Cerco pareri in merito a (lunga) situazione tanto spiacevole quanto “particolare”auto skilometrata | BMWpassion forum e blog
  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Cerco pareri in merito a (lunga) situazione tanto spiacevole quanto “particolare”auto skilometrata

Discussione in 'L'avvocato risponde: consigli legali' iniziata da giosu, 16 Aprile 2021.

  1. giosu

    giosu Aspirante Pilota

    5
    5
    14 Aprile 2021
    varese
    Reputazione:
    0
    bmw 320d E91
    ho partecipato direttamente al forum vi seguo da parecchio tempo. La competenzaCiao ragazzi. Innanzitutto volevo fare a tutti voi un saluto, anche se non dimostrata nei vari topic che nel tempo ho avuto modo di visionare mi è stata molto utile per interfacciarmi e risolvere diversi grattacapi di questo mondo “complesso”. Colgo anche l’occasione per ringraziarvi di ciò.

    Ora, cercherò di essere il più conciso possibile, tuttavia il racconto che seguirà mi vedrà costretto ad impiegare un numero cospicuo di caratteri, di incisi nonché di virgolettati. Pur cercando di omettere il più possibile dettagli non rilevanti, lo scritto, narrando una vicenda piuttosto complessa, risulterà comunque lungo e piuttosto pesante. Vi chiedo gentilmente pazienza. Grazie.

    Poco più di un anno fa acquistai un’automobile usata da un privato: visionata l’auto apparentemente in ottimo stato, controllato che il chilometraggio scritto sull’ultima -nonché la prima- revisione fosse coerente con quanto segnato sul libretto dei tagliandi, valutato che il prezzo fosse “corretto” rispetto ad anni, chilometri e prezzo medio di quel modello nei vari annunci, ho infine deciso di effettuare l’acquisto. Andai insieme al venditore in ufficio PRA della zona e appurato che sul veicolo non gravassero ipoteche, fermi amministrativi ecc. conclusi il tutto.

    A distanza di un anno l’auto va bene, non da nessun tipo di problema (usata poco causa COVID) e non c’è assolutamente nulla che mi possa far sospettare qualche magagna ma (e qui inizia la storia)…

    Pochi giorni fa ricevo una chiamata dalla polizia stradale che mi chiede di recarmi presso un loro ufficio con il veicolo in questione per fare non specificate verifiche. Durante la chiamata mi è stato sottolineato il fatto che la suddetta richiesta fosse inderogabile (sarei stato obbligato ad andare senza poter rifiutare). Mi reco dunque la mattina stessa verso l’indirizzo datomi.

    Arrivato, incontro il funzionario che in seguito alla richiesta documenti e bla bla bla mi ha domandato: “Quanti chilometri aveva l’auto quando l’ha acquistata”. Già da questo era più che intuibile la conclusione “la sua auto ha x chilometri in più di quanto segnato”. Nel mio caso x= MINIMO (è importante) 100.000 km.

    Specifico che questa informazione mi è stata solamente scritta sul verbale di cui parlerò successivamente e che non mi è stato rilasciato niente di “ufficiale”, né proveniente dalla casa madre né da altre fonti da me verificabili. Totalmente assenti, informazioni riguardanti eventuali interventi in officina (quante volte/in che periodo/ cosa è stato fatto) o una cronologia degli stessi.

    Ok, penso dentro di me: Non so come abbiano fatto a saperlo (a domanda mi è stato riferito un vago “canali preferenziali”) però “ci può stare” (si fa per dire). Dopotutto, è un po’ il rischio che si corre a comprare auto usate, non sono né il primo né l’ultimo… Lo schifoso ha pensato di schilometrare prima di effettuare la revisione (frequente) ed evidentemente, è entrato in possesso di un libretto uso e manutenzione falso con annessi timbri -all’apparenza- di una concessionaria ufficiale (dove possa averli presi non saprei).

    Successivamente, Mi riferisce la possibilità di denunciare l’accaduto, raccontando nel modo più dettagliato possibile tutti i passaggi avvenuti il giorno dell’acquisto. Nonostante la dubbia utilità, procedo.

    Mi viene infine consegnata una copia del verbale, contenente ciò da me dichiarato. Noto però, alla fine dello scritto una “nota” (senza riferimento ad alcun articolo di legge o altro) che riporto: “Si rende inoltre edotto il denunciante che sarà suo onere provvedere al ripristino, ovvero informare della reale percorrenza chilometrica dell’autovettura, in occasione della prossima visita di revisione e/o vendita a terzi del veicolo” verso la quale chiedo chiarimento.

    Mi risponde che fondamentalmente devo ripristinare il tutto perché altrimenti diventerei “IO” il truffatore.

    Ora, mai avevo sentito una storia del genere, mai avrei ipotizzato che si mettessero a fare determinati controlli di loro iniziativa, senza aspettare che il proprietario malcapitato si accorga da solo di ciò (davvero? In questo modo, quanti commercianti sarebbero denunciati quotidianamente?). Ho accettato, ero consapevole del rischio schilometraggio, ma mai mi sarei immaginato che loro stessi in questo modo, potessero mettere il truffato (che già l’ha preso in quel posto) in un ginepraio ancora più grande (oltre all’ovvio crollo del valore residuo del mezzo).

    Prosegue.

    A quel punto mi lascia intendere che non sono tenuto a raccontare quest’ accaduto all’eventuale compratore, ma che è sufficiente limitarsi alla dichiarazione del chilometraggio reale (ATTENZIONE: deve essere estremamente preciso). Già qua… Come posso glissare su una cosa del genere quando mi ritrovo con un libretto di circolazione che afferma dati mendaci (chilometri revisione) e un libretto tagliandi completamente inutile? Quale sarà mai il motivo per il quale i km sul CDB sono più bassi del reale? Non solo la cosa puzzerebbe a chiunque ma rischierei io stesso di fare la figura del losco (ha fatto magagne e l’hanno beccato). In più, cosa mi garantisce che l’eventuale acquirente possa acquistare l’auto solo per poi farsi certificare i chilometri e in seguito denunciarmi comunque? Cosa dimostra che io abbia fatto il mio - diciamo - “dovere”?

    Allora passo ad approfondire la possibilità di fare la cosa attraverso la revisione: “Richiedo all’operatore di segnare il chilometraggio “corretto”?” No: mi risponde che l’operatore è obbligato a registrare il chilometraggio segnato sull’odometro. Dunque? “vada in una concessionaria con la sua auto e se li faccia aumentare” (e ancora: e che siano PRECISI). Ok, saluto e provo a contattare telefonicamente il concessionario a me più vicino. La signora al telefono, dopo essere rimasta stupita dell’accaduto e aver dichiarato di non avere mai sentito una storia del genere mi riferisce ciò che segue: “ Noi per una questione di privacy (?) non possiamo riferirle alcuna informazione inerente al veicolo, con il numero di telaio potremmo giungere a determinate informazioni, ma non potremo comunque riferirgliele. Nemmeno è possibile intervenire sulla sua macchina manomettendo la centralina o altro” Ovvero, l’odometro non sono disposti a farmelo salire.

    Che faccio? Ricontatto il funzionario e riporto ciò che mi è stato detto. Ed è qui che il mio comportamento, la mia attitudine relativamente mite ha iniziato e venire meno. La risposta datami mi ha fatto - scusate il francesismo - cascare repentinamente le palle per terra: “Ci sono dei preparatori che lavorano sulle centraline. Alcuni si riferiscono ad essi per rendere l’auto più prestante o per ottimizzare le caratteristiche del motore. Mettere le mani su centraline e contatori, su questo genere di cose è ILLEGALE (ma dai?) però se vai da loro dovrebbero riuscire a far qualcosa anche per il TUO problema”. SERIAMENTE??? Per risolvere questa inquantificabile rottura di maroni dovrei a mia volta fare qualcosa di illegale? Cioè dovrei andare nello scantinato del classico “peppino il preparatore (niente fattura)”? Ma che razza di “soluzione” è questa? Avrei potuto capire se ciò mi fosse stato proposto dall’amico mario rossi durante un aperitivo al bar (e già ci deve essere non poca confidenza) ma un funzionario dello stato? Senza parole.

    Ragazzi, a voi tutta questa vicenda sembra normale? Avete mai sentito parlare di un caso del genere? Secondo voi, è normale questa totale assenza di trasparenza e chiarezza? È normale che non ti sia rilasciata alcun tipo di documentazione? né a certificare le informazioni date né qualcosa atta a tutelare la persona alla quale vengono beatamente scaricati questi presunti oneri? Come si coniuga il fatto che dovrei commettere io stesso un’illegalità per risolvere sta roba? ( e che non ti diano nulla, nemmeno uno schifo di foglio che ti solleverebbe da questa responsabilità).

    Ora, stando nel campo delle ipotesi e ammettendo il caso che io sistemi il tutto: Chi mi garantisce che il proprietario successivo non tiri giù nuovamente i chilometri per poi rivendere la macchina successivamente? Chi mi tutela da queste cose?

    Ah, come dicevo: i chilometri devono essere corretti! Bene, loro mi forniscono una percorrenza MINIMA (proveniente dai loro non specificati canali preferenziali del menga) dopo di che cosa faccio? Ci sommo così “ad occhio” quelli che ho percorso io? Benissimo dovrei ricordarmi (precisamente eh) quanto segnava sul display quando l’ho presa. Che ci vuole? Facile. Poi? Ripeto: Il numero da loro fornito trattasi di percorrenza MINIMA , che deduco faccia riferimento ad un riporto precedente qualche atto di vendita o di ritiro in concessionario (ipotesi. Cosa sono i canali preferenziali non è dato saperlo). Ora ammettiamo che ciò sia avvenuto in un tempo/data “x”… Io come faccio a sapere, o anche solo a ipotizzare quanti chilometri possa aver percorso la macchina da “x” a quando l’ho acquistata? Pensano che sia una specie di stregone che si diletta in qualche forma di magia nel tempo libero? Come faccio ad essere preciso?

    Va bene che le leggi italiane sono quello che sono, ma sommando il tutto qui vedo fin troppe mancanze.

    Io non vedo modo che mi consenta di uscire pulito e tutelato da questa vicenda, tra illegalità, questioni di privacy, documentazione completamente fuori posto, il rischio che correrei a seguito dell’eventuale vendita…

    Motivo per il quale mi sembra veramente strano che tutto ciò non vada a “cozzare” contro qualche altra legge o a ledere qualche diritto.

    Grazie per la - faticosa - attenzione. Per il momento direi che è tutto. Se volete sapere ulteriori dettagli o approfondimenti chiedete pure.

    Se vi va, fatemi sapere come vi muovereste (e in che direzione) se foste al posto mio. Grazie ancora.
     
    Ultima modifica: 16 Aprile 2021
  2. dieselteox

    dieselteox Presidente Onorario BMW

    5.508
    838
    1 Marzo 2007
    Reputazione:
    29.812.888
    520xd - mini one 5p
  3. wewwo

    wewwo

    16.438
    2.470
    19 Febbraio 2016
    Mediolanum
    Reputazione:
    663.514.063
    BMW X3 (F25) Xdrive 2.0d
    Gentile utente @giosu :biggrin:,

    prima di iniziare a postare sul forum è sempre gradita la presentazione nell'apposita sezione:
    https://www.bmwpassion.com/forum/forums/mi-presento-io-e-la-mia-bmw.17/
    Abbiamo anche a disposizione un facsimile per agevolare i nuovi utenti:
    https://www.bmwpassion.com/forum/threads/facsimile-mi-presento-io-e-la-mia-bmw.328544/
    Ti sarà dato il gentile benvenuto e sarai messo a conoscenza del Regolamento, Condizioni d'uso, la funzione "cerca", il tutorial per inserire le foto ecc.

    Buona permanenza su BMWpassion Forum :biggrin:
     
    A Gigi63 piace questo elemento.
  4. rsturial

    rsturial Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    7.957
    9.100
    5 Maggio 2020
    Bergamo
    Reputazione:
    2.147.483.333
    420d xdrive
    Non entro in merito alla questione puramente legale della tua vicenda che ha del paradossale, ma con le forze dell'ordine ho avuto esperienze paragonabili, purtroppo.

    Le concessionarie non forniscono piu' informazioni per la famosa privacy ma il proprietario ha il diritto di conoscere lo stato e la storia del veicolo in proprio possesso.
    Pertanto, in caso di richiesta puntuale BMW risponde quanto di seguito:

    In ottemperanza alle nuove disposizioni in materia di trattamento dei dati, Le comunichiamo che possiamo fornire, in forma cartacea, informazioni sullo storico degli interventi eseguiti in garanzia ed eventuali tagliandi certificati elettronicamente comprensivi di chilometraggi, se presenti nei database di BMW Italia, previa compilazione dell’apposito modulo al seguente link : https://www.bmw.it/it/footer/metanavigation/contatti-bmw/gestione-richieste-gdpr.html# ( selezionando la voce “Accesso” e spuntando successivamente la casella “dati vettura” ).
    Nel rimanere a disposizione anche al numero 02.51610111, l’occasione ci è gradita per porgerLe cordiali saluti.
    BMW Customer Care



    Quindi prima di modificare (illegalmente) alcunche', richiedi i dati registrati ufficialmente in BMW.
     
    A THOMAS73 e Gigi63 piace questo messaggio.
  5. wewwo

    wewwo

    16.438
    2.470
    19 Febbraio 2016
    Mediolanum
    Reputazione:
    663.514.063
    BMW X3 (F25) Xdrive 2.0d
    Spostata in sezione L'avvocato risponde consigli legali
     
    A Gigi63 piace questo elemento.
  6. 070

    070 Amministratore Delegato BMW

    4.253
    5.217
    29 Novembre 2019
    MONFALCONE
    Reputazione:
    2.093.314.663
    BMW 320D TOURING F31
    È un servizio a pagamento?
     
  7. rsturial

    rsturial Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    7.957
    9.100
    5 Maggio 2020
    Bergamo
    Reputazione:
    2.147.483.333
    420d xdrive
    No.
     
  8. BMW-FOR-EVER

    BMW-FOR-EVER Presidente Onorario BMW

    13.737
    1.563
    18 Febbraio 2007
    Reputazione:
    303.853.054
    Varie
    Io non avrei fatto dununcia di manomissione senza aver visto le prove sicure in mano alla Polizia.....ma capisco che in quell'occasione, sia difficile essere ben tranquilli e razionali....
     
    A Gigi63 piace questo elemento.
  9. Gigi63

    Gigi63 Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    24.690
    34.455
    24 Novembre 2015
    Milano / Rimini / Forte dei Marmi
    Reputazione:
    2.147.483.647
    Alfa Romeo Tonale MHEV 160 Veloce
    Esattamente.

    Se non mi sono perso qualche pezzo del racconto :mrgreen: e nel merito: riferisci al funzionario che secondo l'articolo 640 del codice penale, commette il reato di truffa colui che “con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno”. Ergo, allo stato attuale (visto che non stai vendendo la vettura), manca il presupposto della consumazione del reato ovvero condotta, evento, nesso di causa e elemento oggettivo e soggettivo. Per il momento sei solo parte lesa

    In ultimo e analizzando la nota di cui al verbale (“Si rende inoltre edotto il denunciante che sarà suo onere provvedere al ripristino, ovvero informare della reale percorrenza chilometrica dell’autovettura, in occasione della prossima visita di revisione e/o vendita a terzi del veicolo”) mi soffermerei sulla parola ovvero. Ciò vuole dire che, in via alternativa, l'attuale possessore ha il dovere di informare della reale percorrenza della vettura (a mezzo dei formali canali della casa madre come ha detto @rsturial) in fase di revisione e o vendita. Manomissioni o modifiche devono essere eseguite su espressa volontà della AG. Io, in ragione di questo e dopo aver ottenuto il documento della casa madre, mi recherei presso un ufficio di Polizia e rilascerei una dichiarazione (con allegato il documento di cui sopra) ove specifico che NON è assolutamente mia intenzione provvedere a far ripristinare il chilometraggio reale se non a seguito di specifico provvedimento degli organi preposti ritualmente notificato e solo dopo precisa indicazione dei soggetti cui rivolgermi per eseguire tale incombenza
     
    Ultima modifica: 16 Aprile 2021
    A Peloponnesiaco, THOMAS73 e Alebmwx3 piace questo elemento.
  10. Alebmwx3

    Alebmwx3

    18.046
    17.058
    10 Ottobre 2015
    Reputazione:
    1.346.478.230
    Bmw X 3 f25
    Non avrei potuto essere più preciso del mio socio e concordo su tutta la linea.
     
    A THOMAS73 e Gigi63 piace questo messaggio.
  11. Gigi63

    Gigi63 Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    24.690
    34.455
    24 Novembre 2015
    Milano / Rimini / Forte dei Marmi
    Reputazione:
    2.147.483.647
    Alfa Romeo Tonale MHEV 160 Veloce
    Rimane il fatto caro Ale che i funzionari di Polizia, dal racconto del nostro amico, sembra che quel giorno si fossero bevuti un bianchino di troppo:mrgreen:
     
    A THOMAS73 piace questo elemento.
  12. Alebmwx3

    Alebmwx3

    18.046
    17.058
    10 Ottobre 2015
    Reputazione:
    1.346.478.230
    Bmw X 3 f25
    Secondo me era vodka e nemmeno troppo buona.
     
    A Gigi63 piace questo elemento.
  13. Gigi63

    Gigi63 Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    24.690
    34.455
    24 Novembre 2015
    Milano / Rimini / Forte dei Marmi
    Reputazione:
    2.147.483.647
    Alfa Romeo Tonale MHEV 160 Veloce
    Io avrei detto loro dopo aver tirato fuori il tesserino dell'Ordine (della serie lei non sa chi sono io:lol::lol::lol::lol::lol:): caro funzionario ciò che mi sta dicendo a voce me lo metta per iscritto che io, poi, provvedo:mrgreen: Fino a che non ho notizie formali torni a casa pure da sua moglie e stia sereno che per truffa io non vengo indagato neppure con il binocolo. Passi una buona giornata
     
    Ultima modifica: 16 Aprile 2021
    A Alebmwx3 piace questo elemento.
  14. rsturial

    rsturial Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    7.957
    9.100
    5 Maggio 2020
    Bergamo
    Reputazione:
    2.147.483.333
    420d xdrive
    Purtroppo capita di incappare in situazioni alcoliche, come nel pomeriggio dopo pranzo di due anni fa quando un maresciallo dei carabinieri pretendeva l'esibizione del certificato di assicurazione cartaceo timbrato e firmato in originale dall'assicuratore ... come scritto nel suo codice della strada che teneva in auto.
     
    A Gigi63 e Alebmwx3 piace questo messaggio.
  15. Gigi63

    Gigi63 Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    24.690
    34.455
    24 Novembre 2015
    Milano / Rimini / Forte dei Marmi
    Reputazione:
    2.147.483.647
    Alfa Romeo Tonale MHEV 160 Veloce
    Ci sono in giro personaggi divertenti:mrgreen:
     
  16. CarMons

    CarMons Amministratore Delegato BMW

    4.863
    2.203
    22 Marzo 2018
    Milano
    Reputazione:
    695.349.948
    530d
    La prima telefonata della stradale per verifiche da cosa è partita?
    Mai sentita una storia del genere.
     
  17. Macallock

    Macallock Secondo Pilota

    762
    333
    5 Settembre 2020
    Udine
    Reputazione:
    73.860.661
    BMW F31 320d Modern
    Mi sembra surreale... senza nulla togliere alle FdO mi pare assurdo che facciano tutto questo in un caso del genere e non dicano nulla quando tra le ultime due revisioni i km crollano vertiginosamente.
     
  18. Bmw_pugliese

    Bmw_pugliese Amministratore Delegato BMW

    3.964
    1.916
    11 Febbraio 2018
    Martina Franca
    Reputazione:
    691.782.751
    BMW X3 2.0d 150 cv
    In assenza di dati certi, non credo che avrei firmato alcunché, perché credo che il verbale o denuncia firmata, avrà le sue conseguenze.
    Io inizierei con il verificare la veridicità dei tagliandi con quelli registrati su questo sito a pagamento http://www.auto-records.com/
     
    A BMW-FOR-EVER piace questo elemento.
  19. Gigi63

    Gigi63 Presidente Onorario BMW Oltre 2.147.378.170 Rep

    24.690
    34.455
    24 Novembre 2015
    Milano / Rimini / Forte dei Marmi
    Reputazione:
    2.147.483.647
    Alfa Romeo Tonale MHEV 160 Veloce
    Ma alla fine a quale pro?
    La situazione è oramai “compromessa” e solo una dichiarazione ufficiale di casa madre può certificare lo status. I siti terzi hanno valore giuridico pari a zero
     
  20. Bmw_pugliese

    Bmw_pugliese Amministratore Delegato BMW

    3.964
    1.916
    11 Febbraio 2018
    Martina Franca
    Reputazione:
    691.782.751
    BMW X3 2.0d 150 cv
    Certamente ma il report, che in tanti ritengono affidabile, potrebbe già togliere qualche dubbio e capire se realmente il funzionario si era fatto un fiasco di vino
     
    A Gigi63 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina