1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Vuoi sostenere in prima persona il forum? Iscriviti al nostro Virtual Club e riceverai targhetta speciale e rimozione di tutta la pubblicità, proprio tutta! Clicca Qui!

DISCLAIMER SU TUNING ED ELABORAZIONI

Discussione in 'Meccanica ed elettronica BMW' iniziata da Sgranfius, 24 Novembre 2019.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Sgranfius

    Sgranfius

    21.828
    6.821
    20 Dicembre 2006
    Reputazione:
    92.056.680
    ***** bum bum
    Il forum bmw Passion consapevole delle implicazioni legali conseguenti all’apporto di modifiche su vetture a cui non segua poi una rettifica sulla carta di circolazione declina ogni responsabilità in merito a discussioni che vertano o pubblicizzino elaborazioni non consentite dalle norme in vigore.

    In particolare si rammenta che:
    I veicoli destinati alla circolazione stradale in Italia devono rispettare tutte le leggi stabilite dal Ministero delle Infrastrutture e, nel dettaglio, il tuning e le modifiche che riguardano le caratteristiche funzionali dell’automobile, sono regolati dal Codice della Strada, precisamente nel Titolo III “Veicoli a motore e loro rimorchi”, negli articoli 71, 72, 75 e 78.


    Di seguito un riepilogo di massima di ciò che è ammesso o non è ammesso fare:

    Motore: La potenza può essere cambiata solo con nulla osta del Costruttore; la carta di circolazione va aggiornata dal Dipartimento trasporti terrestri, se la modifica ha reso il veicolo conforme ad un altro già omologato dallo stesso costruttore;

    Alimentazione: Può essere cambiata purché l’impianto (GPL e metano) sia installato da un’officina autorizzata e la modifica sia riportata sul libretto;

    Eliminare FAP, valvola EGR e alterazione centraline:
    Vietato in quanto modifica che rientra in quelle di cui all’art 78 codice della strada con multe da 422 a 1697 euro
    Inoltre, dato che tali modifiche comportano un maggiore inquinamento dell’auto, l’automobilista rischia una denuncia penale per un reato (inquinamento ambientale) che il codice penale punisce con la reclusione da due a sei anni e con una multa da diecimila a centomila euro.
    Da tempo le Forze dell’Ordine sono dotate di apparecchiature in grado di analizzare i gas di scarico dei veicoli, rilevando e contestando eventuali manomissioni.

    Barra dei duomi: Le modifiche non devono essere omologate e riportate sul libretto di circolazione;

    Marmitta: Può essere modificata purché con l’omologazione, come per tutti gli altri componenti utili a ridurre il particolato, e va aggiornato il libretto. La rumorosità deve rispettare i limiti indicati nel libretto dal costruttore;

    Silenziatore: Uno scarico più rumoroso è legale, purché omologato nel rispetto delle normative UE, e non richiede l’aggiornamento del libretto;

    Ruote: Un cambio del sistema ruote deve essere effettuato da un’officina autorizzata e richiede omologazione solo se comporta diverse misure delle gomme;

    Gomme: Nonostante le modifiche, le gomme devono rispettare tipo e velocità previsti dal libretto;

    Carrozzeria : La prima a essere modificata prevede delle restrizioni: i paraurti non possono essere cambiati a meno che non siano previsti dal costruttore altri tipi omologati e opzionali. Ogni modifica strutturale (sportelli ad ali di gabbiano, diversa forma del cofano) richiede modifica sul libretto;

    Accessori Portasci, portabagagli aggiuntivi e portabici: sono sotto la responsabilità del conducente e non necessitano di omologazione purché non siano un rischio per la strada;

    Luci: La modifica deve essere fatta da officine autorizzate e omologata dalla Motorizzazione civile;

    Vetri oscurati: Non è consentito circolare con i vetri oscurati che coprano la visuale del conducente di 180°, e quindi parabrezzaanteriore e finestrini anteriori laterali. Possono essere oscurati i finestrini laterali posteriori e il parabrezza posteriore, purché sia visibile il marchio del costruttore e siano a norma UE;

    Spoiler: L’alettone non richiede collaudi né modifiche sul libretto o omologazioni purché non superi i limiti della carrozzeria inlarghezza e/o in lunghezza;

    Minigonne: Anche queste non richiedono omologazione némodifiche sul libretto;

    Ribassamento: La sostituzione delle sospensioni per ribassare le auto da strada è vietata sotto alcune soglie e se non certificata dal costruttore. Alcune case, come Volkswagen, eseguono il ribassamento con certificato originale della casa madre.


    Non sono passibili di sanzioni le auto destinate alla pista: tutti i veicoli che non circolano in strada, possono essere modificatisecondo i gusti più particolari dei proprietari.


    Si rammenta che le sanzioni previste dal codice della strada comportano, nel caso in cui venga meno il rispetto di alcune delle normative sopra descritte, una sanzione in denaro da 422,00 euro e il ritiro del libretto, che equivale al ritiro del mezzo per un tempo variabile.

    Inoltre, oltre alle sanzioni di cui sopra, l’utilizzo su pubbliche vie di veicoli modificati può comportare:

    • In caso di incidente, a seguito di accertamento ( che in caso di feriti o decessi può essere richiesto dalla procura) il diniego da parte della compagnia assicurativa di eventuali rimborsi. Le clausole circa l’esclusione del diritto di rivalsa vengono meno.
    • Accertamenti fiscali in merito a potenze non dichiarate (elusione tassa superbollo)
    • Responsabilità penali e risarcitorie in caso di feriti o decessi.
    • perdita del diritto di garanzia da parte della casa madre qualora la modifica venga rilevata dalla stessa.
    Il presente disclaimer è stato portato a conoscenza degli utenti mediante avvisi postati in varie sezioni dandone ampia evidenza, oltre che essere riportato nel regolamento (mediante link al punto 12 dello stesso) che gli utenti al momento dell'iscrizione accettano incondizionatamente.
    Pertanto gli utenti tutti sono stati informati delle implicazioni legali che ogni modifica di tal genere alla propria auto comporta o può comportare.
    Il FORUM e lo STAFF di moderazione, avendo fornito le informative dalle quali si estrapolano le possibili conseguenze legali derivanti da manipolazione di una vettura che circoli su strade pubbliche, non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili di ciò che ogni singolo utente pubblica o deciderà di pubblicare in questa sezione nel descrivere illustrare o suggerire riguardo a operazioni di Tuning.
    Lo staff e la proprietà si riservano comunque l'insindacabile diritto di poter cancellare post o parti di essi che ritenesse contrari a norme di legge.
    Molti consigli tecnici presenti in questo Forum scritti da utenti vari possono comportare modifiche alle caratteristiche costruttive del veicolo, pertanto il bmw Passion NON si assume alcuna responsabilità circa modifiche al veicolo reperite nel forum e in ogni altro nostro network che:
    - Non rispettano il Codice della Strada (italiano e/o di altre nazioni);
    - Non rispettano gli standard di qualità e sicurezza BMW (o di altri marchi), compromettendo eventuali omologazioni;
    - Possano in qualsiasi modo pregiudicare la sicurezza del veicolo (sia attiva che passiva), sia che si tratti della sicurezza di marcia che della sicurezza dei passeggeri;
    - Possano invalidare garanzie attive;
    - Possano invalidare coperture assicurative.
    e più in generale, che possano in qualche modo compromettere/alterare/invalidare qualsiasi tipo di omologazione/caratteristica/servizio, riguardanti il veicolo in oggetto.
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina