sabato , 17 novembre 2018
Home » Anteprime » La futura BMW M340i potrebbe presentare il tetto in fibra di carbonio

La futura BMW M340i potrebbe presentare il tetto in fibra di carbonio

Ad un passo dalla M3

BMW tapperà la falla presente tra l’attuale modello BMW 340i e la futura BMW M3 tramite una nuova strategia, ossia quella di rendere più sportivo il rinnovamento del modello attuale, che potrebbe ereditare il tetto in fibra di carbonio dalla sua sorella maggiore M.

In questi mesi siamo riusciti a vedere numerose foto “rubate” della nuova BMW Serie 3 G20, un modello che ci aspettiamo debutterà alla fine del 2018, con le prime consegne previste per il 2019. Tra tutte le foto spia viste fino ad ora, quelle più interessanti hanno ritratto i modelli standard, la ibrida 325e e la M Sport Package ottenere un aspetto più sportivo nei modelli ancora sotto produzione.

Le dotazioni della Serie 3 M Performance

Però, le ultime immagini ci hanno mostrato una BMW Serie 3 ancora più sportiva sotto test. E’ anche la prima volta in cui assistiamo a un prototipo con il tetto totalmente coperto da del nastro adesivo nero. Potrebbe trattarsi di un tetto panoramico, ma non abbiamo mai visto i produttori camuffarlo in quel modo, quindi ciò a cui stiamo pensando potrebbe essere un possibile tetto in carbonio per la Serie 3 M Performance. Una BMW M340i con un tetto in fibra di carbonio consentirebbe alla divisione M di offrire una berlina competitiva in un segmento molto ostico come questo, fornendo performance superiori rispetto alle classiche Serie 3.

Mentre il modello top attuale della Serie 3 – la 340i – offre 326 cavalli grazie al nuovo B57 a sei cilindri, la futura M340i M Performance potrebbe fornire potenza per un totale di 380 – 400 cavalli.

Questo nuovo modello avrà dei freni più potenti, cerchi in alluminio leggero e inserti in fibra di carbonio, e per finire trazione integrale xDrive con vettorizzazione attiva per consentire di distribuire la potenza più velocemente.

La prossima BMW Serie 3 sarà più leggera

Proprio come la nuova Serie 5 G30, la nuova Serie 3 sarà costruita sulla nuova architettura CLAR. Grazie ai componenti CFRP e una percentuale di alluminio più alta, la piattaforma consentirà alle Serie 3 di pesare circa 40 kg in meno del modello precedente, risultando in una guida più sportiva e a un ridotto consumo di carburante.

BMW svelerà la nuova Serie 3 nel tardo 2018.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

PRIMA MONDIALE | BMW M340i 2020 svelata prima di L. A.

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Fino a quando non vedremo la ...

BMW M8 | la prova di Autocar

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn In rete stanno trapelando da un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *