1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. VUOI SCOPRIRE UN PRODOTTO INNOVATIVO PER APPASSIONATI DI AUTO? Ti chiediamo un minuto del tuo tempo per rispondere a questo breve sondaggio! Grazie! Clicca Qui!

BMW Serie 5 E60/E61 esitazioni motore 1500 - 2200 RPM

Discussione in 'BMW Serie 5 E60-E61' iniziata da Marco2019, 30 Settembre 2019.

  1. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV
    Buonasera a tutti.

    La mia E60 - 520D (163CV Dic. 2005 - 166000 km) ha un problema che non riesco a risolvere.

    Tutto è cominciato una sera nella quale (dopo 2 mesi che sentivo che la poveretta stentava a "prendere giri") mi ha lasciato per strada con indicazione di DPF KO.

    Da allora ho:

    1. sostituito candelette e centralina candelette
    2. pulito DPF e catalizzatore
    3. pulito valvola egr e corpo farfallato
    4. effettuata rigenerazione con liquido specifico comprato in BMW.
    5. effettuato tagliando completo (filtri, liquidi, pattini freno post, ganasce freno a mano).

    l'auto è ripartita, ma c'erano ancora esitazioni e "anomale vibrazioni" tra 1500 e 2500 RPM, specialmente quando guidata con poco accelleratore (cruising).

    Durante la manutenzione ho notato che il turbocompressore è parecchio sporco di olio. C'è anche un "sibilo" che proviene dalla zona ove è situato il regolatore di pressione della valvola EGR (e il serbatoio dell'olio del servosterzo), ma non si riesce a localizzare bene (potrebbe essere anche normale non ho mai prestato molta attenzione ai sibili senza il cover del motore...)

    ISTA segnalava solamente (Smooth runnig controller 4B10 - 4B11) in particolare effettuando il test segnalava l'iniettore n. 2 fuori specifica.

    Ho continuato a guidarla, ma le esitazioni e vibrazioni sono peggiorate e ISTA ha cominciato a segnalare anche un errore del sensore di ossigeno (41E7).

    Dunque ho sostituito:

    1. il sensore d'ossigeno (sonda lamba)
    2. l'iniettore n.2
    3. tutti i tubi "vacuum line"
    4. ho codificato il nuovo iniettore e resettato le "adaptations".
    5. ho misurato il vuoto al comando valcola EGR (-650mbar) OK.
    6. ho verificato il funzionamento della valvola EGR con una pompa a vuoto (OK)
    7. ho verificato il funzionamento degli swirl flaps con una pompa a vuoto (OK)
    8. ho guidato per circa 70 km e effettuato una rigenerazione forzata del DPF (anche se i parametri di backpressure erano OK).

    Purtroppo il problema tra 1500 e 2200 RPM è ancora li.

    Anche l'errore smooth running controller (4B10 - 4B11) è rimasto e effettuando il test ISTA segnala sempre l'iniettore del cilindro n.2.

    Ora, è vero pure che ISTA consigliava di effettuare un upgrade del firmware della DDE prima di sostituire parti, cosa che non ho fatto perchè ho pensato che con un cavo DCAN e un laptop fosse troppo rischioso...

    Dunque sono a chiedere a voi qualche consiglio perchè a questo punto non so proprio più cosa fare....

    Vi ringrazio in anticipo.

    Ciao

    Marco
     
    A mario_69 piace questo elemento.
  2. CarMons

    CarMons Amministratore Delegato BMW

    3.061
    1.286
    22 Marzo 2018
    Milano
    Reputazione:
    124.125.263
    530d
    Che valori da per tutti gli iniettori il test smooth running?
    Se scambi l'iniettore 2 e un altro a caso il problema si sposta?
     
    A beckervdo e mario_69 piace questo messaggio.
  3. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV
    Ciao e grazie per la risposta.

    Non ricordo i valori (ricordo comunque che erano nei limiti). In ogni caso nel weekend provo a rifare il test e inviare qualche immagine.

    Non ho provato a fare lo swap degli iniettori e, francamente, cercherei di risparmiarmelo visto che tra una cosa e l'altra per smontarli di nuovo sono ore di lavoro...

    Ciao

    Marco
     
  4. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV



    Dunque, i valori sono allegati. ISTA dice anche che deve essere fatto upgrade del firmware (allego immagine).

    La macchina stenta a prendere giri tra 1800 e 2200 rpm poi va normalmente dopo aver emesso uno sbuffo di fumo bianco dallo scarico...

    Non posso credere che sia il turbo senza nessun allarme e la possibilità di testarlo con qualche procedura....

    Mi serve proprio aiuto...

    Marco
     

    Files Allegati:

  5. CarMons

    CarMons Amministratore Delegato BMW

    3.061
    1.286
    22 Marzo 2018
    Milano
    Reputazione:
    124.125.263
    530d
    Con ISTA puoi monitorare praticamente tutto, controlla pressioni gasolio, turbo, aria,etc mentre riproduci il problema.
     
  6. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV

    Si, l'ho già fatto e per quanto capisco io i valori letti dalla DDE sono tutti. OK. Comunque domani provo a fare un altro giro di misurazioni e mando snapshot.

    Non so proprio più come risolvere...

    Ciao

    Marco
     
  7. beckervdo

    beckervdo

    54.964
    3.262
    26 Febbraio 2006
    Reputazione:
    95.387.620
    BMW 530d E61 / Mazda 2 1.3 16V
    Mi sa di sistema VGT che non risponde con "celerità" alle richieste di carico.
    Se sali molto dolcemente di giri in quel range il "buco" si avverte meno rispetto a quando richiedi potenza tutto d'un tratto?
     
  8. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV


    Ciao e grazie per la risposta.

    In questi giorni faccio il test e ti dico. Anch'io ho sospettato la "geometria variabile" (oltretutto la perdita d'olio al turbocompressore non è un segnale confortante), ma continuo a chiedermi perchè la diagnosi non logga alcun allarme (pressioni ecc).

    Appena riesco a fare qualche prova scrivo.

    Ciao

    Marco
     
  9. beckervdo

    beckervdo

    54.964
    3.262
    26 Febbraio 2006
    Reputazione:
    95.387.620
    BMW 530d E61 / Mazda 2 1.3 16V
    Perchè magari è un errore "random" che l'elettronica non riesce a tenere in memoria. Se non sbaglio il 163 CV a differenze del 177 ha VGT pneumatica, quindi non c'è nulla di elettronico a "supervisione".

    Smonta e revisiona eventualmente. Io ho rifatto la mia del 530d (VGT, o-ring, equilibratura) per 400 Euro.
     
  10. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV
    Ciao. Finalmente ho avuto tempo di giocare ancora con la mia 520 (si 163 CV). Dunque a freddo già al minimo si percepisce una irregolarità, poi se provo a salire di giri va molto male (esitazioni, vibrazioni, pendolamemento del contagiri) fino a 2400 rpm da li in poi va bene...

    A caldo va un po meglio: le esitazioni partono da circa 1500 e arrivano a 2200 rpm...

    Durante tutta la prova dallo scarico esce letteralmente una nuvola di fumo bianco.

    Lo smooth controller dice che la correzione di cilindro 2 è nei limiti praticamente solo al minimo, poi sale immediatamente sopra a +4 per arrivare fino a +5.3 a circa 3000rpm.

    Ora - appena avrò tempo - penso che smonterò di nuovo tutto e proverò a scambiare gli iniettori di cilindro 1 e cilindro 2. Se il problema si sposta sarà l'iniettore (anche se è un'unità rigenerata appena acquistata) sennò sarà altro. Nel frattempo prima di smontare vorrei acquistare un tester per la compressione così da fare anche quella misura. Per caso sai dirmi che valore di pressione dovrei misurare e quale è la variazione massima tollerata tra i vari cilindri?

    Grazie in anticipo.

    Marco
     
  11. sanant64

    sanant64 Kartista

    223
    39
    25 Gennaio 2008
    Ravenna
    Reputazione:
    238.803
    BMW 520d E60
    Ciao. anche io ho un 520d del 2006 M47 come il tuo e da un pò avevo stessi problemi con fumosità bianca sia all'accensione,minimo e accellerazione, con dei vuoti nei cambi marce a bassi regimi.
    Ho smontato collettore aspirazione ed EGR e non ti dico come era combinato, pieno di una melma oleosa ne avrò tirata fuori un kilo e mezzo, canali aspirazione otturati 1/2 quasi chiusi.
    Sedi Swirl flaps incrostate e swirl aperte 1/4 fisse non si miovevano per l'incrostazione, stesso discorso per l'EGR incrostazioni.
    Pulito tutto, swirl lasciate non rimosse in quanto erano montate quelle modificate da mamma BMW non il primo tipo che si rompevano e rimontato il tutto.
    Fumosità bianca allo scarico sparita sia al minimo che in accellerazione, un pò di fumo ma nero adesso lo vedo quando affondo e normale in quanto ho rimappatura, EGR esclusa e DPF.
    Mi è rimasto solo a volte quel vuoto tra i cambi marce a bassi regimi ma lo fà molto meno e disturba anche meno di prima.
     
  12. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV
    Ciao a tutti.

    Dunque non riesco a venire a capo del problema della mia E60 163 CV (170.000Km). Ho praticamente fatto di tutto, ma continuo a avere esitazioni al motore (ora sono appena percettibili intorno ai 2000 giri quando chiedo potenza) e la segnalazione di "smooth running regulator" fault (4B10) al cilindro 2. (vedi post precedenti).

    Ho misurato la compressione e ho ottenuto i seguenti valori:
    Cilindro 1= 345 psi (24 bar circa)
    Cilindro 2= 355 psi (25 bar circa)
    Cilindro 3= 350 psi (25 bar circa)
    Cilindro 4= 360 psi (26 bar circa)

    L'unico dubbio è che durante il test di compressione non ho fatto fare lo stesso numero di giri al motore per ciascuna singola misura (ma non so se conti veramente così tanto).

    Ho fatto revisionare tutti gli iniettori (da officina bosch specializzata con test al banco e stampa dei valori di taratura), li ho scambiati di cilindro, ho pulito tutto EGR, Collettore aspirazione e anche il coperchio punterie. Ho resettato le "adaptations".

    Ho pure fatto l'upgrade della DDE alla versione 2016. E per non sbagliare ho pure fatto revisionare la turbina da uno specialista (ok).
    Ho sostituito la valvola di ventilazione carter (avevo un trasudo d'olio dalla turbina e penso fosse dovuto a quello).

    Ora veramente non so più cosa fare.
    Avete qualche consiglio da darmi o qualcosa che dovrei ancora verificare?

    Grazie in anticipo.
    Marco
     
  13. beckervdo

    beckervdo

    54.964
    3.262
    26 Febbraio 2006
    Reputazione:
    95.387.620
    BMW 530d E61 / Mazda 2 1.3 16V
    Per la compressione sembra che tengano tutti uniformemente. Quindi non è una mancanza di compressione.
    Quando hai scambiato gli iniettori, sai che vanno codificati? (Codifica IMA) L'operazione è necessaria per far capire alla centralina DDE quale iniettore sta "pilotando".

    Perché hai fatto revisionare il turbocompressore se non era necessario?
     
  14. Gabo

    Gabo

    38.025
    4.286
    17 Gennaio 2006
    Bassano del Grappa
    Reputazione:
    113.277.008
    biesseracingveneto
    dopo le sostituzioni di pezzi hai resettato tutti i parametri adattivi da ISTA ?
     
  15. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV
    Buonasera e grazie per le vs. risposte. Gli iniettori sono stati tutti ri-tarati a banco Bosch ed è stato assegnato a ciascuno di essi un nuovo codice. I codici nuovi li ho correttamente inseriti nella DDE con ISTA D.
    Per quanto riguarda il reset ho resettato il "mean quantity adaptation" e ho verificato in lettura il Air mass flow adaptation che era a "0" e dunque non l'ho resettato.
    C'e' altro che debbo resettare?

    La turbina era molto sporca di olio esternamente e addirittura c'erano gocce di olio sul "reinforcement plate" e su tutte le cover sottoscocca.



    Tuttavia il consumo di olio dell'auto non è mai stato un problema. C'era olio nei tubi dell'intercooler e nell'intercooler stesso.
    Dunque ho pensato fosse una buona idea farla revisionare. Comunque lo specialista l'ha pulita, l'ha controllata con l'endoscopio, l'ha fatta girare e mi ha detto che non aveva nulla. Ho solo speso tipo 120 Euro di kit per il rimontaggio e guarnizioni varie!
    Tanto che c'ero ho cambiato la valvola di ventilazione carter che penso possa generare quel tipo di problema (almeno stando alla letteratura...)

    Altre idee?
    Grazie in anticipo.
    Marco
     
  16. Marco2019

    Marco2019 Aspirante Pilota

    27
    1
    30 Settembre 2019
    provincia di Roma
    Reputazione:
    7.701
    E60 520D 163CV
    Una foto della turbina appena smontata...tanto per dare un'idea...

    Marco
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina