mercoledì , 19 dicembre 2018
Home » BMW Serie 4 » BMW Open per FWU AG: Bernard Tomic apre il torneo con la gamma Motorsport

BMW Open per FWU AG: Bernard Tomic apre il torneo con la gamma Motorsport

BMW Open M Driving Accademy

Bernard Tomic ha lanciato la sua campagna al 2015 BMW Open per FWU AG 2015 a tutto gas.
Non appena l’australiano è arrivato sabato a Monaco di Baviera, la prima cosa che ha fatto è stato metter alla prova le sue abilità di guida alla BMW Driving Academy in Maisach.

Dopo 20 minuti di istruzioni, il 22 enne ha preso posto in una BMW M4 Coupé e sono scesi sulla pista tedesca di 1,8 km. Tomic ha spinto il propulsore 6 cilindri da 431 CV della BMW al limite ed era entusiasta dall’esperienza. Il numero 27 della classifica mondiale ATP spera di prendere lo slancio nella BMW Open di quest’anno. Nella seguente intervista , Bernard Tomic parla della sua esperienza sulla BMW M4 Coupé, le sue possibilità al BMW Open, ed i suoi collegamenti con Monaco.

Bernard, bentornato in Germania. Sei nato a Stoccarda. Avete mantenuto i rapporti con la Germania?

Bernard Tomic: “Sono nato qui in Germania e mi trasferì in Australia quando avevo tre anni e mezzo. Quindi io sono mezzo-tedesco ed era molto felice quando la Germania ha vinto la Coppa del Mondo l’anno scorso. L’Australia è uscita presto, quindi era ovvio che tifassi per la compagine tedesca. Ho anche parlato un po’ di tedesco, quando ero giovane, ma purtroppo ho dimenticato tutto. Tuttavia, è sempre bello tornare. “

Nel 2012, sei arrivato ai quarti di finale al BMW Open. Ti capita spesso di venire in Germania al di fuori del torneo?

Tomic: “Sono stato spesso a Monaco, perché l’Australia ha una base di addestramento qui dove ci siamo preparati per la Coppa Davis corrispondente all’anno scorso ed all’anno ancora prima. Mi sono anche allenato qui prima di Wimbledon e conosco Monaco molto bene. Monaco è una città bellissima, ed è bello essere qui. Penso che sarà un ottimo torneo.

Come valuti le possibilità di questo anno al BMW Open? Non è un sorteggio facile per voi …

Tomic: “Sarà una settimana difficile. Sono il numero 27 del mondo, ma mi sono qualificato sesto per la BMW Open. Con giocatori come Andy Murray e Philipp Kohlschreiber, che ha vinto il torneo due volte, ci sarà una forte concorrenza. Nel primo turno affronterò Janko Tipsarevic, che è un inizio davvero difficile. Due anni fa, prima del suo infortunio, era il numero otto del mondo. Non so bene come si giocherà dopo la lunga pausa – ma se gioca bene sarà molto dura “.

Quest’anno al vincitore del torneo sarà consegnato un premio molto speciale, una BMW i8. È questa una motivazione in più per voi concorrenti?

Tomic: “Sappiamo tutti, che se si gioca a Monaco o in Stoccarda, vinci un’auto. Ma questo il momento, la fantastica BMW i8, questo è qualcosa di molto speciale per me. Io sicuramente vorrei essere il vincitore, ma il BMW Open è così forte quest’anno, devi solo ragionare una partita alla volta. E vincere cinque partite contro artisti del calibro di Andy Murray “

Il BMW Open è un torneo speciale – che cosa stai aspettando in particolare?

Tomic: “Questo torneo è di un’altra caratura. Nel 2012, ho pensato che tutto era perfetto. Abbiamo avuto condizioni perfette del torneo, un sito molto bello ed una bella città. Quindi, per me, il BMW Open è un torneo top. Non vedo l’ora di farlo. “

Parliamo della BMW Driving Academy e la vostra esperienza di oggi. Sei un petrolhead?

Tomic: “Io sicuramente lo sono, ma io non sono un ottimo pilota. Almeno, questo è quello che ho pensato oggi. L’istruttore mi ha mostrato alcune cose interessanti. Era il mio primo giorno di sempre sulla pista. Mi piacerebbe fare più cose come questa, è stato molto divertente!

Ma non era la prima volta, per te, in una BMW, vero?

“No per niente. Possiedo due BMW, una X6 M e una 335i. Amo BMW. Si tratta di macchine fresche e penso che la BMW sia una delle migliori case automobilistiche. Mi farebbe sicuramente piacerebbe avere la BMW i8, quindi sarebbe fantastico vincere qui. “

Non solo hai guidato la BMW M4 oggi, ma avrai la possibilità di guidarne una per l’intera settimana del torneo. Qual è la cosa migliore?

Tomic: “Sono proprietario di una BMW M3 di alcuni anni fa. BMW ha raggiunto un livello completamente nuovo con la M4. Hanno cambiato molto, le caratteristiche del motore sono diverse e l’esperienza di guida è ancora meglio. Direi che la M4 è migliorata del 20 per cento, così come si vede chiaramente che la BMW M ci ha investito molto. Ora tocca a me iniziare il torneo a tutto gas “.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M5 F90 da 800 CV grazie a G-Power

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn I ragazzi di G-Power ci hanno ...

SPY: BMW Serie 4 cabrio

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Di recente abbiamo visto alcune foto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *