mercoledì , 14 novembre 2018
Home » Accessori e optional » Bmw strizza l’occhio all’Italia scegliendo le Pirelli

Bmw strizza l’occhio all’Italia scegliendo le Pirelli

Pirelli P Zero

Per ora si tratta solo di immagini spia, ma ci sono dettagli che colpiscono subito i più attenti: oltre alle linee dei prototipi delle nuove spider Bmw, infatti, si nota anche l’equipaggiamento delle gomme, con la scelta che è ricaduta su alcuni modelli proposti da Pirelli.

Manca sempre meno al Salone dell’Automobile di Francoforte, che inizia il 12 di settembre, e dunque al svelamento definitivo della nuova gamma Bmw per il 2018, che dovrebbe aggiungere almeno quattro nuove frecce alla ricca faretra della nostra casa preferita. Nelle ultime settimane, infatti, si sono moltiplicati i rumors e, come vedremo, anche le immagini “rubate” dagli ultimi collaudi effettuati sulla pista del Nurbürgring dai tecnici della società bavarese.

Le immagini spia della Bmw. Proprio una delle fotografia spia ha destato l’interesse di tutti gli appassionati, perché al centro dell’immagine c’è il  muletto di quella che sarà la nuova generazione della BMW Serie 3, che dovrebbe essere lanciata sul mercato solo nel prossimo anno. Le informazioni fin qui rilasciate in maniera ufficiale dalla Baviera hanno spiegato che per questo modello la struttura sarà basata sulla nuova piattaforma modulare CLAR, mentre il look si ispira chiaramente alla Serie 5.

Cosa aspettarci. Sempre proseguendo con news confermate, poi, la vettura sarà dotata delle più moderne tecnologie di assistenza alla guida, e molto probabilmente presenterà anche un sistema di guida semi-automatica in autostrada. L’obiettivo dichiarato della BMW è di recuperare il gap con le dirette concorrenti Mercedes Classe C, Audi A4 e Jaguar XE, che hanno rivoluzionato il mercato e relegato in secondo piano la “vecchia generazione” delle auto bavaresi.

Uno sguardo alle gomme. L’occhio degli appassionati più “scafati”, poi, si è concentrato anche sugli pneumatici scelti per accompagnare l’ennesimo collaudo di questa Bmw: per la precisione, si tratta di gomme Pirelli della linea Snowcontrol. Non proprio gli ultimi nati nella fabbrica di Milano, come si vede bene anche dalla pagina di euroimportpneumatici.com dedicata “alla linea Pirelli“, ma di sicuro uno dei prodotti più “affidabili” del produttore italiano.

Dettagli di stile. L’analisi delle foto spia consente anche di scoprire altri interessanti novità, come i cambiamenti stilistici apportati dai tecnici Bmw sia sul frontale che nel posteriore della nuova Serie 3, con linee decisamente più marcate e muscolose, mentre invece il profilo laterale non sembra troppo differente dall’impostazione attuale, mantenendo fede alle caratteristiche tradizionali delle berline a trazione posteriore, con abitacolo arretrato e cofano lungo (anzi, più lungo rispetto al modello che conosciamo).

Migliorare la qualità. Per quanto riguarda gli interni, secondo le indiscrezioni raccolte la Bmw ha deciso di puntare a un netto miglioramento della qualità, anche per dare una ventata di freschezza e modernità alle finiture del modello aggiornato l’ultima volta nel 2015. Poche invece le notizie concrete sulle motorizzazioni, ma è facile immaginare che saranno disponibili versioni a quattro cilindri a benzina e diesel, così come quella con sei cilindri in linea, così come sembrano esserci pochi dubbi su modelli ibridi o ibridi plug in.

La nuova gamma per il 2018. Ma non è detto che al Salone di Francoforte sia presentata proprio (o solo) la nuova Bmw Serie 3: in base a quanto è stato possibile scoprire, ci sono almeno altri tre modelli in rampa di lancio dalla casa di Monaco, che andranno a creare una gamma davvero interessante per tutti gli appassionati. In fase di avanzato sviluppo c’è la spider BMW Z5, che riempirà la casella lasciata vuota dall’addio alla Z4: realizzata insieme alla Toyota, sarà dotata di motore anteriore e trazione posteriore, con tetto in tela e motori sovralimentati a 4 o 6 cilindri.

Arrivano maxi Suv e coupé. Le altre auto su cui sta lavorando il gruppo sono un grande SUV (probabilmente chiamato BMW X7), che dovrebbe farsi largo nei mercati di Cina e Stati Uniti, dove le autovetture Suv a 7 posti stanno riscuotendo grande successo, e la Serie 8 con carrozzeria coupé o cabriolet, già anticipata lo scorso maggio da presentazioni ufficiali.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

BMW Z4 M40i – la migliore cabrio sul mercato?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn 10 anni fa, BMW presentò la ...

BMW M3 – TUTTI contro TUTTI a 360°!

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Poco tempo fa, Carwow ha organizzato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *