mercoledì , 13 novembre 2019
Home » BMW NEWS » BMW Serie 1 F40 – altre foto spia della bivolume a trazione anteriore

BMW Serie 1 F40 – altre foto spia della bivolume a trazione anteriore

L’arrivo della nuova generazione della BMW Serie 1 – F40 – si avvicina sempre di più ed ecco che spuntano nuove foto spia

nuove foto spia della BMW Serie 1 F40

Manca solo una manciata di mesi ed ecco che la bivolume bavarese entrerà in una nuova era. Seguendo le orme di altre vetture nella gamma, la BMW Serie 1 F40 verrà assemblata su una piattaforma a trazione anteriore e verrà pesantemente rivista rispetto alla generazione attuale. La BMW Serie 1 è una delle auto più apprezzate e ambite nel mercato europeo, oltre a essere stata definita come una delle auto più divertenti da guidare in assoluto se viene considerata la sua versione a sei cilindri, la M140i. In ogni caso, gli ingegneri non smettono di rassicurarci sul garantito piacere di guida che trasmetterà anche questa nuova Serie 1 F40.

Prima ancora della sua presentazione, sono stati visti prototipi di questa BMW Serie 1 F40 un po’ in tutta Europa. Un lettore di Bimmertoday ha recentemente avvistato questa Serie 1 pesantemente camuffata, ma stiamo comunque parlando di foto particolarmente ravvicinate. Le proporzioni sono state chiaramente modificate, ma elementi come i fari poco scolpiti e il montante posteriore poco pronunciato fanno capire che si tratta di una versione non definitiva della bivolume bavarese.

La BMW Serie 1 F40 monterà il motore trasversalmente. Parlando di motore, quest’ultimo sarà a tre o a quattro cilindri e sarà disponibile la trazione anteriore o integrale come optional. Sicuramente, chi gioverà di più della nuova trazione saranno i passeggeri, che godranno di parecchi centimetri in più per le gambe (una delle critiche più pesanti smosse all’attuale BMW Serie 1).

Quasi sicuramente sarà disponibile un solo motore diesel 2000cc a quattro cilindri, disponibile in diverse varianti di potenza (148 cv, 187 cv e 228 cv nella versione M135d, che sarà esclusivamente a trazione integrale).

I motori a benzina saranno più variegati. Si parte da un motore 1500cc a tre cilindri da 138 cv (sembra essere stata abolita la BMW 116i), mentre tutte le altre varianti monteranno un motore 2000cc turbo a quattro cilindri (187 cv, 221 cv e 261 cv). Autocar non ha ancora reso noti i dettagli di un’eventuale BMW M135i, ma siamo sicuri che non si farà attendere e probabilmente monterà lo stesso motore da 302 cv visto sulla BMW X2 M35i.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

Eccoci, finalmente, al test drive della nuova BMW M135i xDrive!

TEST DRIVE: BMW M135i xDrive – datele un’occasione

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Da quando BMW ha reso noto ...

BMW M2 CS – La più agile, la più pura

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn C’è stato un tempo in cui ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *