BMW Serie 1 F40 - Come va la nuova BMW Serie 1 2019 F40 | opinioni, pareri, pregi e difetti | Pagina 5 | BMWpassion forum e blog
  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

BMW Serie 1 F40 Come va la nuova BMW Serie 1 2019 F40 | opinioni, pareri, pregi e difetti

Discussione in 'BMW Serie 1 F40' iniziata da cancellino, 13 Gennaio 2019.

  1. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    auris: ho un collega con auris station 1.8 hybrid da tre anni: per venire al lavoro fa solo urbano , i consumi sono attorno ai 20 km/l. ultimamente viaggio varese- valtellina, con circa 140 km con il 30% di superstrada, il resto strade urbane con percorso molto vallonato, + ritorno, macchina carica in 5 persone: oltre 23km/l, visto da foto della schermata del cdb. tra qualche anno quando dovrai rottamare il tuo diesel, ne sarai entusiasto di queste ibride
     
  2. cancellino

    cancellino Secondo Pilota

    614
    200
    9 Febbraio 2017
    Reputazione:
    2.425.838
    Niente
    Comunque non capisco questa sorta di gara a chi e' stato piu' bravo a comprare la motorizzazione giusta.
    Ci sono troppe variabili,chi abita lontano dai probabili e futuri blocchi,chi fa tanta strada,chi usa l'auto solo alla domenica,chi predilige una motorizzazione.
    Non esiste l'auto giusta e uguale per tutti.
    Io usando solo l'auto nel week avevo preso la troc benzina 1.0 tsi...bella vettura,motore consumava il giusto 13kml,ero contento perche' per anni e anni sarei stato lontano dai blocchi.Fatto sta che dopo 6 mesi ho venduto l'auto perche' non mi appagava,non era la mia auto...e certe cose le capisci solo quando le hai sotto il culo.Detto fatto per fortuna sono riuscito a venderla con la "perdita" di 700 euro e basta,e sono ritornato a quello che mi piaceva davvero,la serie 1,per giunta un modello ormai fuori produzione.
    Su una cosa pero' ero sicuro,non sarei tornato al benzina,andando contro corrente abitando a Milano.Per me il gasolio su certe auto ha un piacere di guida maggiore,a parita' di cavalli la coppia che si ha col gasolio difficilmente un turbo benzina puo' darla...e quello che da il piacere di guida in strade come le nostre e' proprio la ciccia sotto.
    Detto questo la mia scelta non puo' essere giusta per me e non per altri.
    L'unica cosa che mi sta sulle palle e' non aver la versione euro 6.2,con lo stesso motore mini ha questa omologazione...forse non ci hanno voluto investire perche' fra qualche mese arriva la nuova.Se devo fare un'po' di polemica,in fase di vendita della macchina le concessionarie e il produttore dovrebbero essere piu' chiari e non raccontare fesserie...anche a @diabolik R avevano raccontato che la 116d e' euro6-tempd.Ecco in questo chi vende le macchine e lo stesso stato italiano che fa le leggi dovrebbero essere piu' chiari e non scoprire certe cose navigando su siti dei comuni.
    Ci paghiamo l'iva,ipt,bollo e non mi permetti di usarla per 5 anni dove voglio io?
    ma non scherziamo...siamo proprio Italiani!
     
    A Barbaro86 e Alessio75 piace questo messaggio.
  3. rich20

    rich20 Presidente Onorario BMW

    5.136
    3.417
    19 Aprile 2008
    Far west bresciano
    Reputazione:
    400.816.407

    Provare un paio di mutande della tua taglia?
    O magari un inibitore di pompa protonica?

    Se il tuo amico ha comprato un ibrido per piazzarsi a 130 km/h costanti, azzarderei che ha sbagliato acquisto, decisamente meglio la C diesel.
    Mia suocera ha un'Auris ibrida: ci fa 3 km scarsi per andare e tornare da scuola, pochi di più per la spesa, qualcuno in più per il tempo libero. Il cdb segna un 24 virgola...
    Con la "cagata" di 125d che hai tu consumerebbe il doppio e intaserebbe il FAP. Non trovi?
     
    A piottavi piace questo elemento.
  4. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    primi due neri: assolutamente d'accordo. c'e' un utente pero' che vede solo diesel per chiunque compri un'auto, vedendo solo risparmio, che in realta' si ha facendo tanti ma tanti km. e' ossessionato dal risparmio alla pompa, ma non si rende conto che, in base a questo parametro, ha scelto la vers diesel piu' costosa, piu' assetata e .... piu' potente:drinking: :mrgreen::mrgreen:. sul 3° nero, non ci siamo compresi, o magari ti avevo scritto una cavolata: mi e' stato detto che le 116d sono euro 6c. questo pero' mi torna strano. ho letto sul forum che solo lo scorso autunno e' apparso l'adblue per le serie 1, che altre case usano da oltre 3 anni, io pensavo per portarle ad almeno euro 6d temp....aspetto riscontri da chi le ha comprate recentemente. puo' anche essere che questo venditore mi abbia detto una scemenza: ho constatato che ci sono parecchi venditori, che solo di recente sono passati al settore auto, prima vendevano tutt'altro....
     
  5. Ottoperotto

    Ottoperotto Collaudatore

    310
    140
    25 Marzo 2017
    Reputazione:
    304.475
    BMW 125 d
    Alla suocera che fa 6 km al giorno in città mon serve l ibrido, serve una fiat 600 del 99 euro 2 benzina comprata a 800 euro. Con i 19.000 che risparmia rispetto che ne so ad una yaris ibrida compra la pasta per le lasagne da qui al 2175
     
  6. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    alla suocera che si muove solo in citta' si, tra l'altro che furto 900€ per una baracca di 20 anni :gulp, ma se uno viaggia fuori porta nel weekend, viaggi vacanzieri un paio di volte l'anno ( media degli italiani), si fa presto ad arrivare a 10.000 km annui. ndr: qui' in lombardia, emilia romagna, piemonte, veneto ecc, da ottobre 2019, entrera' anche il blocco per sei mesi ( ottobre-marzo) degli euro 2 benzina in citta' con piu' di 30.000 abitanti, o anche piu' piccole, se si trovano in zone altamente inquinate( periferia di milano, varese, como, bergamo ecc, lunedi'-venerdi' dalle 7 alle 19, probabilmente l'anno dopo gli euro 3. quindi catorci del genere avranno grossi limiti per chi deve andare a fare la spesa :mrgreen:
     
  7. cancellino

    cancellino Secondo Pilota

    614
    200
    9 Febbraio 2017
    Reputazione:
    2.425.838
    Niente
    Comunque tornando in tema divieti non capisco perché a Milano per quanto riguarda l’area B il gasolio euro 6 a-b-c vengono trattati alla stessa maniera pur avendo di fatto sistemi e dispositivi anti inquinamento diversi.
    Poi la cavolata è se hai acquistato euro 6 c prima del 1/1/2019 puoi girare fino al 2028,altrimenti acquisto nel 2019 come nel mio caso puoi girare fino al 2025.
    Vorrei sapere chi scrive questo decreti
     
  8. rich20

    rich20 Presidente Onorario BMW

    5.136
    3.417
    19 Aprile 2008
    Far west bresciano
    Reputazione:
    400.816.407
    A-ha... :coffee2
    Perchè mai dovrebbe andare in giro con un rottame se può permettersi altro?


    Accetto il tuo punto di vista, ma prendi atto che ci sono persone che hanno punti di vista diversi dal tuo. C'è chi acquista un bene anzichè un altro semplicemente perchè può permetterselo.
    Mi spiace che subordini tutto al tuo approccio "Paperon De Paperoni".

    PS: per la croncaca, le lasagne non sono il suo piatto forte. Direi che il piatto forte di mia suocera è l'invito a cena fuori di mio suocero.
    PPS: ti sconvolgerà, ma si possono permettere anche quello! :shocked!:
     
    A Barbaro86, Santo183 e Ludo Baumeister piace questo elemento.
  9. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    quello annerito non mi e' chiaro. nel 2030 bloccheranno gli euro 6dtemp, quindi modelli che certe case devono ancora produrre. i piu' ''vecchi'' euro 6, che sono sicuramente fino a euro 6b, il ''c'' chi lo sa,saranno bloccati per 6 mesi da ottobre' 25. cancellino, non c'e' storia, le case continuano a vendere perche', chi fa tanta strada fuori citta' e autostrada, ha bisogno di questi motori, il risparmio su decine di migliaia di km e' alto, ma vogliono la fine del diesel, perche' e' la motorizzazione ancora piu' diffusa in italia: impedendo di poter usare queste auto, obbligano- obbligheranno chi le ha a cambiarle . i dati e i venditori con cui ho avuto a che fare negli ultimi due mesi, mi confermano che e' tornata ad aumentare la richiesta sui benzina afronte del netto calo sui diesel
     
  10. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    cito questi post per dare anch'io il mio piccolo contributo a chi dovra' scegliere. la mia 308 euro6 b, su percorsi 80% extraurbano, rigenera il fap in media ogni 600-700 km, in caso di tutta autostrada o strade extraurbane senza traffico, sono arrivato anche a quasi 1.500. i nuovi motori psa euro 6dtemp turbodiesel, hanno abbandonato il fap , caratteristica di psa x adottare il dpf che usa anche bmw. essendo omologati per emettere % piu' ristrette di inquinanti rispetto agli euro 6b, ho constatato sul forum peugeot, che questi motori rigenerano ogni 300 km, addirittura 2-3 volte nell'arco di un pieno, quindi circa 900-1.000 km, anche se fatti in grossa % in extraurbano. rigenerazioni cosi' frequenti provocano aumento di consumi non trascurabile( 3 episodi in un pieno significa fare circa 45 min con consumi di 12-14 km/l), oltre a possibili problemi di frequenti generazioni abortite, che accorciano la vita del dpf, quindi rischio di manutenzioni straordinarie, aumento del consumo di adblue con conseguenze sul portafoglio. quindi i parametri sui problemi dei vecchi diesel, con questi euro 6d- dtemp, non hanno piu' valore: in questa classe i filtri devono filtrare molto di piu', quindi per chi usa molto l'auto e molto fuori citta', alla fine non cambierebbe nulla, ma nell'esempio che ho citato, potrebbero essere dolori dopo poche decine di migliaia di km. a voi
     
  11. cancellino

    cancellino Secondo Pilota

    614
    200
    9 Febbraio 2017
    Reputazione:
    2.425.838
    Niente
    @diabolik R Razionalmente il tuo ragionamento è molto sensato,non a caso sei mesi fa avevo preso un benzina,tra L altro consumava il giusto e andava bene.Ho giocato d’azzardo,fra dpf,blocchi e molto altro,ma una bmw la voglio Diesel,non chiedermi perché è una mia fissa.
    Quello che mi sta sulle palle e che paragonano il 6c al 6a,per lo meno il comune di Milano(a proposito la cerchia del B praticamente è tutta Milano) e che comunque permettono di venderlo,per il 6dtemp è disponibile solo per la 118 e 120 (che tra L altro inquinano di più,altro contro senso)Ecco tutte queste cose mi fanno girare le scatole,non tanto il fatto di bloccare i Diesel.
     
  12. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    dai sono curioso perché hai la fissa del diesel ma questo per la serie 1 o in generale? riguardo ai blocchi, poche storie :nonostante molte case hanno lavorato per ridurre al minimo le emissioni con gli ultimi euro 6d nonostante poche case già li fanno una città come Milano gli ha già dato gli anni contati. vogliono farli fuori, c'è poco da fare, la storia dell'inquinamento è una farsa, sono le grandi industrie e i vecchi impianti di riscaldamento che inquinano.infatti da marzo a ottobre, l'inquinamento cala....
     
  13. cancellino

    cancellino Secondo Pilota

    614
    200
    9 Febbraio 2017
    Reputazione:
    2.425.838
    Niente
    Ho la fissa sul Diesel perché coi benzina che ho avuto in passato non sono mai andato sopra ai 13 al litro :-)
    Ho avuto auto anche divertenti tipo Abarth 595 e clio rs edc 220 cv,alla fine la coppia del Diesel la preferisco,magari meno potenza ma più ciccia ai bassi e anche se si pesta un po’ i consumi rimangono accettabili.Pero’ non sono ottuso,capisco che tecnicamente un Diesel col fap sarà sempre più delicato di un benzina e sopratutto avrà vita molto breve rispetto a un benzina per via di questi blocchi.Per fortuna non uso l’auto in città in settimana,però non nascondo che mi sta sulle scatole questa cosa delle omologhe Euro 6.tu hai fatto una scelta di testa e va rispettata,potenzialmente hai una vettura che potrai usare per sempre
     
  14. Snowbdc

    Snowbdc Primo Pilota

    1.026
    501
    15 Agosto 2018
    Italia
    Reputazione:
    2.106.236
    Bmw 320
    A me viene da ridere quando leggo euro di qua e di là...
    1. La gente spesso non capisce che l'inquinamento della pianura padana sarà irrisolvibile fin quando avremo un parco case vecchio stravecchio che consuma vagonate di gas metano all'anno. Gas metano che adesso non vogliamo nemmeno più produrre da per noi ma pagare ad altre nazioni. E il gas metano lo si fa in gran parte in centrali termoelettriche discretamente inquinanti.
    2. Gli italiani già versano un polmone per il carburante che è già ipertassato poi pagano l'exotassa e poi il governo ha il coraggio di proporre dei divieti di circolazione??? Ah dimenticavo anche il bollo c'è.
    3. Last but not least siccome siamo stupidi fino in fondo andiamo con queste norme a tagliare le gambe pure al metano che è l'unico carburante che il nostro paese potrebbe produrre in discrete quantità. E la Fiat che era al top si questa alimentazione rimane fregata... Ma io se fossi in Manley chiuderei le aziende altroché 5 miliardi fino al 2022...
    Ah non so se avete capito cosa sono 5 miliardi. Ovvero 1 all'anno... Per farvi capire quota 100 costa solo 3 volte in più.
    E noi andiamo a tagliare le gambe all'unico nostro produttore che non è in grado di fare purtroppo dei benzina con emissioni basse.
     
  15. Santo183

    Santo183 Collaudatore

    286
    320
    4 Ottobre 2018
    Vimercate
    Reputazione:
    28.786.043
    BMW 120i 3p MSport Shadow
    Scusa, cosa intendi con
    ?
     
  16. ilGuru77

    ilGuru77 1st Clas. Miss BMWPASSION 2018

    13.831
    7.117
    12 Febbraio 2016
    Reputazione:
    780.860.703
    120d LCI MSport
    Volevo chiedere anche io, ma mi aggrego ora...
     
  17. Snowbdc

    Snowbdc Primo Pilota

    1.026
    501
    15 Agosto 2018
    Italia
    Reputazione:
    2.106.236
    Bmw 320
    Errore l'energia elettrica è fatta da centrali termoelettriche a metano... Sono le 11 anche per me:mrgreen:
     
    A Santo183 e ilGuru77 piace questo messaggio.
  18. Snowbdc

    Snowbdc Primo Pilota

    1.026
    501
    15 Agosto 2018
    Italia
    Reputazione:
    2.106.236
    Bmw 320
    Insomma quello che voglio dire è che :
    1. Vogliamo bocciare i diesel quando l'elettricità al 70% ancora in Italia è prodotta alla meglio col metano e alla peggio col carbone
    2. Vogliamo bocciare in generale le macchine quando gran parte delle emissioni derivano dalle case. E le macchine contano per carità ma in confronto a 10 anni fa non ci si può lamentare. In confronto alle euro 3 le euro 6 emettono aria pura di montagna...
     
    A Santo183, Ludo Baumeister, Roberto.C e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  19. Ludo Baumeister

    Ludo Baumeister Amministratore Delegato BMW

    4.815
    873
    24 Novembre 2018
    varese
    Reputazione:
    30.083.654
    ex 116i f20 M ora 308 gtline turbo
    potenzialmente però. è chiaro che ci vogliono portare all'elettrico. le auto a benzina euro 5 e 6 non sono menzionate per limitazioni nei prossimi 10 anni ma ci arriveranno comunque.quando ci avranno obbligati tutti con l'elettrico salterà fuori il problema dello smaltimento delle batterie, dell'inquinamento per produrre la corrente....
     
  20. Santo183

    Santo183 Collaudatore

    286
    320
    4 Ottobre 2018
    Vimercate
    Reputazione:
    28.786.043
    BMW 120i 3p MSport Shadow
    Sacrosanto quel che dici.
    Ma purtroppo gli automobilisti non possono che accettare le decisioni prese da chi non ha neppure idea di cosa sia l'energia, e che magari crede che l'auto elettrica vada a farfalle e fiori.
    Quello dell'inquinamento atmosferico è purtroppo un problema sfaccettato e complesso, da affrontare con una programmazione seria e voglia/possibilità di investire ed innovare.
    Queste pagliacciate non sono neppure dei palliativi e creano soltanto disagi e "paure" senza fondamento
     

Condividi questa Pagina