mercoledì , 13 novembre 2019
Home » BMW NEWS » Richiesta, ma troppo costosa: la BMW Serie 3 GT non si farà

Richiesta, ma troppo costosa: la BMW Serie 3 GT non si farà

La BMW Serie 3 GT non si farà, questa la decisione dei bavaresi che non vede un rapporto costo-beneficio ragionevole

La BMW Serie 3 GT non verrà prodotta

Quando abbiamo appreso per la prima volta della mancata produzione della BMW Serie 3 GT, abbiamo pensato che la decisione fosse dovuta alla mancanza di domanda sul mercato. Quella delle vetture GT è sempre stata una nicchia di mercato sulla quale però BMW non si è mai rifiutata di capitalizzare. A quanto pare, però, la domanda per la BMW Serie 3 GT è sufficientemente elevata, in quanto la scorsa generazione è ancora in produzione in America nonostante l’uscita della BMW Serie 3 G20. BMW tuttavia ha deciso di terminarne la produzione per gli eccessivi costi di quest’ultima e non per mancanza di domanda.

Secondo il CEO di BMW Harald Kruger, il brand vuole ridurre alcuni costi di produzione e ridurre il numero di piattaforme che arrivano sulla catena di assemblaggio è un ottimo modo per farlo. BMW manterrà ancora la Serie 3 Touring (che non sarà disponibile negli Stati Uniti, ma lo sarà in Europa) ma il modello GT andrà incontro alla sua fine.

Nonostante sia abbastanza popolare da essere mantenuta tutt’ora in vita (seppur sulla piattaforma passata), si tratta comunque di un modello superfluo che avrebbe probabilmente ridotto le vendite della BMW Serie 3 G21 Touring, che diventa di conseguenza il rimpiazzo più adatto per chi ne sentirà la mancanza.

Nonostante la BMW Serie 3 GT scomparirà, la BMW Serie 6 GT è destinata a restare. Riveste un ruolo unico, in quanto è una vettura più lussuosa della Serie 5 Touring ma più pratica della BMW Serie 7, quindi non andrà da nessuna parte.

Immaginiamo che queste politiche di taglio dei costi siano mirate ai sempre maggiori investimenti che BMW continua ad effettuare nel settore della mobilità elettrica. BMW è stata molto chiara sui volumi di denaro destinati alla ricerca e allo sviluppo, quindi è ovvio che somme di denaro così ingenti debbano essere ottenuti in qualche altro modo. In fin dei conti, è estremamente improbabile che le vetture elettriche e a guida autonoma portino profitti a breve termine.

Dubitiamo che i fan indosseranno il lutto al braccio per questa perdita. La BMW Serie 3 GT non era esattamente la vettura più amata dai fan, dato che il look era meno elegante rispetto a quanto visto sulla BMW Serie 3 Touring e inoltre si perdeva parte della sua praticità. Tuttavia, sicuramente qualche cliente ne sarà triste, in quanto si tratta di un tipo di vettura che o si ama o si odia. Per questi ultimi, il consiglio è di rimanere sintonizzati, in quanto presto dovrebbe venire presentata al pubblico la nuova BMW Serie 3 G21 Touring.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

La BMW M2 CS è più veloce di molte supercar sul circuito di Sachsenring

La BMW M2 CS è più veloce delle 911 Carrera S, AMG GT S e R8 V10

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La BMW M2 CS è più ...

Eccoci, finalmente, al test drive della nuova BMW M135i xDrive!

TEST DRIVE: BMW M135i xDrive – datele un’occasione

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Da quando BMW ha reso noto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *