domenica , 21 luglio 2019
Home » BMW i » BMW sta pensando di rendere MINI un brand totalmente elettrico

BMW sta pensando di rendere MINI un brand totalmente elettrico

Sarà il brand unicamente elettrico di BMW

 

Sembra che il futuro elettrico di cui tanto si parla cambierà radicalmente alcuni brand come mai avremmo pensato. Un nuovo comunicato dichiarerebbe che BMW stia effettivamente considerando di convertire il brand MINI in un brand totalmente elettrico, con l’obiettivo di soddisfare coloro che vorrebbero un veicolo compatto e ecologico. Questa strategia sarebbe effettivamente interessante, considerando che Daimler, una compagnia affiliata a Smart, sta già studiando piani simili per il produttore citato poco fa.

Nel suo tentativo di far diventare MINI un brand totalmente elettrico, BMW starebbe a quanto pare cercando dei partner che possano aiutarla nel processo di elettrificazione. Uno di questi partner potrebbe essere Toyota, dato che le due compagnie stanno già collaborando da alcuni anni ormai. I primi risultati di questa collaborazione arriveranno l’anno prossimo, sotto forma delle nuove BMW Z4 e Toyota Supra. Allo stesso tempo, si crede che BMW stia cercando di ottenere aiuto da Toyota nel campo dell’alimentazione elettrica, area nella quale i giapponesi vantano esperienza di lunga data.

Il problema più grande nel trasformare MINI in un brand solamente elettrico è quello di trovare spazio per stipare le batterie e i motori elettrici nelle carrozzerie compatte delle prossime MINI, che dovrebbero essere ancora più piccole delle attuali per consentire di spostarsi agevolmente nel traffico cittadino negli anni a venire. Anche se la tecnologia consente già a BMW di costruire delle MINI elettriche, un altro problema sarebbe quello inerente all’autonomia, secondo il presidente della compagnia Peter Schwartzenbauer.

Se tutto ciò diventerà realtà o no è ancora da scoprire, ma per ora questa sembrerebbe un’ottima idea a patto che alcuni modelli iconici del brand rimangano disponibili nella gamma.  Stiamo parlando, ovviamente, delle versioni JCW (John Cooper Works) che utilizzano uno dei motori da 2000cc benzina dal suono più affascinante del mercato. Il loro fascino è dovuto molto alle unità a benzina collocate sotto il cofano e rimpiazzarle con un motore elettrico rovinerebbe sicuramente il fascino precedentemente citato.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

MINI Cooper SE

PRIMA MONDIALE: MINI Cooper SE, ecco la MINI totalmente ELETTRICA

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Signori, ecco a voi la MINI ...

veicoli elettrici: il mercato è così limitato?

“I veicoli elettrici non hanno mercato in Europa” – ecco le parole del capo della R&D di BMW

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Nel corso di una conferenza qualche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *