lunedì , 10 dicembre 2018
Home » Anteprime » PRIMA MONDIALE | BMW M340i 2020 svelata prima di L. A.

PRIMA MONDIALE | BMW M340i 2020 svelata prima di L. A.

Fino a quando non vedremo la prossima BMW M3 G80, dovremo accontentarci dei modelli “normali” della nuova Serie 3. Fortunatamente per noi, la nuova generazione G20 include l’arrivo di alcuni modelli nuovi di zecca, tra i quali è incluso il primo modello M Performance della Serie 3. Verso la fine del mese, il nuovo modello BMW M340i xDrive debutterà dal vivo davanti a un pubblico dal vivo al Los Angeles Auto Show, ma i bavaresi hanno deciso di offrirci qualche succulenta anteprima.

Quando la nuova gamma della Serie 3 è stata svelata, i tedeschi non hanno fornito molte informazioni riguardo la M340i, limitandosi a offrire solo un’approssimativa scheda tecnica e svelandoci il fatto che sarà presente un modello a trazione posteriore e uno a trazione integrale. Ora sono disponibili tutte le informazioni che volevamo e sappiamo anche che questo modello sarà venduto a partire dalla prossima estate. Come probabilmente già saprete, il motore a bordo della nuova M340i sarà l’ormai noto B58, con due diverse erogazioni di potenza a seconda del mercato.

BMW M340i 11 830x622

I clienti europei avranno, come al solito, un modello castrato dal filtro antiparticolato, il che significa che la M340i europea svilupperà 374 CV e 500 Nm di coppia. I modelli americani avranno una potenza di 382 CV e la stessa quantità di coppia. In generale, la M340i percorrerà lo 100 km/h in 4,2 secondi – tempo registrato sulla versione a trazione integrale -, ma non si sa nulla di specifico sulla versione a trazione posteriore, che sarà ovviamente più lenta, anche se non di molto.

Per essere degna della targhetta “M Performance”, quest’auto presenterà delle sostanziali differenze dalla Serie 3 base. Il telaio verrà elaborato e a bordo troveremo un differenziale posteriore M Sport. Secondo BMW,  la M340i avrà anche “un feeling dello sterzo migliore rispetto agli altri modelli“, ma i bavaresi non sono scesi nel dettaglio.

BMW M340i 5 830x622

Anche il sistema di scarico è diverso grazie alla “dual-mode“. Nelle modalità Sport e Sport +, che possono essere attivate tramite l’interruttore Driving Experience Control, il sistema di scarico apre le valvole di scarico per migliorare il sound di conseguenza – è la prima volta che un sistema di scarico a valvole viene utilizzato sulla Serie 3 -. La rigidità complessiva della vettura è aumentata del 25%, con dei picchi del 50% in alcune aree. La maggiore rigidità della carrozzeria e il montaggio delle nuove sospensioni M Sport migliorano l’efficienza degli ammortizzatori del 20% rispetto alla generazione precedente, senza alcun risentimento sul comfort.

Il differenziale M Sport svolgerà anche un ruolo importante nel modo in cui il guidatore percepisce il piacere di guida. Il differenziale posteriore a bloccaggio variabile a controllo elettronico utilizza il sistema DSC per limitare l’equalizzazione della velocità di rotazione tra le ruote posteriori interne ed esterne in curva. Questo ottimizza il trasferimento della potenza sulla strada (senza perdita di grip) in tutte le situazioni di guida. L’effetto di questo blocco elettromeccanico consente di reindirizzare fino a 1.106 Nm di coppia dalla ruota più veloce verso la ruota più lenta.

Per quanto riguarda i freni, il sistema frenante M Sport di serie sulle M340i e M340i xDrive saranno niente male. I dischi del freno anteriore misurano 348 mm di diametro con pinze fisse a quattro pistoncini, mentre i dischi del freno posteriore misurano 345 mm di diametro con pinze flottanti a pistone singolo.

BMW ha anche rilasciato un po’ più di informazioni sul peso della nuova Serie 3, qualcosa che ha fatto discutere parecchi appassionati fin dal giorno della sua presentazione. Il nuovo telaio (di colore bianco) della Serie 3 G20 è più leggero di 19 kg rispetto al modello precedente, mentre la carrozzeria è più leggera di 14 kg rispetto a prima grazie a l’uso di pannelli in alluminio (cofano e parafanghi), nonostante la rigidità della struttura sia migliorata. Tuttavia, il peso complessivo della vettura della G20 è lievemente superiore rispetto al passato, per colpa dell’equipaggiamento di serie e dell’elettronica sempre più evoluta.

La BMW M340i xDrive farà il suo debutto ufficiale al Los Angeles Auto Show questo mese. Quello di Los Angeles sarà un evento davvero importante per BMW e al salone verranno presentate anche la BMW Serie 8 Cabrio e la BMW X7. Il lancio sul mercato di questa M340i xDrive è previsto per luglio 2019.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

La prossima BMW X1 sarà ibrida con sistema a 48V

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Potrebbe sembrare presto per parlare della ...

La BMW X7 ha sovrastato la BMW Serie 7?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Diciamocelo, i clienti interessati alle vetture ...

3 Commenti

  1. C’è una imprecisione.
    Sulla attuale 340i F30 lo scarico, sia normale che Performance, monta le valvole che si aprono in sport e sport +
    Lo so bene visto che la possiedo e l’ho dotata di MPPKS che, di fatto, la porta al livello di potenza e coppia di questa.

    Secnda cosa, i freni rispetto alla attuale versione M Sport montata sulla 340i sono più piccoli. Io all’anteriore monto dischi da 370 mm con pinza 4 pompanti, mentre dietro sono uguali ai miei 340 mm e 2 pompanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *