Il diritto degli animali contro gli animali stessi | BMWpassion forum e blog
  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Il diritto degli animali contro gli animali stessi

Discussione in 'Off-Topic' iniziata da FASTMECHANIC, 12 Febbraio 2011.

  1. FASTMECHANIC

    FASTMECHANIC Presidente Onorario BMW

    9.124
    397
    16 Aprile 2010
    Reputazione:
    554.247
    asemostar
    Come da titolo, sono dell'idea che il più dei diritti dei animali lede loro stessi..

    Molte delle cose atte alla loro tutela ne sfavorisce il possesso da quei pochi che ancora hanno il coraggio di tenerli.

    Lancio un semplice sassolino curioso nell'evolversi del topic...

    Faccio un esempio:

    Vietato tagliare le orecchie ai cani#-o

    Da un punto di vista di sofferenza lo trovo giusto, ma dal punto di vista pratico devo riconoscere come pratica indispensabile per cani mordaci costretti a vivere in gruppo o in campagna aperta.
    Cani da lavoro quali i caccia a pelo lungo sono soggetti a otiti per lavori in ambienti umidi, a volte se non presi in tempo le infiammazioni si trasformano in infezioni anche mortali...
    Molti non sono attenti per vari motivi alla cura del proprio cane, non accorgendosi dell'infezione...da lì la perdita del caro animale.
    Sembra impossibile, eppure potrebbe succedere semplicemente per un periodo di 1/2 settimane di pioggia continua, che il cane non esca dalle cuccia oppure esce con atteggiamento tranquillo e non vivace come al solito...il cane potrebbe non amare bagnarsi...e per molti è così...addirittura certi esemplari non escono proprio per paura di bagnarsi...magari poi ci si ritrova con la sorpresa in cuccia per un picco dell'infezione#-o

    Lo stesso vale per la coda...di solito viene tagliata a cani di taglia grossa mordaci indifferentemente dal pelo, su cani dal pelo corto con cani dal carattere esuberante per evitare che lo scodinzolio porti al ferimento o rottura della coda...

    Sono pure dell'idea che per estetica sia totalmente sbagliato...ma non nego che per vari motivi sarebbe da chiudere un occhio.

    Lo stesso vale per il valore d'acquisto dei cani....

    Personalmente tengo alani...
    Impensabile dal mio punto di vista regalare un cane del genere se non proprio disperati...
    Come tutto pure questo è un mercato...un Alano è giustificato dal prezzo alto molto di più di altri cani più piccoli...
    200 euro pedigree, 60 kg tra carne e crocchette nei primi 2 mesi più 120 kg vari per la madre....cure varie, cuccia a mo di mini appartamento etc etc...
    Se per assurdo abbassassimo il costo...come è successo in questi anni...al posto di essercene di più ce ne sono di meno...
    Il mio allevatore una volta ne teneva circa 54...2/3 kili di cibo procapite al giorno, 150 euro giorno senza proprietà terriera etc etc
    Ora ne tiene 10/15#-o e vedrai che in nome della passione..va a finire che si tiene solo il suo....
    Lo stesso vale per le miriadi di leggi a difesa degli animali che molte volte bloccano la possibilità di tenerli...

    Ho trattato l'esempio dei cani solo ed esclusivamente per facilitare l'idea a tutti anche a coloro che non tengono altri animali e non conoscono i Veri problemi che ci gravitano attorno...solo perchè abitano in città e non fann parte della loro vita.

    Potrei continuare per ore...come trovo giusto la caccia regolamentata a cervi/cinghiali/volatili ed altro, assurde le norme per le lavorazioni carne, assurdi i loro diritti...etc etc...
     
    Ultima modifica di un moderatore: 13 Febbraio 2011
  2. on a friday

    on a friday Presidente Onorario BMW

    6.338
    946
    9 Gennaio 2009
    Reputazione:
    90.505
    E81 120d Attiva - R 1200 GS
    Spostato in off topic
     

Condividi questa Pagina