Home » BMW NEWS » Genesis G80 – Riuscirà a rivaleggiare con BMW, Audi e Mercedes?

Genesis G80 – Riuscirà a rivaleggiare con BMW, Audi e Mercedes?

Un paio di giorni fa, Genesis ha rimosso i veli virtuali dalla sua ultima creazione: la Genesis G80. La nuova berlina di lusso ha un design che ricorda da vicino la Mercedes-Benz CLS della scorsa generazione, ma c’è da ammettere che se la guardate dalla giusta angolazione, riesce ad essere anche più bella. La griglia sul paraurti anteriore è molto grande, in perfetto stile moderno, ma è disegnata per essere comunque ben integrata nella carrozzeria. Stile a parte, la domanda alla quale tutti stanno cercando di rispondere è: questa nuova Genesis G80 potrà essere una vera minaccia per BMW, Audi e Mercedes-Benz?

Come saprete, il marchio Genesis è stato creato da Hyundai / Kia con un obiettivo in mente: competere con i produttori di auto premium in alcuni specifici mercati.

Le statistiche di affidabilità sul brand e gli indici di soddisfazione dei clienti dimostrano che Genesis ha le carte in regola non solo per rivaleggiare con le tedesche, ma anche per superarle. Sicuramente, questo nuovo brand premium influenzerà il modo in cui le case tedesche faranno affari, soprattutto nei mercati asiatici.

La Genesis G80 ha anche alcuni assi nella manica da giocare. Probabilmente sarà più economica delle rivali e, come da tradizione sud-coreana, di serie saranno presenti tantissime tecnologie di bordo che ormai siamo abituati a pagare caramente.

Secondo i coreani, la Genesis G80 disporrà di due motorizzazioni (qui verranno citate solo le motorizzazioni benzina, ben più interessanti dell’unica motorizzazione diesel): la più “scarsa” disporrà di un motore a quattro cilindri 2500cc da 300 CV e 421 Nm di coppia, mentre la top di gamma vanterà un motore 3500cc V6 da 375 CV e 530 Nm di coppia.

Insomma, di potenza non ne manca affatto e se consideriamo che la vettura ha anche perso 110 kg rispetto alla generazione precedente, possiamo immaginare un’auto che darà del filo da torcere anche ai gioielli tedeschi (come la BMW M340i, che possiede appena un cavallo in meno).

Date un’occhiata all’abitacolo e vi accorgerete come la Genesis G80 potrà sicuramente competere con le migliori della classe. I coreani hanno imparato tanto negli ultimi anni e ora hanno creato un design pulito, minimale ma ergonomico, che non rinuncia all’utilizzo di rotori e tasti per controllare il proprio sistema infotainment composto da un display particolarmente sviluppato in orizzontale da 14,5 pollici. Inoltre, le rifiniture saranno disponibili in materiali pregiati, come legno e alluminio lavorato.

Anche il quadro strumenti è digitale e di serie saranno disponibili tecnologie come gli aggiornamenti Over The Air, Apple CarPlay e Android Auto (BMW, guarda e impara!) .

Il listino prezzi non è ancora pubblico, ma sicuramente sarà inferiore rispetto a quanto proposto dalle BMW Serie 5, Mercedes Classe E e Audi A6.

Avrà successo? Ovviamente è difficile da prevedere, ma un competitor nuovo e agguerrito come Genesis cambierà sicuramente il modo in cui i clienti valuteranno l’acquisto della loro prossima berlina di lusso. Ovviamente, una volta che la pandemia Coronavirus sarà debellata.

 

About BMWPassion

Vedi anche

BMW taglierà 5.000 posti di lavoro a causa dell’emergenza Coronavirus

Anche se BMW ha lanciato una serie di nuovi modelli la scorsa settimana, anche la ...

PRIMA ASSOLUTA – Ecco finalmente la nuova BMW Serie 4!

Non siamo sorpresi nel vedere che la nuova BMW Serie 4 sia stata smascherata appena ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *