domenica , 21 luglio 2019
Home » Spy » BMW Z5: cinque motivi per cui sarà migliore della BMW Z4

BMW Z5: cinque motivi per cui sarà migliore della BMW Z4

BMW Z5 G29

BMW Z5: eccovi cinque motivi per cui sarà migliore della BMW Z4 E89 che andrà a sostituire. La piccola spider, realizzata in collaborazione con Toyota, arriverà nel 2018

BMW Z5: eccovi cinque motivi per cui sarà migliore della BMW Z4 E89 che andrà a sostituire. La piccola spider, realizzata in collaborazione con Toyota, arriverà nel 2018.

L’attuale BMW Z4 è il modello più “vecchio” della categoria roadster ed il peso degli anni inizia a farsi sentire. Non disperatevi, non stiamo dicendo che è da buttare, ma è giusto che venga sostituita.

La prossima generazione di roadster, ovvero la BMW Z5, sarà realizzata in collaborazione con Toyota, che avrà modo di creare la sua nuova Toyota Supra. Sappiamo che la nuova BMW Z5 (codice interno G29) userà i nuovi motori modulari di BMW, ovvero il 4 cilindri B48 ed il 6 cilindri B58. Non è da escludere una variante M40i.

Inoltre, gioia per i puristi dell’open-air, avrà la capote in tela, abbandonando così i chilogrammi dati dal tetto ripiegabile in metallo. Non abbiamo conferme di una variante M.

Cosa ci aspetta allora?

Il peso

In primo luogo, la prossima BMW Z5 ha bisogno di essere molto più leggera rispetto alla vettura attuale. Nella sua configurazione più leggera in assoluto, la Z4 sDrive20i con cambio manuale, è di circa 1470 kg. La maggior parte di tale svantaggio di peso è dovuta al tetto rigido ripiegabile della Z4.

La sensibilità dello sterzo

In auto come la BMW Serie 3 e BMW Serie 5 , non hanno chissà che problema con lo sterzo relativamente insensibili, perché sono ancora vetture molto accurate e destinate ad essere abbastanza mainstream, così lo sterzo più leggero è voluto. Tuttavia, una macchina come la BMW Z4 è destinata ad essere una macchina sportiva e solo una vettura sportiva. Non si compra una macchina con dei compromessi come la Z4 a meno che non si vuole godere di guida, quindi si prega BMW, di aver nuovamente uno sterzo diretto sulla prossima BMW Z5 G29.

Il cambio manuale per tutti i motori

Certo, quando BMW ha lanciato la BMW Z4 E89, aveva per ogni motore la scelta tra cambio automatico e manuale. Tuttavia, da un paio di anni, solo il 2,0 litro turbo a quattro cilindri è disponibile anche con il cambio manuale. La Z4 sDrive35i è disponibile esclusivamente con il doppia frizione DKG. Ci si aspetta che la prossima BMW Z5 G29 possa offrire un cambio manuale per ogni motore.

Maggior spazio per i bagagli

Verrebbe da pensarlo in maniera logica che, perdendo il tetto rigido in metallo, si possa estendere il volume del vano bagaglio. Ovviamente, nessuno si aspetta che una roadster a due posti possa esser utilizzata per grandi viaggi, ma vetture come la Z4 – e la futura BMW Z5 – devono almeno garantire lo spazio per un weekend di coppia.

Maggior isolamento acustico

Seppur con un tetto rigido, la BMW Z4 E89 pecca in isolamento acustico. Ampi fruscii aerodinamici e spifferi, fanno capolino nell’abitacolo. La futura BMW Z5, con la capote in tela, sebbene – sulla carta – possa esser deficitaria in questo, sicuramente migliorerà questa problematica che su una roadster di questo livello non può presentarsi. Anche le vetture come l’Audi TT e Porsche Boxster che sono equipaggiate con capote in tela, hanno un migliore isolamento acustico ed è qualcosa che la prossima BMW Z5 ha certo bisogno di migliorare.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

Carrozzeria esterna della BMW M2 CS 2020

BMW M2 CS 2020 spiata dentro e fuori

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Ecco le foto spia apparse in ...

PRIMISSIME FOTO della BMW X1 Restyling scattate in Cina

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedInLa BMW X1 Restyling è stata appena ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *