1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Dopo 3200Km in una settimana

Discussione in 'Codice della strada e "vita da automobilista"' iniziata da 996GT3, 3 Settembre 2007.

  1. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Sono stato via una settimana, anche quest'anno vacanze in macchina.
    Con la mia ragazza e un'altra coppia di amici abbiamo macinato oltre 3000Km tra Italia, Svizzera, Francia e Monaco.
    Si parla spesso di sicurezza stradale, ma facendo tanti Km in poco tempo vengono spontanee certe considerazioni.

    La prima riguarda i tipi di auto. Avevamo noleggiato una Zafira perchè nella mia E91 quattro mega trolley non ci stavano.
    Io non avevo esperienza di monovolume (per fortuna!:mrgreen: ) e prima di guidarla me l'aspettavo grosso modo come un SUV, magari con meno spinta sul dritto ma una dinamica simile.
    Invece posso affermare senza paure di smentite che siano macchine da vietare. Si parla di limiti, di guida in condizioni psicofisiche inadatte, ma sono considerazioni che lasciano molto il tempo che trovano a confronto.
    Non è tanto una questione di limiti tecnici bassi, anche una 206 o una Yaris non sono auto sportive ma almeno sono sincere!
    Vuoi il baricentro alto, la carreggiata stretta, le sospensioni non sofisticate ma più volte mi sono ritrovato in situazioni di panico con lo sterzo che smette di comunicare e la macchina che comincia ad allargare senza possibilità di correzioni in curva.
    Non sono un professionista, sono un pessimo guidatore dilettante ma credo di averla un po' di esperienza e di tecnica sopra la media, ma credetemi che anche non volendo andar forte ma procedendo con tranquillità con questo genere di macchina metterisi nei casini è tutt'altro che difficile. Ho fatto Ventimiglia-Versilia con una concentrazione che non ho neanche in pista!rade
    Penso a chi guida normalmente i monovolume (neomamme con prole al seguito? Lettori di Repubblica?) e mi chiedo se non sarebbe il caso di starsene alla larga.:rolleyes:
    Andrebbero vietate insomma. Sono risalito sull'X3 che è pur sempre un SUV e mi sembrava di guidare un GT3 Rs a confronto!:lol:

    Strade. Partire da casa e arrivare al confine è una cosa. Girare tra Svizzera e Francia per poi rimetter piede nel Bel Paese è semplicemente agghiacciante.:confused:
    Mi metto dei panni dello straniero che arriva in Italia e pensa di essere in un Paese del Terzo Mondo: come dargli torto?:-k
    All'estero strade belle, scorrevoli, asfalto perfetto, autogrill che sembrano relais di lusso.
    Da noi strade distrutte, traffico allucinante e sensazione come di essere Ben Hur durante il celebre duello con le bighe.
    Per le infrastrutture che abbiamo è già un miracolo con i morti che contiamo ogni anno.

    Appena ho un attimo faccio una considerazione sui limiti di velocità.
     
  2. Bolletta

    Bolletta Presidente Onorario BMW

    10.453
    491
    26 Aprile 2006
    Reputazione:
    27.452
    Vari rottami bavaresi®
    Sabato e domenica scorsa ero a Monte Carlo, c'eri anche te??
     
  3. Zampolo

    Zampolo Direttore Corse

    1.893
    146
    19 Febbraio 2007
    Reputazione:
    55.816
    N54 + PK
    La prima riguarda i tipi di auto. Avevamo noleggiato una Zafira perchè nella mia E91 quattro mega trolley non ci stavano.
    Io non avevo esperienza di monovolume (per fortuna!:mrgreen: ) e prima di guidarla me l'aspettavo grosso modo come un SUV, magari con meno spinta sul dritto ma una dinamica simile.
    Invece posso affermare senza paure di smentite che siano macchine da vietare. Si parla di limiti, di guida in condizioni psicofisiche inadatte, ma sono considerazioni che lasciano molto il tempo che trovano a confronto.
    Non è tanto una questione di limiti tecnici bassi, anche una 206 o una Yaris non sono auto sportive ma almeno sono sincere!
    Vuoi il baricentro alto, la carreggiata stretta, le sospensioni non sofisticate ma più volte mi sono ritrovato in situazioni di panico con lo sterzo che smette di comunicare e la macchina che comincia ad allargare senza possibilità di correzioni in curva.
    Non sono un professionista, sono un pessimo guidatore dilettante ma credo di averla un po' di esperienza e di tecnica sopra la media, ma credetemi che anche non volendo andar forte ma procedendo con tranquillità con questo genere di macchina metterisi nei casini è tutt'altro che difficile. Ho fatto Ventimiglia-Versilia con una concentrazione che non ho neanche in pista!rade
    Penso a chi guida normalmente i monovolume (neomamme con prole al seguito? Lettori di Repubblica?) e mi chiedo se non sarebbe il caso di starsene alla larga.:rolleyes:
    Andrebbero vietate insomma. Sono risalito sull'X3 che è pur sempre un SUV e mi sembrava di guidare un GT3 Rs a confronto!:lol:

    Strade. Partire da casa e arrivare al confine è una cosa. Girare tra Svizzera e Francia per poi rimetter piede nel Bel Paese è semplicemente agghiacciante.:confused:
    Mi metto dei panni dello straniero che arriva in Italia e pensa di essere in un Paese del Terzo Mondo: come dargli torto?:-k
    All'estero strade belle, scorrevoli, asfalto perfetto, autogrill che sembrano relais di lusso.
    Da noi strade distrutte, traffico allucinante e sensazione come di essere Ben Hur durante il celebre duello con le bighe.
    Per le infrastrutture che abbiamo è già un miracolo con i morti che contiamo ogni anno.

    Appena ho un attimo faccio una considerazione sui limiti di velocità.[/quote]

    Anch io quest estate ho fatto qualcosa del genere, affittando però un ford transit lungo, con 9 persone a bordo (e 9 valigie) e attraversando francia, spagna e portpogallo. Effettivamente vuoi per l altezza rilevante, vuoi per la carreggiata stretta (e pneumnatici solo 195 da 16) guidarlo non era una passeggiata, soprattutto nei tratti serravalle-nizza. in particolare si sentiva il peso del veicolo nei falsopiani in discesa, e il vento laterale all'uscita dalle gallerie o superando tir. tuttavia l'impresa non era impossibili, bastava rallentare e "prevedere" le discese attaccandosi ai freni. Mi sermbra strano però che monovolumi di media stazza siano cosi diversi da una normale automobile. tu guidi una e90 (con cerchi da 18 penso); bene il confronto dovresti farlo tra zafira e astra, o scenic e megane. non vorrei che tu sia cosi abituato a guidare un'auto che è al top della guidabilità che guidare una "normalissima" auto ti sembra addirittura pericoloso. è un ipotesi.

    per quanto riguarda le strade convengo con te che all'estero, es francia, le strade siano in ottime condizioni e la segnaletica impeccabile, ma ti assicuro che in spagna (e ancor di piu in portogallo) ti sembra davvero di essere nell'italia anni 70. autostrade piccole e mal messe, autogrill da far west. e non mi sembra che la spagna economicamente sia dietro l italia, anzi.
     
  4. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Io c'ero sabato!!!! Ma dai, sul serio????:eek:
    Avevo l'albergo a Cannes ma ho girato per negozi a Montecarlo perchè la mia ragazza cercava delle cose.
     
  5. Bolletta

    Bolletta Presidente Onorario BMW

    10.453
    491
    26 Aprile 2006
    Reputazione:
    27.452
    Vari rottami bavaresi®
    SIIII! :lol:

    Sabato sera eravamo allo Zebra Square (al Grimaldi Forum) e domenica sono tornato per fare razzia di Foi gras ma il mittico negozio era chiuso!

    Mi sono consolato con una miriade di formaggi :razz:

    Ti immagini se ci si incontrava per caso?
    Come peraltro mi è successo col Gimax a Bordighera :lol:
     
  6. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Il foie gras dove? Al centro commerciale di fronte all'Hermitage?:mrgreen:
    Io ne ho fatta una scorpacciata ai ristoranti, in compenso in Alsazia e ad Epernay ho caricato su un po' di vino..:cool:
     
  7. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Anch io quest estate ho fatto qualcosa del genere, affittando però un ford transit lungo, con 9 persone a bordo (e 9 valigie) e attraversando francia, spagna e portpogallo. Effettivamente vuoi per l altezza rilevante, vuoi per la carreggiata stretta (e pneumnatici solo 195 da 16) guidarlo non era una passeggiata, soprattutto nei tratti serravalle-nizza. in particolare si sentiva il peso del veicolo nei falsopiani in discesa, e il vento laterale all'uscita dalle gallerie o superando tir. tuttavia l'impresa non era impossibili, bastava rallentare e "prevedere" le discese attaccandosi ai freni. Mi sermbra strano però che monovolumi di media stazza siano cosi diversi da una normale automobile. tu guidi una e90 (con cerchi da 18 penso); bene il confronto dovresti farlo tra zafira e astra, o scenic e megane. non vorrei che tu sia cosi abituato a guidare un'auto che è al top della guidabilità che guidare una "normalissima" auto ti sembra addirittura pericoloso. è un ipotesi.

    per quanto riguarda le strade convengo con te che all'estero, es francia, le strade siano in ottime condizioni e la segnaletica impeccabile, ma ti assicuro che in spagna (e ancor di piu in portogallo) ti sembra davvero di essere nell'italia anni 70. autostrade piccole e mal messe, autogrill da far west. e non mi sembra che la spagna economicamente sia dietro l italia, anzi.[/quote]

    Un Transit viene considerato un veicolo commerciale e mi sta bene che sia lento e non abbia spiccate doti dinamiche. Però chi lo guida si presume ci si avvicini con un approccio diverso rispetto ad una monovolume che viene classificata come auto.
    Per il parco circolante odierno e ripeto, per l'utente medio di questo tipo di auto, sono pericolose perchè non ti consentono di tenere un passo neanche regolare senza prenderti discreti rischi e spaventi.

    E qui introduco il tema dei limiti di velocità e di quanto si possa osare in strada. Il tratto Ventimiglia-Genova-Versilia per me è stato un incubo.
    Se stavo in corsia più lenta mi toccava andare a 70-80 a seconda di cosa mi trovavo davanti. Per superare quindi dovevo cambiare corsia e qui veniva il bello perchè in poco spazio dovevo passare da 80 a 120 per inserirmi tra la colonna di vetture in corsia sorpasso e contemporaneamente vista la tortuosità del percorso cambiare anche di direzione e sperare che ritrovasse l'appoggio prima di picchiare contro il rail o contro un'altra vettura.:fear
    Badate bene, non stavo andandomele a cercare facendo lo scemo a velocità astronautiche, stavo solo veleggiando intorno ai 100!!!!! E spesso mi capitava di fare da tappo con gli altri dietro che mi lampeggiavano, una cosa imbarazzante che non mi era mai capitata.:redface:
    Ho avuto una E36 fino a poco più di un anno fa, quindi una macchina del '97, ho in casa una Mini D e una Micra 1.4 a benza quindi mica dei proiettili ma cribbio ci posso guidare bendato e al doppio della velocità a confronto!:mrgreen:
    Quando giorni fa in altre discussioni si diceva che i limiti vanno rispettati, alla luce di questa esperienza mi dissocio a maggior ragione. Ci sono macchine con cui anche stare abbondantemente sotto i limiti è una roulette russa ed altre con le quali si pò andare al doppio in tutta tranquillità.
    Andare a 160 con la Zafira è più pericoloso che a 260 col 330i.

    Se con la mia BMW vado a 160 sono a rischio sanzione, se vado a 130 con la Zafira no: quale è la situazione più rischiosa? Perchè io devo pagare e quello col monovolume pur mettendo in pericolo se stesso e gli altri utenti della strada è in regola col codice?
    Possiamo dire che questa sia ipocrisia contenuta nel cds?
     
  8. tetsuo

    tetsuo Amministratore Delegato BMW

    3.872
    488
    11 Dicembre 2006
    Reputazione:
    1.719.342
    530i Touring E39
    non per fare polemica inutile e sterile, ma da possessore di una monovolume (se la Cmax può essere annoverata tra le monovolume, oppure per monovolume si intende qualcosa di più lungo...tipo, appunto zafira, Smax, galaxy...) non ho notato tutta questa rischiosità rispetto alla BMW.
    E, quest'estate, ho affrontato strade con curve particolari (la statale tra Olbia e Santa Teresa di Gallura, la strada da Magliano dei Marsi a Rocca di Mezzo...)!!

    Chiaramente, paragonare un'auto che si avvicina più ad un furgone che ad una vettura con un'auto che ha una vocazione "pistaiola"....

    Poi, e faccio una piccolissima polemica sperando di non alzare un vespaio, non tutti quelli che hanno bisogno di spazio hanno anche le possibilità per un X3, un ML o un SUV....
     
  9. Bolletta

    Bolletta Presidente Onorario BMW

    10.453
    491
    26 Aprile 2006
    Reputazione:
    27.452
    Vari rottami bavaresi®

    [​IMG]

    Ggngngn proprio quello!! =P~

    Ma cha gusti c'avrai Farmaco [-X

    :mrgreen:

    p.s. Organizziamola una cenetta di questi tempi dai! :cool:
     
  10. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Tralasciando gli aspetti soggettivi perchè la pericolosità o meno di un mezzo dipende dagli standard a cui si è abituati, per un guidatore del 1950 una Zafira sarà sportivissima, per uno del 2007 abituato a vetture più piccole e basse sarà un pachiderma insensibile.

    Un SUV ha baricentro alto, sospensioni non esclusivamente stradali, pesa tanto.
    Una monovolume ha baricentro alto, sospensioni stradali e pesa molto ma credo meno di un SUV.
    Eppure l'X3, che è una macchina non improntata alla maneggevolezza e alla forza g in assetto stabilizzato, ha un minimo di feedback e tutto sommato anche nel misto non fai da tappo a tutti, anzi è molto più prestazionale di alcune auto tradizionali.

    A questo punto mi viene da dire che è una questione di bontà di progetto, non di soldi o di limiti tecnici.

    Ovviamente faccio questo paragone perchè sono macchine che conosco, non so gli altri SUV o monovolume se sono diversi. E neanche mi interessa, preferisco parlare di altre auto.
     
  11. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Io mi sono procurato anche una "vendanges tardives" di Gewurtztraminer in Alsazia che col foie gras non ci dovrebbe star male!=P~

    Per la cena: ok, apri te una discussione?
     
  12. albycol

    albycol Collaudatore

    453
    7
    20 Agosto 2005
    Reputazione:
    925
    120d 3p attiva
    Nel 2003 ho noleggiato una zafira 2.2dti con degli amici per fare un giro d'europa. Abbiamo macinato quasi 9000 km e posso dirti una cosa. In italia ero seriamente preoccupato, la zafira aveva seri problemi sulle curve autostradali, ogni curva affrontata sopra i 100 all'ora mi faceva sudare freddo. Una volta espatriati non ho più avuto problemi, sarà forse perchè nelle altre nazione le autostrade non hanno i curvoni che abbiamo noi, fatto sta che non ho più avuto problemi. Poi ho notato un'altra cosa, quando pioveva, la zafira aveva dei seri problemi a andare dove gli dicevo io. Quando sull'asfalto bagnato mi superavano pensavo che erano tutti matti ma poi mi rendevo conto che ero io che ero costretto a andare a 80 se non volevo ammazzarmi, con qualunque altro mezzo sare potuto andare molto più tranquillo. Quindi ti do ragione.
    Concordo anche sul fatto che siamo terzo mondo. Ogni volta che torno in italia mi viene voglia di fare inversione di marcia e tornare all'estero. Macchine che ti arrivano a 200 attaccate al c**o che non ti danno il tempo di finire il sorpasso, gente che supera a destra senza aspettare che quello davanti si sposti. In autostrada c'è chi va a 60 e chi va a 250, con poche vie di mezzo. Chi guida al centro, chi praticamente si ferma quando entra in galleria etc.....
    Cmq sono convinto che sia un discorso di civiltà in generale....ti faccio un esempio. L'anno scorso tornavo da un viaggio in spagna, all'altezza di montecarlo decido che la cena l'avremmo fatta al primo autogrill italiano. Arrivo davanti al banco dei panini dell'autogrill e chiedo gentilmente ai signori davanti a me se potevano gentilmente scansarsi di poco dato che facevano la fila per orizzontale e coprivano il banco, solo per poter vedere che panini c'erano...inutile dire che si sono subito arrabiati perchè c'erano prima loro (come se gli stessi passando davanti). L'italia è la terra dei furbi e dei menefreghisti, e questo lo si vede si aper strada che al ristorante che al bar...ovunque insomma
     
  13. tetsuo

    tetsuo Amministratore Delegato BMW

    3.872
    488
    11 Dicembre 2006
    Reputazione:
    1.719.342
    530i Touring E39
    .
     
  14. 996GT3

    996GT3 Presidente Onorario BMW

    20.769
    857
    11 Novembre 2005
    Reputazione:
    80.193
    330i E91 Attiva, Mini One D
    Allora vedi che non sono io ad essere visionario, mi fa piacere.

    Quanto alla civiltà purtroppo ti devo dare ragione. Anche io ho fatto sosta ad uno dei primi autogrill dopo il confine: io dico che se gli entrava il NAS lo chiudevano per i prossimi 20 anni.
    In più una bolgia infernale, gente che urla, bambini che corrono come proiettili in mezzo a chi col suo vassoio in equilibrio precario sta cercando un tavolo, anche se sporco e con gli avanzi del cliente precedente.

    Vi avrei fatto vedere come era un autogrill dopo il S.Gottardo in Svizzera, giusto per un paragone di civiltà.

    L'Italia è un Paese nordafricano, non uno dell'Europa meridionale. E fa troppo a garantire questo bengodi a tutti noi per quanto siamo (in)civili e per come sono le infrastrutture.
     
  15. scinfu

    scinfu Collaudatore

    358
    4
    3 Aprile 2007
    Reputazione:
    30
    320d
    io ho fatto 18000 km in 45 giorni circa , francia , spagna , marocco ...

    beh sinceramente le strade italiane per me sono apposto , poi quelle spagnole non mi sembrano un granche , parlando dell autostrada . poi se dobbiamo parlare delle strade ok allora i spagnoli si sono dati da fare ...

    almeno dove sono stato io che erano tutti posti turistici .
     

Condividi questa Pagina