1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
  2. Sostieni il forum! Iscriviti al BMWpassion vClub e avrai avatar speciale e rimozione della pubblicità! Clicca Qui!

Differenze dimensione cerchi - larghezza pneumatici

Discussione in 'BMW Serie 3 E46' iniziata da aristoweb, 12 Maggio 2004.

  1. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Pneumatico più largo
    Più largo è il pneumatico è maggiore è l'aderenza al suolo. Minore tenuta sul bagnato dovuta al maggiore aquaplaning. Maggiore consumo di carburante perchè l'energia dissipata dal rotolamento è maggiore. Nel caso di auto di grossa potenza, la stessa viene scaricata meglio a terra, dando così maggiore trazione e meno tendenza allo slittamento delle ruote per poca aderenza al suolo.

    Spalla più bassa
    Più bassa è la spalla e maggiore è l'aderenza in curva visto che si evitano micromovimenti laterali dovuti alla morbidezza della spalla. Minore comfort su strade dissestate perchè la minore spalla e quindi la maggiore rigidezza dello pneumatico assorbe di meno le asperità del terreno. Maggiore sensibilità della strada, ovvero ogni cosa presente sulla strada viene percepita da noi dentro l'auto. Se le gomme con spalla bassa non sono di ottima qualità, sul bagnato diventano pericolose perchè la durezza non aiuta alla buona aderenza. In genere più è bassa la spalla e più è precisa la guida e allo stesso modo diventano insopportabili le buche e gli asfalti sconnessi. Spalla più bassa significa che la gomma ti "comunica" di più quello che sta facendo. Però significa anche che senti più le asperità della strada, che i cerchi sono più a rischio in caso di botte. Inoltre le gomme ultra-ribassate è che sono per nulla progressive, non avvisano in nessun modo di essere al limite. Ti trovi un'aderenza del tipo: tiene, tiene, orpo se tiene, incredibile tien... CRASH. Se si aumenta la dimensione del cerchio si diminuisce la spalla del pneumatico, e questo comporta una maggior precisione di guida e una miglior prontezza-precisione dello sterzo.

    Larghezza del cerchio
    Cerchio più grande..non influisce granchè. Se guardi le lamborghini o, chessò, le ferrari "vecchie" tipo la 512tr...avevano cerchi da 15- 16 ma montavano pneu da 275 etc.. Migliore estetica. In genere i cerchi più larghi pesano anche di più e così le gomme, quindi i consumi e prestazioni 0-100 diminuiscono.
    Insomma se non fosse solo per la spalla più bassa dei pneumatici che posso montare sui cerchi da 18 e quindi conseguente perdita di comfort (che io ritengo variabile primaria), avrei già montato i 18".
    Passare dai 17 pollici ai 18 pollici mi comporta 5 mm di spalla in meno davanti e ben 10 mm dietro.
    Per me una BMW, essendo anche elegante, deve essere anche molto comoda e non DURA.

    Un buon compromesso di comfort mantenendo un'ottima stabilità, tenuta e trazione secondo me è :

    - assetto sportivo di serie BMW (comprendente ammortizzatori, molle e barre stabilizzatrici diverse dall'assetto normale)

    - cerchi da 17" con pneumatici anteriori 225/45 e posteriori 245/40 e gomme al top come le Michelin Pilot Sport II o Continental Sport Contact II. Meno indicate le Bridgestone S03 perchè troppo dure. Il canale dei cerchi posteriori dovrebbe essere almeno di 8.5 ma anche il canale 8 va bene.

    Monterei volentieri cerchi da 18" se la BMW mi desse la possibilità di mettere ad es. dei pneumatici 225/45 avanti e 255/40 dietro come permette per l'M3, insomma la spalla non deve scendere troppo altrimenti il comfort diventa inaccettabile.

    Non dimentichiamo che alla fine con le nostre auto ci dobbiamo camminare sulle normali strade e non in pista con asfalti lisci!

    Le nostre auto sono alla fine un equilibrio armonioso e magico di sportività ed eleganza : è difficile mantenere questo connubbio non appena mettiamo mano alle nostre voglie primaverili di tuningite acuta....per questo io cerco sempre di comprare accessori originali e di stare lontano dagli estremismi.

    Ogni vostro commento, critica, consiglio è ben accetto!
     
  2. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Post Completato

    Pneumatico più largo
    Più largo è il pneumatico è maggiore è l'aderenza al suolo. Minore tenuta sul bagnato dovuta al maggiore aquaplaning. Maggiore consumo di carburante perchè l'energia dissipata dal rotolamento è maggiore. Nel caso di auto di grossa potenza, la stessa viene scaricata meglio a terra, dando così maggiore trazione e meno tendenza allo slittamento delle ruote per poca aderenza al suolo.

    Spalla più bassa
    Più bassa è la spalla e maggiore è l'aderenza in curva visto che si evitano micromovimenti laterali dovuti alla morbidezza della spalla. Minore comfort su strade dissestate perchè la minore spalla e quindi la maggiore rigidezza dello pneumatico assorbe di meno le asperità del terreno. Maggiore sensibilità della strada, ovvero ogni cosa presente sulla strada viene percepita da noi dentro l'auto. Se le gomme con spalla bassa non sono di ottima qualità, sul bagnato diventano pericolose perchè la durezza non aiuta alla buona aderenza. In genere più è bassa la spalla e più è precisa la guida e allo stesso modo diventano insopportabili le buche e gli asfalti sconnessi. Spalla più bassa significa che la gomma ti "comunica" di più quello che sta facendo. Però significa anche che senti più le asperità della strada, che i cerchi sono più a rischio in caso di botte. Inoltre le gomme ultra-ribassate è che sono per nulla progressive, non avvisano in nessun modo di essere al limite. Ti trovi un'aderenza del tipo: tiene, tiene, orpo se tiene, incredibile tien... CRASH. Se si aumenta la dimensione del cerchio si diminuisce la spalla del pneumatico, e questo comporta una maggior precisione di guida e una miglior prontezza-precisione dello sterzo. In sostanza, se è vero che da un lato i ribassati garantiscono una guida più precisa ed un limite di aderenza maggiore è anche vero che è molto più stretto l'arco di tempo di reazione prima della perdita di aderenza : la sbandata irrecuperabile. Un effetto tipico dei pneumatici da
    moto stradali: tenuta fino al limite ma nessun avvertimento al momento della scivolata! Innescato lo sbandamento è molto difficile riprendere il controllo del mezzo: una regola talmente fondamentale che non fa difetto neppure alle vetture di F1 pur dotate del massimo esistente in fatto di slick e tecnologia. Quando *partono* ... si fermano solo sui muretti!!!

    Larghezza del cerchio
    Cerchio più grande..non influisce granchè. Se guardi le lamborghini o, chessò, le ferrari "vecchie" tipo la 512tr...avevano cerchi da 15- 16 ma montavano pneu da 275 etc.. Migliore estetica. In genere i cerchi più larghi pesano anche di più e così le gomme, quindi i consumi e prestazioni 0-100 diminuiscono.
    A parità di *diametro esterno* della ruota, col cerchio più grande necessariamente la spalla dello pneumatico è più bassa (pneumatico super ribassato). Spalla bassa -> minore deriva -> reazioni più pronte, minor rollio. Altro vantaggio: il cerchio di diametro maggiore permette di adottare dischi freno di diametro maggiore. Svantaggi: pneumatico più rigido -> minor confort, maggiori sollecitazioni per cerchi e sospensioni.
    Tra gli svantaggi: maggior peso della ruota e maggiore inerzia alla rotazione (peso distribuito più lontano dall'asse ruota) quindi non abbassamento delle prestazione in accelerazione e ripresa.

    Da cosa dipende il comfort ?
    Soprattutto dall'altezza della spalla (il secondo numero della misura). Ad esempio: 195/60-15 195 = larghezza (in mm) del battistrada 60 = rapporto tra larghezza e altezza della spalla 15 = diametro di calettamento sul cerchio (in pollici). Uno pneumatico /70 sarà molto più confortevole di un altro /50.

    Insomma se non fosse solo per la spalla più bassa dei pneumatici che posso montare sui cerchi da 18 e quindi conseguente perdita di comfort (che io ritengo variabile primaria), avrei già montato i 18".
    Passare dai 17 pollici ai 18 pollici mi comporta 5 mm di spalla in meno davanti e ben 10 mm dietro.
    Per me una BMW, essendo anche elegante, deve essere anche molto comoda e non DURA.

    Un buon compromesso di comfort mantenendo un'ottima stabilità, tenuta e trazione secondo me è :

    - assetto sportivo di serie BMW (comprendente ammortizzatori, molle e barre stabilizzatrici diverse dall'assetto normale)

    - cerchi da 17" con pneumatici anteriori 225/45 e posteriori 245/40 e gomme al top come le Michelin Pilot Sport II o Continental Sport Contact II. Meno indicate le Bridgestone S03 perchè troppo dure. Il canale dei cerchi posteriori dovrebbe essere almeno di 8.5 ma anche il canale 8 va bene.

    Monterei volentieri cerchi da 18" se la BMW mi desse la possibilità di mettere ad es. dei pneumatici 225/45 avanti e 255/40 dietro come permette per l'M3, insomma la spalla non deve scendere troppo altrimenti il comfort diventa inaccettabile.

    Non dimentichiamo che alla fine con le nostre auto ci dobbiamo camminare sulle normali strade e non in pista con asfalti lisci!

    Le nostre auto sono alla fine un equilibrio armonioso e magico di sportività ed eleganza : è difficile mantenere questo connubbio non appena mettiamo mano alle nostre voglie primaverili di tuningite acuta....per questo io cerco sempre di comprare accessori originali e di stare lontano dagli estremismi.

    Ogni vostro commento, critica, consiglio è ben accetto!
    Grazie anche alle FAQ di Diego : http://www.idanet.net/index1.htm
     
  3. bridge

    bridge Secondo Pilota

    590
    0
    25 Marzo 2004
    Reputazione:
    10
    Se mi danno l'omologazione al mio m3 metto 235-35-19 e 275-30-19.... Largo è bello.....Largo, basso di spalla e cerchio grande è ancora più bello....!!!! E soprattutto più performante!!!! :smile:
    Assetto ideale x le bmw: KW Level 2 o meglio Level 3
     
  4. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Bellissimo....soprattutto sulle sconnessioni della strada.

    Aehm...cambierai anche il tachimetro? Perchè i dati dei chilometraggi/velocità/etc. saranno tutti sballati
     
  5. bridge

    bridge Secondo Pilota

    590
    0
    25 Marzo 2004
    Reputazione:
    10
    Il rotolamento resta lo stesso dei 19" originali....altrimenti non li omologherebbero! Deve variare al massimo di un 5 %.
    Cosa pensi che un 320 d se lo ordini con le borchie di 15 o con i 18 ti cambiano il contakm?????????? Matematica.....
     
  6. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    :lol:

    appunto....per questo la casa ha omologato solo alcune dimensioni di cerchi e pneumatici.

    Mica puoi montare quello che vuoi tu

    Se monti i 18 e i 255 dietro per forza la spalla dovrà diminuire per mantenere sempre la stessa circonferenza di rotolamento.

    E poi non è solo questione di rotolamento ma di tanti altri parametri...

    :mrgreen:
     
  7. bridge

    bridge Secondo Pilota

    590
    0
    25 Marzo 2004
    Reputazione:
    10
    Il contakm come dici tiene conto del rotolamento non di altri parametri..... e una 255-35-19 ha lo stesso diametro di una 275-30-19
     
  8. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    sarà dura farseli omologare :lol:
     
  9. Capo

    Capo Primo Pilota

    1.288
    13
    20 Ottobre 2003
    Reputazione:
    30.129
    330cd
    Questo discorso sia pur giusto lascia il tempo che trova. Non possiamo stare a polemizzare sulla grandezza del cerchio. Tutto dipende da cosa cerca una persona. Questa è una tua personalissima opinione. Invece a mio avviso con questo tuo post stai dando dei deficienti a tutti coloro che montano i 18.
    Te lo dice uno che ha sotto dei 17 :rolleyes:
     
  10. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Ti sbagli Capo.

    Certo che è la mia opinione!

    Cerco solo di capire come stanno le cose prima di farmi imbambolare dalle mode o di regalare i soldi e poi pentirmene...

    ciaooo
     
  11. Capo

    Capo Primo Pilota

    1.288
    13
    20 Ottobre 2003
    Reputazione:
    30.129
    330cd
    Non si tratta delle mode: credini la differenza con i 18 si sente eccome; e poi dicaimo la verita' è anche l'occhio che ce li fa amare!!!
     
  12. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Se i 18 avessero solo lati positivi li avrei già montati da un pezzo !! :lol:
     
  13. Fabio323ti

    Fabio323ti Amministratore Delegato BMW

    4.690
    111
    13 Gennaio 2004
    Reputazione:
    2.973
    325d E93
    io sono passato dalle 205/55 r16 a 225/50 zr16 e posso dirvi che la ripresa è diminuita, nonchè i consumi aumentati....
    se non fosse per l'estetica, monterei di nuovo le 205.
    I 18'' costano troppo e su un 320d sono tamarri secondo me, meglio i 17''
    .
     
  14. Capo

    Capo Primo Pilota

    1.288
    13
    20 Ottobre 2003
    Reputazione:
    30.129
    330cd
    ti do ragione: su na macchina da 150 cavalli sono un po assurdi....
     
  15. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Io non li prendo solo per una questione di "comfort".

    Credo che il perfetto equilibrio per estetica e comfort siano i 17" con pneumatici sdoppiati all'anteriore 225/45 e al posteriore 245/40
     
  16. Blinker

    Blinker Amministratore Delegato BMW

    4.342
    2
    25 Settembre 2003
    Reputazione:
    97.950
    E' quello che ho su ora e mi trovo molto bene.
    Per me è il miglior compromesso, comunque i 18 restano sempre una gran ficata! Questione di privilegiare una cosa piuttosto che l'altra. Esigenze diverse insomma.
     
  17. aristoweb

    aristoweb Presidente Onorario BMW

    7.401
    10
    19 Luglio 2003
    Reputazione:
    28.613
    BMW M3 Coupé E92
    Si per l'occhio sono una gran cosa ma penalizzano parecchio il comfort e altre variabili.
     
  18. roby320

    roby320 Secondo Pilota

    508
    18
    2 Aprile 2004
    Reputazione:
    1.169
    LexusCT200h
    Una curiosità che ho letto su una tesi :
    Il pneumatico largo ha una minore pressione specifica al suolo rispetto ad uno stretto.
    Ne deriva che la resistenza al rotolamento non è per forza superiore ad un pneumatico + piccolo, anzi.
    Resta comunque il fattore aereodinamico ad influenzare il Cx.

    Pensandoci bene probabilmente è vero poi chi studia ne capirà più di me che sono parecchio ignorante :mrgreen: :mrgreen:
     
  19. roby320

    roby320 Secondo Pilota

    508
    18
    2 Aprile 2004
    Reputazione:
    1.169
    LexusCT200h
    Non hai mai provato una bmw con i 18"?
     
  20. Blinker

    Blinker Amministratore Delegato BMW

    4.342
    2
    25 Settembre 2003
    Reputazione:
    97.950

    Bella Roby!!! :biggrin: :biggrin: :wink:

    Il giretto sulla tua mi aveva praticamente convinto per i 18", di sconnessioni ce n'erano e devo dire che comunque nonostante l'assetto sportivo il comfort non era troppo penalizzato.
    Ero veramente a un passo dai 18"... All'ultimo la cosa che mi ha fermato
    è stato il fatto che la mia 3er ha meno cavalli della tua e l'idea di perdere
    troppo in prestazioni e di non poterla più intraversare in accelerazione mi
    ha fatto pensare...

    Comunque la prossima dovrà avere minimo 200cv e ovviamente metterò i cerchi da 18"! :wink:

    Solo che dovrò aspettare parecchio!
    Ma per ora sono già contentissimo della mia che mi da grandi soddisfazioni considerando che è la mia prima macchina.
    Certo in ripresa non sarà un missile, ma nei viaggi lunghi in autostrada a volte capita che mi piazzo dietro qualche porsche che mi fa da apripista!
    Io a 230 mi fermo e la porsche si allontana, tempo che fa spostare la macchina davanti e arrivo giusto giusto per passare anch'io!
    Sull'A1 di viaggi così me ne son capitati almeno tre o quattro!!! Con uno con la 4S ci siamo anche conosciuti e ci siam presi un caffe insieme allo stesso autogrill (lui è uscito e io sempre dietro)! :lol:
    Dopo abbiam fatto staffetta fino a Bologna! Quando si stufava di far spostar le macchine rallentava e prendevo il suo posto! E' stato uno dei viaggi più divertenti!!!
     

Condividi questa Pagina