venerdì , 17 agosto 2018
Home » BMW i » BMW non crede esisteranno mai auto totalmente autonome

BMW non crede esisteranno mai auto totalmente autonome

Il problema delle auto totalmente autonome, del come funzioneranno e del come saranno regolamentate è ancora un argomento discusso nell’industria automobilistica. La stragrande maggioranza del “regno” automobilistico ritiene che questo sia il prossimo passo logico nell’evoluzione della tecnologia, ma sembra che le auto autonome di Livello 5 potrebbero essere solo una fantasia. Almeno questo è quello che pensa Ian Robertson di BMW, che ha parlato della questione al Summit della Society of Motor Manufacturers and Traders (SMMT) nel Regno Unito.

Il problema più grande arriverà quando si raggiungerà la tanto ricercata autonomia di livello 5. Ciò significa che l’autista non dovrà fare nulla, lasciando qualsiasi decisione alla macchina. In questo scenario, i sistemi di sicurezza della vettura dovrebbero poter prendere decisioni in situazioni di vita o di morte e questo non è solo difficile da programmare, ma c’è di più, come ha raccontato Ian Robertson ad Autocar.

“Immaginate uno scenario in cui l’auto deve decidere tra colpire una persona o l’altra, dovendo scegliere chi uccidere e chi risparmiare” ha detto Ian Robertson. “Che cosa dovrà fare l’auto? Accedere alla cartella clinica degli individui di uno e accertare che ci siano malati terminali tra le due persone? e quindi chi dovrebbe essere colpito? Non credo che la situazione sarà mai accettata universalmente come corretta. “E questo è certamente un punto su cui discutere. Inoltre, esperimenti di vita reale condotti da BMW dimostrano che gli ingegneri devono intervenire manualmente almeno tre volte al giorno per evitare situazioni pericolose.

“Se stiamo lavorando per uno scenario in cui l’uomo non deve assolutamente preoccuparsi del funzionamento dell’auto, allora possiamo chiaramente escludere il fatto che ciò sia possibile già oggi. Credo che a lungo termine i legislatori imporranno dei limiti su quanto potremo spingerci in là con queste tecnologie. Tecnologie di guida totalmente autonome potrebbero essere consentite solo sulle autostrade o in ambienti particolarmente controllati, come alcune sezioni di alcune città nelle quali il comportamento dei pedoni può essere tenuto più sotto controllo.”  ha aggiunto Ian. Questi certamente sono degli scenari interessanti, ma purtroppo Ian Robertson non vede un futuro prossimo nel quale BMW realizzerà auto senza volante.

About Paolo Colucci

Fondatore del primo forum BMW in Italia nel 2002 è da sempre appassionato del marchio bavarese di cui continua a coltivarne l'interesse e promuovendo eventi e raduni per la propria community

Vedi anche

Rinnovato il marchio BMW i7

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn La scorsa settimana, BMW ha rinnovato ...

VIDEO: Carfection prova la BMW i8 Roadster

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Sin da quando l’abbiamo vista, abbiamo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *