BMW Serie 3 E36 - RISOLTO. Erogazione potenza non lineare, indicatore econometro "ballerino" | BMWpassion forum e blog
  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

BMW Serie 3 E36 RISOLTO. Erogazione potenza non lineare, indicatore econometro "ballerino"

Discussione in 'BMW Serie 3 E36' iniziata da Gabriele68, 20 Maggio 2018.

  1. Gabriele68

    Gabriele68 Primo Pilota

    1.067
    350
    16 Marzo 2015
    Parco Naturale del fiume Sile
    Reputazione:
    620.789
    EX E36 cabrio 320i
    Ciao a tutti,
    da qualche tempo cerco una soluzione ad un difetto che si verifica sulla mia auto, motore M52 B 20 6 S3.
    Riepilogo in breve: l'erogazione della potenza non risulta costante, si avvertono delle pause e delle riprese di erogazione ed anche la segnalazione sull'econometro segue questo trend, muovendosi avanti ed indietro di 2/3 tacche.
    Questo succede con acceleratore premuto per metà o 3/4 della corsa.
    Con acceleratore premuto a fondo il difetto non si verifica.
    Con acceleratore premuto a fondo la centralina DME lavora in open-loop giusto?
    Quindi non tiene conto del valore delle sonde lambda?
    Da diagnosi nessuna anomalia, sia con Carsoft sia con INPA, parametri LiveData mi sembrano OK, sia misuratore massa aria sia sonde lambda. Sulle lambda vedo il valore in uscita aggiornarsi da 0,2 a 4,8 volt circa.
    Potrebbero essere "lente" nella rilevazione ed introdurre quindi una regolazione degli iniettori carburante non lineare da parte della DME?
    Scollegando il debimetro il difetto rimane.
    Scollegando le due sonde lambda sui collettori scarico il difetto scompare e l'erogazione è perfetta.
    Al minimo in qualunque caso il motore gira perfetto, sia con lambda collegate che scollegate.
    Dato che delle diagnosi mi fido fino ad un certo punto, ho fatto un video sulle lambda, ammesso che il problema derivi da quelle:


    Qualche consiglio su cosa altro controllare? Qualche altro sensore o componente che possa influire?
     
  2. makepalle2002

    makepalle2002 Amministratore Delegato BMW

    3.797
    251
    17 Marzo 2007
    Reputazione:
    19.318.456
    320i cabrio E36
    una cosa del genere lo faceva anche la mia, quando l'ho comprata.
    però non so se l'econometro si muoveva, e non avevo proprio delle pause nell'erogazione, ma il motore invece di salire linearmente, era come se salisse a "scalini".....non so se mi spiego.
    la colpa era del sensore dell'albero a camme, ma era uscito nella diagnosi.

    il fatto che sia implicato l'acceleratore, mi fa pensare al potenziometro della farfalla.
    non so se nel caso sia difettoso, dia errore in diagnosi.
     
  3. edoardo z

    edoardo z Amministratore Delegato BMW

    2.754
    138
    3 Febbraio 2012
    Reputazione:
    23.937.107
    GOLF IV TDì 110CV
    prova a sostituire le sonde..
     
  4. Bmw e46 coupè

    Bmw e46 coupè Secondo Pilota

    649
    71
    14 Marzo 2009
    Reputazione:
    36.688
    bmw e34 520i/bmw e36 compact 318ti aut.
    Hai provato a vedere il corretto funzionamento della farfalla e del sensore ad essa collegato? I tubicini del collettore di aspirazione sono tutti integri? (Magari c'é qualcuno lesionato che fa entrare aria e scombussola la combustione).
     
  5. Gabriele68

    Gabriele68 Primo Pilota

    1.067
    350
    16 Marzo 2015
    Parco Naturale del fiume Sile
    Reputazione:
    620.789
    EX E36 cabrio 320i
    Ci avevo pensato e lo ho controllato tramite diagnosi mentre guidavo:
    il sensore funziona e vedo anche che l'uscita della valvola che comanda il vanos è alimentata.

    Anche questo smontato e controllato, la resistenza varia in modo lineare senza "buchi".
    C'è da dire che comunque se fosse il potenziometro della farfalla lo dovrebbe fare anche con le lambda scollegate....credo.

    Idem come sopra, credo che se dipendesse da questo il difetto si dovrebbe verificare anche con le sonde scollegate. E forse influirebbe anche al minimo, invece il motore al minimo è perfetto.

    Già, potrei sostituirle, ma è il "prova" che mi infastidisce, in quanto non è che te le regalano, vorrei andare un po a colpo sicuro.
    Appena possibile le testo con un oscilloscopio, ho la sensazione che siano lente nella risposta e con il multimetro questo non lo posso constatare.
     
  6. makepalle2002

    makepalle2002 Amministratore Delegato BMW

    3.797
    251
    17 Marzo 2007
    Reputazione:
    19.318.456
    320i cabrio E36
    mi era sfuggito il fatto che il difetto scompare con le sonde scollegate.
    ma il valore dei 4.8V è giusto? da quel che si legge in giro la tensione dovrebbe variare da 0.2 a 0.9V.
    il difetto lo fa anche da fermo o solo sotto carico?
    potresti fare un'analisi dei gas di scarico......
    resta sempre il fatto che se le sonde sono difettose, dovrebbe uscire l'errore....boh
     
  7. Bmw e46 coupè

    Bmw e46 coupè Secondo Pilota

    649
    71
    14 Marzo 2009
    Reputazione:
    36.688
    bmw e34 520i/bmw e36 compact 318ti aut.
    Ora che ci penso, io a benzina al minimo e in accelerazione ho dei "sussulti" sul mio m50b20, devo provare a staccare la sonda e verificare.
     
  8. edoardo z

    edoardo z Amministratore Delegato BMW

    2.754
    138
    3 Febbraio 2012
    Reputazione:
    23.937.107
    GOLF IV TDì 110CV
    intendevo sonde usate ma funzionanti..
     
  9. Gabriele68

    Gabriele68 Primo Pilota

    1.067
    350
    16 Marzo 2015
    Parco Naturale del fiume Sile
    Reputazione:
    620.789
    EX E36 cabrio 320i
    Si dovrebbe essere corretto in quanto le sonde lambda montate sul mio motore sono quelle al titanio, e vengono alimentate direttamente dalla DME appunto a 5Volt.
    Quelle allo zirconio sono invece dei generatori di tensione da 0,2 a 0,9 Volt.
    La resistenza di riscaldamento invece è alimentata a 12Volt su ambedue i modelli.
    http://www.pcbauto.it/supporto/titania.php#con
    https://www.hella.com/techworld/it/Tecnica/Sensori-e-attuatori/Sonda-lambda-4379/
     
  10. edoardo z

    edoardo z Amministratore Delegato BMW

    2.754
    138
    3 Febbraio 2012
    Reputazione:
    23.937.107
    GOLF IV TDì 110CV
    si potrebbero anche eliminare trovando degli emulatori che diano sempre la tensione corretta..comunque già una analisi digitale dei fumi può dire se le sonde funzionano o nò..
     
  11. Gabriele68

    Gabriele68 Primo Pilota

    1.067
    350
    16 Marzo 2015
    Parco Naturale del fiume Sile
    Reputazione:
    620.789
    EX E36 cabrio 320i
    Mah, non saprei, o si usa il sistema originale per controllare il rapporto stechiometrico e mi assicuro che le sonde siano ok, oppure le si scollega e non si fa caso al consumo di carburante.
    Dell'aspetto ecologico in realtà poco mi interessa, probabilmente (anche considerando gli ultimi accadimenti riguardo i diesel gruppo VW & Company, e messi repentinamente a tacere aggiungo) la mia auto di 22 anni inquina meno di un diesel attuale

    Ed infatti ad Agosto la dovrò sottoporre a revisione, da qui nasceva un po il fatto di capire se c'è qualcosa da sostituire.
     
  12. Gabriele68

    Gabriele68 Primo Pilota

    1.067
    350
    16 Marzo 2015
    Parco Naturale del fiume Sile
    Reputazione:
    620.789
    EX E36 cabrio 320i
    Aggiornamento.
    Il 23/9 il debimetro ha esalato il suo ultimo respiro......la macchina improvvisamente non reggeva il minimo, strattonava, era inguidabile sotto ai 2000 giri.
    Con fatica sono tornato a casa, pensando che il difetto fosse qualcosa di più grave.
    Fatto diagnosi ed il risultato è stato:
    contatore della massa d'aria.
    Scollegato il debimetro, la ho usata così fino a 3 giorni fa, quando mi è arrivato il ricambio.
    Usata in questi giorni ho notato che l'erogazione è lineare come un tempo e l'indicatore dell' econometro ad andatura costante non "balla" più ma resta fermo.
    Quindi ritengo che il difetto fosse originato proprio dal debimetro, anche se non comparivano errori e sembrava funzionare decentemente.
    L'attinenza con le sonde lambda è data dal fatto con debimetro scollegato anche le sonde lambda vengono ignorate dalla DME.
     

Condividi questa Pagina