domenica , 15 dicembre 2019
Home » BMW M » BMW X4 M Competition vs Mercedes AMG GLC 63 S – Drag Race e Dyno

BMW X4 M Competition vs Mercedes AMG GLC 63 S – Drag Race e Dyno

Fin dall’uscita delle BMW X3 M Competition e X4 M Competition, continuiamo a sentire pareri entusiasti della velocità di questi SUV parecchio rabbiosi. È davvero strano vedere delle vetture così possenti andare così veloci, tanto che molti hanno sospettato che il motore S58 3000cc a sei cilindri in linea eroghi ben più potenza di quanto dichiari la scheda tecnica. Il video qui sotto risolve questo mistero una volta per tutte.

I ragazzi di DSC Off in Russia hanno radunato i due modelli per confrontarli direttamente. Nonostante la tradizionale Drag Race sia stata inclusa nella prova, il pezzo forte è sicuramente stato il Dyno test, la conferma assoluta della potenza effettiva che una vettura può scagionare. I risultati, a dire il vero, hanno mostrato dei dati abbastanza vicini alle schede tecniche dei produttori. Se Google Translate ha compiuto il suo dovere, si intende.

Apparentemente la BMW eroga fino a 560 CV e 621 Nm di coppia. Applicando una perdita di potenza del 10% dovuta alla trasmissione, dovremmo avere disponibili sulle ruote circa 510 CV, il che è una stima assolutamente realistica. D’altra parte, la GLC AMG 63 S è ancora più vicina alle affermazioni del produttore. Il V8 twin turbo da 4 litri eroga 517 CV e 686 Nm di coppia. Se il valore di coppia è leggermente inferiore ai 700 Nm dichiarati da Mercedes, la potenza effettiva è invece un po’ più alta.

Ciò che possiamo notare è la differenza comportata dai 2 cilindri e dalla cilindrata extra. Se date un’occhiata ai grafici, noterete che la Mercedes-AMG raggiunge la coppia massima già a 2.500 giri, mentre la X4 M Competition dà il meglio di sé a 3.500 giri. Tuttavia, la potenza extra della BMW è notevole e si vede tutta durante la Drag Race. Nel caso in cui badiate solamente al sodo, cominciate la visione del video dal minuto 17.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Android Auto finalmente disponibile a partire da Luglio 2020 e Apple CarPlay Gratuito

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Proprio pochi giorni fa abbiamo appreso ...

Best Engine Award di Wards Auto- il motore BMW B58 vince il premio di miglior motore

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Cos’altro c’è da dire sulla nuova ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *