1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Vuoi sostenere in prima persona il forum? Iscriviti al nostro Virtual Club e riceverai targhetta speciale e rimozione di tutta la pubblicità, proprio tutta! Clicca Qui!

DIESEL VIETATI TRA POCO ?

Discussione in 'Forum generale BMW' iniziata da Ottoperotto, 4 Gennaio 2018.

  1. labrie_it

    labrie_it Presidente Onorario BMW

    32.219
    4.857
    6 Novembre 2007
    Reputazione:
    15.439.704
    Car2Go
    beh, io sinceramente non sono così ottimista come te.
    tu poi stai parlando dei blocchi definitivi, il problema sono le giornate di blocco.
    allego breve schema di Torino:
    http://www.comune.torino.it/emergenzaambientale/
    dopo 4 giorni di superamento del limite: stop euro 4
    dopo 10 giorni di superamento del limite: stop euro 5.

    l'anno scorso lo stop era, per gli stessi periodi, sugli euro 3 e 4.

    immagino che l'anno prossimo si passerà ai 5 e 6.
     
  2. Sam_Cooper

    Sam_Cooper Primo Pilota

    1.485
    610
    30 Maggio 2008
    Reputazione:
    4.771.599
    Convertibile, Integrale, Biologica
    E fra due anni? 6 e 7?
    Fra tre 7 e 8?
    Non è sulla linearità dell'equazione che discuto, ma sull'assurda volubilità di queste amministrazioni, che oltretutto acquistano (oggi) mezzi pubblici diesel con i soldi di quegli stessi contribuenti a cui chiedono di spendere ulteriormente per una vettura elettrica.
    Così poi, quando saremo passati tutti all'elettrico ed il nostro paese sarà in deficit energetico con la necessità di acquistare energia dall'estero, imporranno una tassa sul possesso di vetture elettriche per coprire il buco delle prossime finanziarie.
     
    A Alebmwx3 e Snowbdc piace questo messaggio.
  3. Mvagusta

    Mvagusta Presidente Onorario BMW

    7.524
    1.264
    13 Novembre 2007
    Reputazione:
    23.222.231
    F33-420d@cr8Pro
    Peggio ,L auto è stata venduta dall ex compagno ...il finanziamento era intestato a lei ...durante il finanziamento hanno fatto un passaggio di proprietà intestandola a lui ...il quale L ha venduta e comprato una golf

    ora lei aveva le rate basse e le ha pagate tutte ma alla fine non ha pagato la maxirata da 25k e manco restituito L auto perché nn esisteva più ...
    Nel frattempo ha perso anche il lavoro ....e niente al momento hanno perso 25000 euro ...
    Nel finanziamento con maxirata NON c’era nessuna assicurazione per perdita del lavoro ecc ecc ...hanno tentato di attaccarsi alla casa ma avendo il mutuo ...ciaone
     
  4. labrie_it

    labrie_it Presidente Onorario BMW

    32.219
    4.857
    6 Novembre 2007
    Reputazione:
    15.439.704
    Car2Go
    questo l'ho capito e non lo giudico. però è su queste basi che oggi l'automobilista deve fare delle scelte, c'è poco da fare.
    qui a Torino di auto diesel oggi se ne vendono ben poche, nuove. figurati quelle usate.
    e stiamo parlando di una situazione in cui di certo non si andrà a migliorare in termini di giornate oltre soglia di polveri sottili.
     
  5. Thriller

    Thriller

    8.620
    1.799
    12 Gennaio 2014
    Ravenna
    Reputazione:
    29.084.891
    Bmw 325d E91 LCI
    Ma ci sono deroghe?
    Perché tipo da me i blocchi ci sono ma se si è più di due in auto , se si deve andare a portare i bimbi a scuola o se devi andare a fare una visita medica e parecchi altri motivi puoi circolare.
     
  6. Sgranfius

    Sgranfius

    20.196
    5.271
    20 Dicembre 2006
    Reputazione:
    43.449.723
    ***** bum bum
    A mia madre è successa una cosa assurda, ne avevo anche fatto un topic tempo fa.
    Non potendo più affrontare il canone leasing ha chiesto di recedere il contratto di leasing con BMWFinancial.
    Ha restituito la macchina pagando la rata del mese in cui ha riconsegnato la macchina e le è stato intimato di pagare tutto, compresa la penale del 4% e il riscatto. Praticamente ha pagato la macchina senza più averla in disponibilità. Una vergogna.
     
  7. labrie_it

    labrie_it Presidente Onorario BMW

    32.219
    4.857
    6 Novembre 2007
    Reputazione:
    15.439.704
    Car2Go
    ci sono molte deroghe.
    http://www.comune.torino.it/emergenzaambientale/documenti/2019-20/Ord42-AA_27-09-2019.pdf
    da pagina 6 in poi.
    però situazioni non proprio comunissime. e soprattutto contingenti, nel senso che possono capitare una volta. ma in quei casi si prende una macchina in car sharing e si va dove si vuole.
    il vero problema è che nei primi anni di questo regime i blocchi venivano adottati dalla città di Torino e basta quindi chi veniva da fuori lasciava la macchina fuori dalla città e prendeva la metro o i tram o gli autobus. ora sono adottati in maniera simultanea da tutti i comuni della prima e della seconda cintura quindi diventa un casino vero.
    è uno dei motivi per cui ho scelto di abitare in centro, quando ho comprato casa. e uno dei motivi per cui ho venduto la BMW (la usavo anche poco e rischiavo il salasso in futuro, sulla valutazione).
     
  8. ndk

    ndk Amministratore Delegato BMW

    4.737
    1.211
    19 Gennaio 2016
    Reputazione:
    5.903.957
    alcune
    Non consideri due punti principali
    • Euro 6 esiste in diverse omologazioni. a, b, c, d-temp, d
    • Il problema dei diesel è il NOx, che con il 6d temp è dimezzato. Oltretutto il 6d sarà obbligatorio solo da gennaio 2020
    Non credo proprio che un 6d-temp o 6d avrà problemi nei prossimi anni
     
  9. labrie_it

    labrie_it Presidente Onorario BMW

    32.219
    4.857
    6 Novembre 2007
    Reputazione:
    15.439.704
    Car2Go
    per carità, non sto dicendo il contrario.
    sto dicendo che queste sono le premesse, poi ognuno fa la sua "giocata". si tratta di avere più o meno propensione al rischio, probabilmente dipende anche dalle somme investite. però una serie 5 a gasolio, da pagare (boh) 60 mila euro, io personalmente oggi non la comprerei e aspetterei gli eventi.
     
    A Snowbdc e Sam_Cooper piace questo messaggio.
  10. Sam_Cooper

    Sam_Cooper Primo Pilota

    1.485
    610
    30 Maggio 2008
    Reputazione:
    4.771.599
    Convertibile, Integrale, Biologica
    Personalmente ritengo le deroghe perfino peggio delle (isteriche) disposizioni di blocco alla circolazione.
    Se c'è un problema e si è deciso di provare a risolverlo limitando al massimo l'utilizzo dei mezzi di traporto individuale, questo deve valere per tutti indistintamente.
    Devono poter circolare solo i mezzi di emergenza (ambulanze, FdO) in caso di reale emergenza (di certo non per accompagnare l'onorevole di turno a tenere il comizio in piazza) ed i mezzi di trasporto ecologici. Tutti gli altri a piedi, in bici, in sedia a rotelle, sullo skateboard o in mongolfiera: genitori che accompagnano i bambini, vigili urbani in servizio, falsi accompagnatori di falsi disabili, ecc. ecc
    Altrimenti poi funziona come ogni altra cosa in Italia: tutti vanno dal medico a farsi firmare la ricetta per problemi di deambulazione, perché il bambino ha la febbre, perché il nonno è anziano, perché io ho più diritto di te, perché abito qui da sempre e ho diritto di rientrare a casa, e chi più ne ha più ne metta

    Concordo, anche se penso che possano esserci delle situazioni in cui ci si possa preoccupare meno: se ad esempio uno deve acquistare un diesel per farci 50/60 mila Km/anno, sa già che in 3 o 4 anni il valore dell'auto sarà ridotto fortemente a causa dell'uso più che dal tempo e pertanto è conscio che la spesa deve essere ammortata in fretta e quasi per intero.
    Fra 5 anni l'auto sarebbe da buttare comunque.
     
    Ultima modifica: 14 Ottobre 2019
  11. Sgranfius

    Sgranfius

    20.196
    5.271
    20 Dicembre 2006
    Reputazione:
    43.449.723
    ***** bum bum
    Scusate, siete mai stati dietro una macchina a benzina degli anni ottanta/novanta? I gas di scarico sono talmente invasivi che devo ogni volta attivare il riciclo d'aria per evitare grandiosi mal di testa. Ma siamo sicuri che questi inquinino meno di un moderno diesel?
     
    A nicor, unclez e Snowbdc piace questo elemento.
  12. labrie_it

    labrie_it Presidente Onorario BMW

    32.219
    4.857
    6 Novembre 2007
    Reputazione:
    15.439.704
    Car2Go
    dipende da cosa intendiamo per inquinamento. anche i veicoli elettrici inquinano perchè rilasciano con gli pneumatici materiali inquinanti.
     
  13. Mvagusta

    Mvagusta Presidente Onorario BMW

    7.524
    1.264
    13 Novembre 2007
    Reputazione:
    23.222.231
    F33-420d@cr8Pro
    cosa ?!
    Ma non gli hai fatto causa ?
     
  14. Sgranfius

    Sgranfius

    20.196
    5.271
    20 Dicembre 2006
    Reputazione:
    43.449.723
    ***** bum bum
    Si e se vuoi ridere, è stata persa. Nel frattempo il credito è stato ceduto ad un terzo, col quale ha raggiunto un accordo extra giudiziale in cambio della rinuncia al ricorso (la sentenza del giudice è mostruosa, in tal senso).
     
    A Mvagusta piace questo elemento.
  15. Mvagusta

    Mvagusta Presidente Onorario BMW

    7.524
    1.264
    13 Novembre 2007
    Reputazione:
    23.222.231
    F33-420d@cr8Pro
    Incredibile ...
     
  16. Sam_Cooper

    Sam_Cooper Primo Pilota

    1.485
    610
    30 Maggio 2008
    Reputazione:
    4.771.599
    Convertibile, Integrale, Biologica
    La scienza (anche se resta da capire quanto le analisi di questa siano indipendenti o meno) ha decretato che il problema principale risiede nelle polveri sottili, in particolare PM10 e PM2,5, delle quali i diesel moderni hanno più responsabilità rispetto alle auto a benzina.
    Inutile dire che andando a ritroso qualsiasi veicoli spinto da motore a combustione sia sempre più inquinante di quelli delle ultime generazioni, ma non possiamo certo obbligare chiunque a tirar fuori i soldi (che magari non ha) per un'auto nuova quando la sua vecchia e logora Fiat Ritmo gli è più che sufficiente per quei 500/1000 Km all'anno che potrà fare.
    Molto peggio, semmai, tutti quei piccoli camioncini che viaggiano costantemente su strade e autostrade: mi son sempre chiesto come possano passare la revisione e quanto resistenti siano quei motori..... e con la scusa di essere mezzi di lavoro te li ritrovi autorizzati a circolare in piena ztl inquinando più di un intero distretto industriale cinese, quando invece la tua Euro 6d Temp se ne deve stare fuori...
     
    Ultima modifica: 14 Ottobre 2019
    A Alebmwx3, Mvagusta, Fabrizietto e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  17. MDJ

    MDJ Presidente Onorario BMW

    12.654
    4.325
    14 Novembre 2012
    Reputazione:
    51.836.860
    F20 120d LCI MSport ZF 8m Sport
    CHI colpire, dipende molto dai gretini di turno...
    ;)
     
  18. Strato1541

    Strato1541 Collaudatore

    362
    119
    19 Dicembre 2015
    Reputazione:
    2.172.882
    Bmw 430d G.C
    Non è questione di ottimismo, semplice osservazione degli eventi accaduti fino ad ora per cercare di capire il trend del futuro ( in pratica una regressione lineare per fare una previsione...).
    Considerare che i blocchi possano essere ancora più stringenti quando le norme sono limitare all'euro 6, una volta che quelle inferiori sono state già colpite è fare previsioni sbagliate, perchè dovrebbero esistere delle nuove norme già in vigore (7, 8 etc).
    Altrimenti sarebbe più facile vietare la vendita di auto...Cosa che al momento non conviene ad alcun stato europeo, finchè non vi sarà una vera e piena conversione all'elettrico.
    Chiaramente è un problema che vivono le persone che abitano in centro in particolare Torino e Roma perchè hanno un certo tipo di amministrazione..
    Ovviamente non è valido per tutta italia, ma solo per certi centri se viaggiamo di aleatorietà allora potrebbero bloccare anche tutte le benzina oppure chiudere direttamente il centro come in molte città e farlo solo pedonale...
    Dal mio punto di vista è solo un motivo in più per non vivere in centro città, oltre al caos dei centri, la poca aria aperta, i mezzi pubblici intasati e o ora i blocchi auto...
     
    A Snowbdc piace questo elemento.
  19. labrie_it

    labrie_it Presidente Onorario BMW

    32.219
    4.857
    6 Novembre 2007
    Reputazione:
    15.439.704
    Car2Go
    Non hai letto tutto, non è solo il centro, hanno aderito tutti i comuni limitrofi e oltre.
    Un milione di abitanti, in pratica.
    Se ci aggiungi i quasi 3 milioni di Roma (e della gente che ci deve andare a lavorare), fai presto a capire che quelli interessati da questi provvedimenti sono tanti. Ma tanti.
    A Milano non c'è ancora questo problema perché hanno risolto in altro modo, cioè ti fanno pagare. Altri 2 milioni di abitanti coinvolti?
    Siamo arrivati al 10% dell'Italia.
     
  20. Strato1541

    Strato1541 Collaudatore

    362
    119
    19 Dicembre 2015
    Reputazione:
    2.172.882
    Bmw 430d G.C
    Scusa se mi permetto, conosco i divieti estesi ai comuni di cintura aderenti al Piano del bacino padano per l'aria, perchè coinvolgono anche la mia provincia.
    Bisogna specificare che rimangono transitabili le strade di interesse regionale R1 e le principali direttrici che congiungono le città, dove possono circolare anche i veicoli euro 3, eccezione fatta per quelli con i divieti permanenti cioè euro 0 e 1 (quindi veicoli di oltre 25 anni).
    Per gli euro 3 quelle di cui si parla maggiormente avranno comunque una fascia che consente di recarsi a lavoro in quanto fino alle 8,00 del mattino e dopo le 19,00 possono circolare nel periodo ottobre marzo e non ci sono problemi per quello estivo. L'anno prossimo non sarà più così ma parliamo di veicoli con quasi 20 anni anche in questo caso.
    Per i successivi vi sono manovre emergenziali che portano a dei blocchi saltuari, spulciando i superamenti degli anni precedenti si capisce che i veicoli euro 4 sarebbero stati coinvolti in poche occasioni (secondo queste norme) e in un paio di occasioni gli euro 5 e non più di qualche giorno.
    Ritornando quindi alle mie considerazioni i veri problemi sono nei grossi centri urbani.Ricordo che altri disagi vi furono negli anni 2000 con le famose targhe alterne che colpivano tutti i veicoli anche appena immatricolati, quindi peggio di ora se vogliamo, poi smisero.
    Detto ciò chi abita in città , o deve recarsi in centro avrà dei problemi maggiori questo è così da decenni ormai, presumo anche che ad un certo punto della storia non vi saranno proprio più auto nei centri storici e limitrofi, ma non ancora per qualche lustro.
    In ambito limitazioni a mio avviso presto si accaniranno anche con le caldaie come è giusto che sia, tra le misure emergenziali sono previsti spegnimenti di stufe a pellet di classi inferiori a 3 già ora.
    Concludendo non credo che vi siano problemi per i veicoli diesel euro 6 (ancor meno per i benzina) almeno per i prossimi 5 anni e se vi saranno blocchi pesanti saranno tra 7-8, inoltre non è detto che la linea politica continui in questa direzione perchè se l'elettrico non prenderà piede (come sta accadendo con l'offerta attuale) allora dovranno puntare su altro, inoltre le politiche sono volubili quindi tutto è possibile.
    Detto ciò chi vive in città deve adottare misure per lo spostamento diverse da chi vive fuori, di fatto anche l'uso dell'auto privata nei centri molto congestionati non ha senso, per molte ragioni.
    Personalmente dopo 2 decenni di mezzi pubblici l'uso dell'auto privata per lavoro e svago è stata una conquista, maggiore libertà e flessibilità, insieme agli spazi esterni e al minor caos in generale(compreso fare la spesa) ragioni per le quali appunto non tornerei più nei centri abitati di grosse dimensioni e nemmeno limitrofi.
     
    A Snowbdc piace questo elemento.

Condividi questa Pagina