il tuo nome?

    «Ti porto la maglietta, mi paghi tre cene e in caso che vinciamo i Mondiali te ne pago 40, quante ne vuoi, tutto l'anno».

    [​IMG][​IMG][​IMG]
     

Condividi questa Pagina