Acquistare in Italia -> importare in Svizzera | BMWpassion forum e blog
  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Acquistare in Italia -> importare in Svizzera

Discussione in 'Forum generale BMW' iniziata da Fla92, 16 Marzo 2011.

  1. Fla92

    Fla92 Direttore Corse

    2.034
    479
    18 Aprile 2009
    Reputazione:
    125.864
    ex Audi A3 2.0, Audi A5 MY '12
    Sono intenzionato ad acquistare una E92 in Italia visto il cambio favorevole, però non ho nessun idea di come funzioni la vostra burocrazia e i relativi costi.
    Io voglio pagare in contanti e pensavo di guidare la vettura fino in Svizzera, dove procederò a sdoganarla e quindi stargarla e reimmatricolarla con targhe svizzere. Però, come mi diceva un utente, così rischio di spendere troppo per l'assicurazione....

    Acquistando l'auto in Italia pagherei l'iva pari al 20%, contro l'8% in vigore in Svizzera; la differenza del 12% mi verrà rimborsata al momento dello sdoganamento o finirò per pagare un totale del 28%? 8-[
    Potete elencarmi ogni passaggio e i relativi costi per acquistare una 325i usata e guidarla fino in Svizzera? Grazie mille.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 17 Marzo 2011
  2. cappo

    cappo Kartista

    173
    1
    25 Novembre 2008
    Reputazione:
    -10
    Z4Mc-Mini1300-Etype
    Non ho un'idea precisissima di come funziona... Mi ero informato poiche' avevo intenzione di portare una smart qui a Zurigo, poi pero' cambiai idea!

    Ti illustro per punti quel poco che so:

    1. Devi presentarti con l'auto alla dogana ticinese, munito di foglio rilasciato dalla casa madre che attesti il rispetto delle norme europee e svizzere dell'auto (da richiedere direttamente in BMW Deutschland);

    2. Pagare comunque una tassa di sdoganamento che cresce proporzionalmente al peso dell'auto (bah!);

    3. Riguardo la MWSt: se l'auto ha piu' di 6 mesi e 6000km e' da considerarsi usata, e in dogana non ti verra' chiesto di versare alcunche'; qualora non fosse questo il caso, verserai il benedetto 8%! Non ho idea di come funzioni con l'IVA italiana, visto che la Smart in questione l'avevo comprata io nuova!

    4. Tempo due giorni (mi par fosse corretto, eh!) e otterrai le targhe, che pero' non puoi ritirare senza prima aver stipulato un'assicurazione in Svizzera.

    Fertig, Mann!

    Nei prossimi tempi potrei comunque portare la Smart qui, quindi m'informero' meglio!
     
  3. arno-e93

    arno-e93 Secondo Pilota

    637
    3
    23 Febbraio 2009
    Reputazione:
    45
    bmw e93,mini f56 ex bmw e36
    si ma come ho detto prima come fai a fare il trasporto dal italia alla svizzera? dovresti tenere le targhe italiane e quindi devi fare il passaggio,assicurazione in italia e poi radiarla dal italia una volta arrivato in svizzera e poi mettere le targhe svizzere, la cosa che secondo me è più semplice che però non so come funzioni,sarebbe se la macchina ti piace prendere un carroattrezzi e portare la macchina in svizzera radiata, però un problema c'è: alla dogana!!

    o se compri la macchina in italia prendi il libretto e ti fai fare targhe in svizzera e assicurazione poi vai a prendere la macchina in italia la fai radiare dal italia e metti le targhe svizzere però non so proprio se si puo fare devi informarti...
     
  4. cappo

    cappo Kartista

    173
    1
    25 Novembre 2008
    Reputazione:
    -10
    Z4Mc-Mini1300-Etype
    Io non ho questo problema, la Smart e' assicurata in Italia. Pero' non e' possibile fare quel che hai proposto: l'auto dev'essere fisicamente in dogana al momento della richiesta.
     
  5. arno-e93

    arno-e93 Secondo Pilota

    637
    3
    23 Febbraio 2009
    Reputazione:
    45
    bmw e93,mini f56 ex bmw e36
    infatti io non ho mai fatto queste cose,infatti era un idea che mi è venuta in mente cosi,però è un bel problema...

    ma quindi come deve fare?

    io voglio prendere una macchina in germania come devo fare?
     
  6. Leone

    Leone Amministratore Delegato BMW

    2.543
    187
    30 Settembre 2008
    Reputazione:
    70.329
    320d touring F31 msport - ex328i320ci330
    In ogni caso, qualora portasse l'auto in svizzera, non dovrebbe fare un collaudo?
     
  7. arno-e93

    arno-e93 Secondo Pilota

    637
    3
    23 Febbraio 2009
    Reputazione:
    45
    bmw e93,mini f56 ex bmw e36
    non lo so, io non abito in svizzera in italia se importi una macchina straniera devi portarla in motorizzazione..

    però per la svizzera non lo so...
     
  8. cappo

    cappo Kartista

    173
    1
    25 Novembre 2008
    Reputazione:
    -10
    Z4Mc-Mini1300-Etype
    Ovviamente un'occhiata gliela danno, sempre di svizzeri parliamo. Per questo motivo l'auto dev'essere in dogana!

    In Germania vige l'usanza della targa temporanea con assicurazione inclusa. Te la offrono le concessionarie stesse, devi solo scegliere la durata (da 3 giorni a salire, non so di preciso quanto possa durare), e ovviamente pagare. Ma qui parliamo d'Italia, dove il 95% dei dipendenti del settore parla per sentito dire.
     
  9. atd1963

    atd1963 Presidente Onorario BMW

    15.266
    551
    29 Aprile 2007
    Reputazione:
    46.893
    TOYOTA VERSO ,YARIS IBRID
    in giro in rete :

    Chi possiede la propria auto da meno di sei prima del trasloco, al momento dell'entrata in Svizzera deve sdoganarla e pagare le tasse su di essa. Altrimenti l'auto, non sdoganata e non tassata, può essere importata in Svizzera, ma deve soltanto essere registrata all'attraversamento del confine.

    Se l'auto deve essere sdoganata, si presentano le seguenti tasse di importazione: dogana, imposta sugli autoveicoli nonché IVA. Le aliquote di dazio sono uguali per veicoli nuovi e usati. L'importo delle tasse doganali dipende invece dal tipo e dal peso del veicolo. Le auto che arrivano dai paesi dell'UE e dell'EFTA possono essere importate esenti da dazio, se viene presentata un'attestazione di provenienza sotto forma di una ricevuta o di una certificazione del trasporto merci (EURO 1).

    Le seguenti tasse saranno da pagare al momento dell'importazione del veicolo: imposta sugli autoveicoli e SlawoL'imposta sugli autoveicoli ammonta al 4 per cento del valore del veicolo e l'IVA al 7,6 per cento. Inoltre vengono anche calcolati in aggiunta 30 franchi per la ponderazione del veicolo nonché 20 franchi per il rilascio del certificato di prova.

    Lei per importare l'auto deve presentare all'ufficio doganale i seguenti documenti: la ricevuta o il contratto d'acquisto, la licenza di condurre (patente) e il libretto di circolazione, carta d'identità nonché attestazione di provenienza (EURO 1) per i veicoli che sono stati prodotti in uno stato dell'UE, dell'EFTA o in un paese che ha accordi di libera circolazione con la Svizzera.
     
  10. Giorgiaccio

    Giorgiaccio Kartista

    223
    2
    2 Febbraio 2011
    Reputazione:
    230
    Fiat Barchetta
    Non necessariamente: io ho "importato" la mia quando sono tornato a vivere in Italia, e proveniendo da un paese CEE ha fatto fede la data dell'ultima revisione che avevo fatto all'estero. In motorizzazione l'auto non è mai andata.

    Sul fatto di recuperare l'IVA italiana, non sono sicuro che ci si riesca. Se l'auto è comprata usata mi sa che l'IVA non te la rimborsano. Forse sarebbe possibile se l'auto ha IVA esposta, ma non so di preciso.

    Per l'assicurazione, dovresti vedere se la tua assicurazione svizzera è in grado di farti una polizza temporanea per la targa italiana. In alternativa devi sentire se qualche assicurazione italiana può fartela fino al confine: un amico aveva comprato un auto in Italia per portarla in Irlanda e l'assicurazione italiana gli aveva fatto una polizza valida per 3 giorni. Questa aveva diverse limitazioni, incluso il percorso praticamente obbligato, ma almenogli era bastata per arrivare in Irlanda, dove poi ha assicurato l'auto con una compagnia locale.
     
  11. arno-e93

    arno-e93 Secondo Pilota

    637
    3
    23 Febbraio 2009
    Reputazione:
    45
    bmw e93,mini f56 ex bmw e36
    ma per le targhe italiane?
     
  12. Giorgiaccio

    Giorgiaccio Kartista

    223
    2
    2 Febbraio 2011
    Reputazione:
    230
    Fiat Barchetta
    Nel suo caso aveva viaggiato con targhe italiane fino alla destinazione finale.

    Non ricordo poi se era stata la motorizzazione di la a restituire le targhe appena ha fatto la nuova immatricolazione o se aveva fatto tutto al consolato.

    Però c'è da dire che lui era cittadino italiano residente estero, non so per uno straniero non residente se si possa tenere le targhe fino al momento in cui arriva nel suo paese, che mi sembra di capire sia la situazione di Fla92.

    Nel tuo caso invece, se sei in Italia e vuoi comprare in Germania, come ha detto Cappo ti fanno una targa provvisoria con assicurazione che ti permette di arrivare in Italia. Le targhe tedesche poi le consegni alla nostra di motorizzazione quando fai le carte per immatricolarla in Italia, e le riconsegnano loro..
     
  13. arno-e93

    arno-e93 Secondo Pilota

    637
    3
    23 Febbraio 2009
    Reputazione:
    45
    bmw e93,mini f56 ex bmw e36
    grazie mille
     
  14. Fla92

    Fla92 Direttore Corse

    2.034
    479
    18 Aprile 2009
    Reputazione:
    125.864
    ex Audi A3 2.0, Audi A5 MY '12
    Grazie a tutti per le risposte!

    Quindi per non pagare il passaggio di proprietà devo radiare immediatamente l'auto, quindi perdendo la possibiliotà di guidarla fino in in Svizzera... Qualcuno ha idea di cosa costi affittare un carroattrezzi per una giornata? 8-[

    Riguardo all'IVA non sapete se mi viene rimborsata quella italiana o niet?
     
  15. Giorgiaccio

    Giorgiaccio Kartista

    223
    2
    2 Febbraio 2011
    Reputazione:
    230
    Fiat Barchetta
    Guarda, non sono un esperto, ma su un'auto usata nella maggior parte dei casi l'IVA è gia stata pagata dal primo proprietario, quindi quando la compri non è che si possa dividere l'IVA dal prezzo. Credo che in questo caso non ti restituiscano nulla, perchè hai comprato qualcosa su cui in un certo senso non c'è più IVA.

    Se invece l'auto era precedentemente di una società o di un soggetto con partita IVA, allora il prezzo comprende una parte di IVA. Questo è indicato col termine "IVA esposta" e in tal caso forse è possibile farsela restituire.

    Ma si risparmia tanto a comprare in italia piuttosto che in svizzera ?
     
  16. Fla92

    Fla92 Direttore Corse

    2.034
    479
    18 Aprile 2009
    Reputazione:
    125.864
    ex Audi A3 2.0, Audi A5 MY '12
    Proverò a chiedere anche riguardo all'iva quando telefonerò in dogana per la procedura dettagliata una volta arrivato in Svizzera, magari lo sanno!

    Con l'euro debole e il franco forte e i costi maggiori che dovete sostenere in Italia sì, si risparmia benino. Per 17k € ero riuscito a trovare solo un 325i E92 grigio praticamente base, aveva solo il navi business e con la bellezza di 175'000 km in Svizzera , mentre in Italia allo stesso prezzo si trovano con allestimento futura, con 100'000 km di meno.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 17 Marzo 2011
  17. Leone

    Leone Amministratore Delegato BMW

    2.543
    187
    30 Settembre 2008
    Reputazione:
    70.329
    320d touring F31 msport - ex328i320ci330
    Se la porti in svizzera.... occhio alla garanzia, non so se te la darebbero..
     
  18. Ale_72

    Ale_72 Presidente Onorario BMW

    40.058
    10.653
    27 Marzo 2007
    Reputazione:
    496.992.436
    Morgan AeroSS + AM Vantage S Roadster
    Fla92, tu sei svizzero, giusto?

    La macchina la vuoi prendere nuova o usata?

    Se la macchina e' nuova, nessun problema, la prendi da un concessionario a Como, ti fai fare una fattura (art 8 DPR 633/72 se non ricordo male) e hai bellechefinito. Sicuramente i concesionari di confine sapranno darti tutti i dettagli del caso. Poi fai l'immatricolazione in CH.

    Se la prendi usata devi cercare un usato IVA esposta. In quel caso il fiscalista di chi te la vende preparera' la fattura del caso.

    In ogni caso chiama/passa a camorino, sono molto gentili e preparati.

    Al momento dell'immatricolazione pagherai IVA svizzera e dazio.

    Occhio che l'iva e il dazio non la paghi sul prezzo della fattura di acquisto ma sul valore dell'auto in svizzera, calcolata dalla dogana CH.

    Poi ci sono altre piccole spese, ma fattibile.
     
  19. Ale_72

    Ale_72 Presidente Onorario BMW

    40.058
    10.653
    27 Marzo 2007
    Reputazione:
    496.992.436
    Morgan AeroSS + AM Vantage S Roadster
    A proposito, ho ritrovato dei vecchi conti che avevo fatto nel 2006.

    In pratica al valore che la dogana da alla tua auto (A) devi aggiungere:

    Dazio (14 chf per chilo dell'auto) = B

    Sul totale A+B devi aggiungere l'imposta autoveicoli (4%) = C

    Al totale A+B+C devi aggiungere l'IVA = D

    Poi ci sono circa altri 50chf di bolli etc.

    Quindi l'auto ti costera' A+B+C+D+50chf

    Secondo me non sbagli se calcoli il tutto in un 13/14% sul valore dell'auto.
     
  20. Fla92

    Fla92 Direttore Corse

    2.034
    479
    18 Aprile 2009
    Reputazione:
    125.864
    ex Audi A3 2.0, Audi A5 MY '12
    Dici?

    Esatto sono svizzero, ho trovato una bella 325i E92 usata proprio in un concessionario di Como, però devo vedere se dopo tutto il trambusto di imposte e altro vale la pena... chiamerò in dogana e a Camorino per avere le cifre dell'auto in questione, grazie!

    Immagino tu volessi scrivere cts al kg. 8-[
     

Condividi questa Pagina