martedì , 18 febbraio 2020
Home » BMW NEWS » SPY: BMW Serie 8, uno sguardo ravvicinato

SPY: BMW Serie 8, uno sguardo ravvicinato

Non è un segreto che la BMW più attesa al momento sia la Serie 8. E’ un ritorno davvero importante per la bavarese, che potrebbe avere di nuovo un’auto GT come ammiraglia. Sappiamo già che il look di quest’auto sarà eccezionale, come si può capire da queste foto spia che la ritraggono nel traffico.

Queste foto sono molto ravvicinate e ci consentono di scoprire tanti dettagli nuovi nonostante il pesante camuffamento sia ancora presente. Possiamo contemplare l’auto dalla tre quarti posteriore; da qui potete vedere quanto il montante posteriore sia muscoloso. Possiamo anche notare che la parte posteriore dell’auto è più elaborata di quanto potessimo pensare, soprattutto dalle parti del portellone del bagagliaio. Questo modello inoltre monta degli scarichi rettangolari che probabilmente indicano un modello M Performance che probabilmente si chiamerà BMW M850i.

Grazie a queste foto possiamo anche dare un’occhiata al frontale e al cofano. Le griglie frontali sono molto larghe, così come tutto il paraurti anteriore. Le luci frontali sono angolari e basse, rendendo il look di questa Serie 8 “arrabbiato”; anche il cofano ha un look molto aggressivo e da queste foto sembra essere la parte predominante di tutta la parte frontale. Anche le ruote sembrano davvero belle e molto simili a quelle viste sul concept originale della Serie 8.

La nuova BMW Serie 8 sembra già fantastica, anche se porta ancora un pesante camuffamento. Siamo davvero ansiosi di vedere quest’auto in carne ed ossa, dato che pensiamo che sarà la più bella BMW sul mercato da diverso tempo, anche meglio della recente Serie 6 coupè.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Ecco la favolosa BMW M2 FUTURA 2000 – tra fulmini e saette

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW M e l’artista internazionale FUTURA ...

BMW dona $600.000 per aiutare l’Australia devastata dalle fiamme

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Il mese scorso si è verificata ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *